CANAVESE - Walking Leader: un territorio in salute... cammina

| Consegnati gli attestati di Walking Leader, rilasciati ai volontari che hanno terminato il secondo corso di formazione

+ Miei preferiti
CANAVESE - Walking Leader: un territorio in salute... cammina
A Chivasso, nella sede dell'Asl To4, si è svolto l’incontro di consegna degli attestati di Walking Leader, rilasciati ai cittadini volontari che hanno terminato il secondo corso per la formazione di accompagnatori di gruppi di cammino. I presupposti alla base di questo progetto, elaborato nell’ambito del Dipartimento di Prevenzione, diretto dal dottor Giovanni Mezzano, dalla struttura Promozione della Salute, diretta dal dottor Giorgio Bellan, e dalla Medicina dello Sport, diretta dal dottor Maurizio Gottin, sono contenuti nella letteratura scientifica, come ricorda il direttore sanitario dell’Asl To4, Mario Traina: «L’inattività fisica e la sedentarietà sono da considerarsi tra i fattori di rischio principali delle malattie croniche e degenerative nei Paesi industrializzati e il Canavese non fa eccezione rispetto a questa tendenza. Risulta quindi importante, per promuovere la salute della nostra comunità, sperimentare e sviluppare programmi che consentano ad ampie fasce della popolazione di migliorare il proprio stile di vita, così come previsto dal Piano Nazionale della Prevenzione e dal Piano Regionale della Prevenzione della Regione Piemonte».

E l’esercizio fisico, praticato regolarmente, insieme a una sana alimentazione rappresenta uno dei maggiori fattori protettivi della salute. «Allo scopo di diffondere la pratica della camminata, in una modalità legata alla valorizzazione delle relazioni interpersonali e dell’ambiente - commenta il direttore generale Lorenzo Ardissone - abbiamo voluto costruire una rete di volontari formati a svolgere il ruolo di walking leader e disponibili a organizzare gruppi di cammino in collaborazione con la nostra stessa Azienda, con le Amministrazioni comunali e con l’Associazionismo locale. Ancora una volta la sinergia con il territorio dimostra di avere un ruolo strategico per la promozione della salute della comunità».

I destinatari finali del programma sono gli adulti over 64 anni, come previsto dal Piano Regionale della Prevenzione ma anche genitori e famiglie già coinvolti in progetti che prevedono attività di movimento con i bambini, soggetti adulti che, a vario titolo, vogliano sperimentare un uso attivo del proprio tempo libero, adulti che, a causa del proprio stile di vita o della propria patologia, siano invitati a praticare la camminata dal proprio medico curante o per scelta personale. «Al corso - spiega il dottor Giorgio Bellan - sono stati invitati a partecipare, e ammessi in modo preferenziale, cittadini amanti della vita all’aria aperta e dell’attività motoria, con predisposizione per le relazioni interpersonali e attitudine per il coordinamento e il lavoro di squadra e disponibili a dedicare qualche ora a settimana al servizio di un gruppo che voglia fare questa nuova esperienza. Gli aspiranti walking leader hanno presentato un curriculum vitae e sono stati selezionati con la collaborazione di Amministrazioni comunali e di altre realtà locali. Sono poi stati formati in modo specifico nell’ambito del corso organizzato dalla nostra Azienda, ma continueranno a essere affiancati e sostenuti in questa attività da parte della struttura Promozione della Salute dell’ASL TO4 e da parte delle loro Amministrazioni comunali e Associazioni di riferimento».

Alla seconda edizione del corso hanno partecipato 28 cittadini dotati dei requisiti richiesti. Per la loro individuazione hanno collaborato: i Comuni di Agliè, di Ciriè, di Fiano, di Ivrea, di Lanzo Torinese, di Rivarolo Canavese, di San Maurizio Canavese, l’Associazione Bellavista Viva di Ivrea, l’Associazione PGS (Polisportiva Giovanile Salesiana) di San Maurizio Canavese, l’Associazione Fand (Associazione Italiana Diabetici) di Chivasso; l’Associazione Sentieri di Lanzo e l’ADOD (Associazione Donna Oggi e Domani). Al termine del corso i walking leader sono stati messi in grado di organizzare un gruppo di cammino nel proprio territorio, in collaborazione con le Amministrazioni comunali e le Associazioni locali, di avviare e mantenere un gruppo di cammino nel territorio di appartenenza e di lavorare in rete con i conduttori dei gruppi di cammino attivati nella stessa azienda.

Conclude il dottor Ardissone: «La nostra intenzione è quella di estendere il più possibile questo progetto sul territorio sul modello dei corsi AFA (Attività Fisica Adattata) che è ormai già collaudato in 24 Comuni e con 63 corsi. Intendiamo, quindi, coinvolgere il numero più elevato possibile di Amministrazioni comunali e di Associazioni locali. Per questo, abbiamo inserito anche i corsi per la formazione di walking leader nel Catalogo dei progetti di promozione della salute. Catalogo che è pubblicato nel sito web dell’Azienda e che raccoglie tutte le iniziative sui temi legati in particolare alla salute e agli stili di vita e che annualmente è proposto alle Amministrazioni locali, alle Scuole e alle varie rappresentanze della comunità».

Cronaca
BOLLENGO - Pistola in pugno i rapinatori assaltano «Motoinferno»
BOLLENGO - Pistola in pugno i rapinatori assaltano «Motoinferno»
All'interno, al momento dell'assalto, c'era solo il titolare. Un malvivente, con il volto coperto, non ha esitato a puntargli contro la pistola
AUTOSTRADA TORINO-MILANO - Due chilometri in contromano con la Panda: automobilista fermato dalla polizia stradale
AUTOSTRADA TORINO-MILANO - Due chilometri in contromano con la Panda: automobilista fermato dalla polizia stradale
Un uomo di 71 anni al volante della propria Fiat Panda, una volta imboccata l'autostrada, si è infilato nella direzione sbagliata, percorrendo due chilometri in contromano tra Rondissone e Chivasso Est nella carreggiata in direzione Milano
CIRIE' - Alla pediatria i doni dell'associazione «Ospedale Dolce Casa»
CIRIE
Donati un ecografo portatile, un Vapotherm Precision Flow, dieci fasciatoi, una Infant Transport Unit, due tv e un tritaghiacci
IVREA - In biblioteca un innovativo servizio di prestito digitale
IVREA - In biblioteca un innovativo servizio di prestito digitale
Disponibili 4704 tra quotidiani e riviste, 150 mila e-book, 7000 video, ben 88 mila spartiti musicali e 660 corsi online
PONT CANAVESE - Procedono regolarmente i cantieri sulla Sp47
PONT CANAVESE - Procedono regolarmente i cantieri sulla Sp47
E' iniziata la demolizione di un edificio che pemetterà di allargare la strada, unica e importante via d'accesso alla valle Soana
IVREA - Raffica di controlli della polizia municipale: 56 multe agli automobilisti e 50 grammi di droga sequestrati
IVREA - Raffica di controlli della polizia municipale: 56 multe agli automobilisti e 50 grammi di droga sequestrati
Nel corso dell'attività, i civich hanno controllato 31 veicoli, 11 esercizi pubblici e, complessivamente, 60 persone. Si è provveduto al sequestro di cinque dosi di droga già pronte per il consumo e di due pezzi ancora da suddividere
IVREA - La città torna sull'album Panini undici anni dopo il calcio
IVREA - La città torna sull
La figurina del Municipio rosa, per il Giro d'Italia, riporta Ivrea alla ribalta nazionale anche nel mitico mondo delle figurine Panini
CANAVESE - Crisi economica (forse) superata ma la ripresa è lenta: più di 12 mila persone in cerca di lavoro
CANAVESE - Crisi economica (forse) superata ma la ripresa è lenta: più di 12 mila persone in cerca di lavoro
L'analisi complessiva dei Centri per l’Impiego rivela un dato importante: ben 1.433 contratti stabili in più rispetto al 2017 (tempo indeterminato e apprendistato) (+2,8%), con una distribuzione omogenea su tutti i bacini
CASTELLAMONTE - Al piccolo Alessio intitolata l'aula magna - FOTO
CASTELLAMONTE - Al piccolo Alessio intitolata l
L'aula magna della scuola, da lunedì, porta il nome di Alessio Chiarovano. Una bella iniziativa per ricordare il bambino
OZEGNA - Incidente sul lavoro, 28enne trasportato in elicottero al Cto - FOTO
OZEGNA - Incidente sul lavoro, 28enne trasportato in elicottero al Cto - FOTO
Un autotrasportatore di 28 anni, lavoratore di una ditta esterna, è caduto da un camion durante le operazioni di carico all'interno dell'impianto che si occupa della lavorazione della sabbia. Dinamica dell'accaduto al vaglio dei carabinieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore