CANAVESE - Video hard di una sedicenne finisce su Facebook: quattro giovani indagati

| I ragazzi nel video sono residenti in un Comune del basso Canavese. Il fatto è avvenuto in una nota discoteca di Torino

+ Miei preferiti
CANAVESE - Video hard di una sedicenne finisce su Facebook: quattro giovani indagati
La polizia postale di Torino ha eseguito quattro perquisizioni e conseguenti sequestri nei confronti di altrettanti maggiorenni resisi responsabili di detenzione e diffusione di materiale pedopornografico. La vicenda ha visto coinvolta una minore di sedici anni ripresa, a sua insaputa, nel bagno di una nota discoteca di Torino mentre intratteneva un rapporto sessuale, registrato tramite smartphone da soggetti ancora in corso di identificazione. Nella coppia che si vede nel video porno, almeno uno dei ragazzi è residente in un Comune del basso Canavese anche se, giustamente, la polizia sta mantenendo il massimo riserbo sulle identità.
 
Gli indagati, vivaci frequentatori della vita notturna torinese, dopo aver ottenuto i video in questione, li hanno condivisi e diffusi tramite i loro profili facebook, rendendoli così disponibili ad oltre 3000 “amici”. Si è  pertanto innescata una vera e propria  gara alla pubblicazione di commenti, perlopiù osceni e diffamatori nei confronti dell’adolescente che non solo viene pubblicamente indicata con nome, cognome e fotografie estrapolate dal suo profilo facebook, ma diviene oggetto di una caccia morbosamente organizzata sul predetto social network dove è stata anche aperta una pagina ad hoc. 
 
La minore ha sporto denuncia la scorsa settimana alla Polizia Postale e delle Comunicazioni di Torino che, attraverso una rapida indagine, ha ricostruito gli eventi e individuato i soggetti che sono risultati responsabili della divulgazione dei video o comunque in possesso di tale materiale. Agli indagati, oltre ai vari Smartphone ed a dispositivi informatici, sono stati sequestrati anche i profili su Facebook; le perquisizioni informatiche eseguite sul posto hanno inoltre permesso di rinvenire elementi attinenti ai reati contestati ed utili all’ulteriore sviluppo delle indagini.
Cronaca
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - I medici hanno tentato di rianimare il bambino per 50 minuti
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
«Non ci risulta che al momento del via ci fossero persone in posizioni pericolose» dice l'organizzatore della gara. Sarà l'inchiesta della procura di Ivrea a stabilire se, nel corso del rally, le persone si sono spostate dai luoghi sicuri
AGLIE' - Muore in casa a 38 anni: ritrovato dai carabinieri
AGLIE
Si tratta di una persona nota in paese, più volte finito alla ribalta delle cronache. Anni fa aveva salvato i vicini da un incendio
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - Canavese sotto shock per il dramma di Coassolo - FOTO
Un bimbo di sei anni morto nell'incidente. Al volante dell'auto il pilota Cristian Milano, 47 anni, di Prascorsano, colto da un malore durante la gara. Tanti sportivi si sono stretti al dolore della famiglia del piccolo
TRAGEDIA AL RALLY CITTA' DI TORINO - Muore un bimbo travolto da un'auto: la procura di Ivrea apre un'inchiesta - FOTO
TRAGEDIA AL RALLY CITTA
Un'auto impegnata nella corsa è uscita di strada travolgendo un'intera famiglia. L'inchiesta è stata affidata al pubblico ministero Ruggero Mauro Crupi. Le indagini sulla dinamica dell'incidente sono in corso a cura dei carabinieri
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
CALUSO - Incidente stradale: due feriti sulla statale 26 - VIDEO
Scontro frontale, oggi intorno alle 16.30. Coinvolti un Fiat Ducato e una Fiat Panda all'incrocio appena fuori il centro abitato
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
TRAGEDIA AL RALLY CITTÀ DI TORINO - AUTO SULLA FOLLA: MUORE UN BAMBINO DI SEI ANNI
Tragedia assurda a Coassolo, nelle Valli di Lanzo. Nel corso del «Rally Città di Torino» un'auto è finita sulla folla. Un bambino di 6 anni è morto travolto dalla vettura in gara. Travolti anche altri tre spettatori
AGLIE' - Partiti i lavori nella chiesa dove riposa Guido Gozzano
AGLIE
L’intenzione dei progettisti è quella di recuperare assetto e colori originali, riportando la facciata alla sua versione del 1300
CASTELLAMONTE - Torna la «Run for Parkinson»
CASTELLAMONTE - Torna la «Run for Parkinson»
Domenica 28 maggio si corre per l'associazione Parkinsoniani del Canavese Onlus
IVREA - Al museo Garda l'attesa mostra di Lorenzo Mattotti
IVREA - Al museo Garda l
I lavori dell'artista sono esposti in tutto il mondo; collabora con Le Monde, il New Yorker e altre riviste internazionali
TORINO-BORGARO - Resta in carcere la rom che ha investito un uomo
TORINO-BORGARO - Resta in carcere la rom che ha investito un uomo
Oreste Giagnotto, 58 anni di Torino, travolto da un camper al confine tra Borgaro e Torino, è morto lo scorso 12 maggio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore