CANAVESE - Veterinario uccide un leone: l'ira degli animalisti

| Polemiche a raffica sulla partecipazione di Luciano Ponzetto, di Caluso, a un safari in Africa. «Nessun divieto» ribatte lui

+ Miei preferiti
CANAVESE - Veterinario uccide un leone: lira degli animalisti
Sta facendo il giro del web la foto del veterinario di Caluso, Luciano Ponzetto, insieme a un leone appena abbattuto nel corso di un safari in Tanzania. Foto tratta dal sito internet del club «Safari Italian Chapter» di Biella che, tra le sue finalità, annovera anche la caccia per «la conservazione della fauna nel mondo intero». Gli animalisti, sul web, si sono scatenati. Centinaia di condivisioni e migliaia di commenti hanno popolato i social network nelle ultime ore. In molti casi i commenti riportano insulti e augurano al veterinario di fare una brutta fine. Un caso che ricorda molto da vicino quello del prete di Ozegna, Ciconio e Lusigliè di qualche settimana fa, anche lui alle prese con una battuta di caccia.
 
Ora, proprio come nel caso del prete, vale la pena sottolineare che non ci sono leggi o regolamenti che impediscano formalmente al veterinario di andare a caccia o di partecipare a dei safari. Sul punto di vista etico, ovvero se è opportuno per un professionista che cura gli animali partecipare a una battuta di caccia ai danni di specie a rischio (come il leone), il dibattito è ovviamente aperto. Ed è proprio su questo che la foto ha scatenato l'ira degli animalisti.
 
Dal canto suo, Luciano Ponzetto ieri ha diffuso un comunicato stampa nel quale tenta di difendersi proprio su questo piano. «La professione di veterinario non è incompatibile, né sotto il profilo deontologico né sotto quello morale, con attività di caccia o safary, praticate nel rispetto delle vigenti leggi, ove esse possono essere svolte». Secondo il comunicato la circostanza per cui il dottor Luciano Ponzetto è uno stimato veterinario (a cui si rivolgono numerosi colleghi del panorama locale per operazioni chirurgiche e ortopediche di particolare complessità) non può perciò limitare il suo diritto a svolgere attività hobbistiche e queste ultime, a loro volta, non possono essere utilizzate in modo strumentale per ingenerare presso l’opinione pubblica un’immagine negativa, sia moralmente che professionalmente». 
 
Chi lo conosce, anche su internet, ha espresso parole di apprezzamento per il lavoro ineccepibile fin qui portato avanti dal medico di Caluso che, dal 1999, è anche direttore sanitario del canile. Lo sdegno e la rabbia degli animalisti, però, di fronte alla foto eloquente, hanno avuto la meglio in termini di diffusione. Se il web può essere considerato un "moderno" tribunale, il veterinario è stato giudicato colpevole.
Cronaca
SAN GIORGIO - Ricercato torna in Canavese per incontrare la madre e viene arrestato dai carabinieri
SAN GIORGIO - Ricercato torna in Canavese per incontrare la madre e viene arrestato dai carabinieri
L’attività informativa dei militari della stazione di Castellamonte ha permesso di fermare Fabio Borria, 46 anni, fino ad allora resosi irreperibile all’estero, mentre usciva dall’abitazione dell’anziana donna
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
SAN GIORGIO CANAVESE-LEINI - Due imprenditori arrestati dalla Guardia di Finanza per bancarotta fraudolenta
Apparentemente nullatenenti ma dall'alto tenore di vita, agli arrestati è stato contestato di aver portato fraudolentemente alla bancarotta una società del Torinese operante nel settore dell'edilizia
CANAVESE - Il Ministero dell'Interno chiude i rubinetti: in difficoltà le associazioni che si occupano dei richiedenti asilo
CANAVESE - Il Ministero dell
Tra queste non fa eccezione la Mastropietro, la storica onlus di Cuorgnè che, dal 1984, si occupa di aiutare i più deboli. Sono circa nove mesi che dalla prefettura e dal consorzio Inrete non arriva il dovuto per i richiedenti asilo ospiti
CALUSO-VISCHE-MAZZE' - Nuova raffica di furti nelle case della zona
CALUSO-VISCHE-MAZZE
I malviventi hanno agito soprattutto di notte ma, in alcuni casi, hanno preferito razziare gli alloggi anche nel tardo pomeriggio
IVREA - Il vescovo in palestra per conoscere i corsi di difesa personale
IVREA - Il vescovo in palestra per conoscere i corsi di difesa personale
Ha voluto conoscere di persona l'attività svolta con i giovani, con la boxe utilizzata come strumento di difesa personale
PAVONE-MERCENASCO - Lavori in corso, chiudono due strade provinciali
PAVONE-MERCENASCO - Lavori in corso, chiudono due strade provinciali
Il servizio viabilità della Città metropolitana di Torino informa di alcune limitazioni al traffico sulle strade del Canavese a seguito di due cantieri
OZEGNA - Il commosso addio a nonna Olga: aveva 107 anni
OZEGNA - Il commosso addio a nonna Olga: aveva 107 anni
Nonna Olga, nata in Francia ma originaria del Canavese, iniziò a lavorare ad appena undici anni nel lanificio di Castellamonte
FAVRIA - L'addio della comunità a Giovanni Cena
FAVRIA - L
I funerali avranno luogo in Favria venerdì 22 alle 10 nella chiesa parrocchiale del paese. Veglia di preghiera nella stessa chiesa giovedì 21 alle 20.30
CHIVASSO - Giovani fidanzati spacciano marijuana: un arresto e una denuncia
CHIVASSO - Giovani fidanzati spacciano marijuana: un arresto e una denuncia
I carabinieri di Castiglione hanno arrestato uno studente 18enne, residente a Chivasso, e denunciato la fidanzata di 17
LOMBARDORE - Minaccia la figlia con un'accetta: 83enne denunciato
LOMBARDORE - Minaccia la figlia con un
Durante il sopralluogo dell'abitazione, i carabinieri hanno recuperato due pistole che l'uomo si era fabbricato artigianalmente
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore