CARAVINO - Al castello di Masino torna tre giorni per il giardino

| La manifestazione ideata da Marella Agnelli e Paolo Pejrone nel 1992 è un evento florovivaistico internazionale

+ Miei preferiti
CARAVINO - Al castello di Masino torna tre giorni per il giardino
Da venerdì 28 aprile a lunedì 1 maggio 2017 torna nel parco secolare del Castello di Masino a Caravino, nel cuore del Canavese, l'appuntamento con la “Tre giorni per il giardino”, mostra e mercato di florovivaismo da ventisei anni sinonimo di qualità ed eccellenza, organizzata dal FAI – Fondo Ambiente Italiano sotto l'attenta regia dell’architetto Paolo Pejrone, fondatore e Presidente dell'Accademia Piemontese del Giardino. La manifestazione, ideata da Marella Agnelli e Paolo Pejrone nel 1992, è oggi uno dei più importanti e completi appuntamenti florovivaistici internazionali e nelle ultime edizioni ha registrato una media di 25.000 visitatori.
 
Immersi tra colori e profumi primaverili, esperti e appassionati di verde potranno scoprire e acquistare le collezioni e le novità di oltre 160 vivaisti italiani e stranieri accuratamente selezionati, presenti a Masino con il meglio delle loro produzioni, tra cui anche nuove e rare meraviglie per il giardino e l’orto: alberi e arbusti per giardini e terrazzi; piante da frutto e da orto; piante da bacca; piante aromatiche ed erbe medicinali; piante annuali, biennali e perenni da fiore; piante decorative per la foglia; piante acquatiche; piante cactacee e succulente; piante alpine e da roccia; frutti antichi e sementi rare. Tra gli stand saranno in vendita anche cesteria, vasi decorati e sculture; abbigliamento e attrezzi per la cura del verde, serre, tessuti, lampade e arredi per esterno… Infine sarà possibile acquistare frutta, verdura e profumi dell’orto di primavera e altri prodotti biologici.
 
Nel corso della manifestazione verranno organizzati interessanti conferenze e presentazioni di libri sul tema dei giardini e della cura del verde. La visita alla manifestazione sarà resa ancora più piacevole dalla fioritura del “Giardino delle Nuvole” - composto da circa 7.000 piante di candide Spireae Van Houttey donate al FAI da Fondazione Zegna e messe a dimora dieci anni fa su progetto di Paolo Pejrone - e dalla visita al settecentesco labirinto di carpini, situato alla fine dell'antico viale di accesso al castello. 
 
Orario: 
venerdì 28 dalle ore 14 alle 19, sabato 29 e domenica 30 aprile e lunedì 1 maggio dalle ore 10 alle 19 (ultimo ingresso ore 17.30). 
Ingresso alla manifestazione: 
Intero: € 10; Ridotto (bambini 4-14 anni): € 5; Iscritti FAI e Soci dell’Accademia Piemontese del Giardino: € 4; Residenti a Caravino e Cossano Canavese: gratuito.
Ingresso cumulativo manifestazione + visita al Castello: 
Intero: € 15,00; Ridotto (bambini 4-14 anni): € 7,00; Iscritti FAI: € 4,00; Residenti: gratuito.
 
Per informazioni: FAI – Castello di Masino tel. 0125.778100; faimasino@fondoambiente.it
www.castellodimasino.it
Galleria fotografica
CARAVINO - Al castello di Masino torna tre giorni per il giardino - immagine 1
CARAVINO - Al castello di Masino torna tre giorni per il giardino - immagine 2
Cronaca
VALPERGA-CUORGNE' - Vende hashish ai ragazzini dal bancone del bar: arrestato dai carabinieri
VALPERGA-CUORGNE
Nel bar è stato rinvenuto e sequestrato anche vario materiale sospetto, tra cui un machete, 18 paia di occhiali di marca, una borsa di marca e otto bottiglie di profumi. Il 48enne è stato anche denunciato per ricettazione
PONTE PRETI - Crolla un muretto prima del ponte sul Chiusella - FOTO
PONTE PRETI - Crolla un muretto prima del ponte sul Chiusella - FOTO
Intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, ieri pomeriggio, per il crollo di un parapetto in muratura nei pressi del Ponte Nuovo
VOLPIANO - «Quel porfido è pericoloso ma nessuno interviene»
VOLPIANO - «Quel porfido è pericoloso ma nessuno interviene»
I residenti della zona hanno segnalato il caso al Comune ma il porfido del passaggio pedonale risulta ancora danneggiato
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
Un 50enne italiano senza fissa dimora, Roberto M., ha dato fuoco a sette pullman di proprietà della Gtt nel piazzale della stazione «perché non lo facevano salire a bordo senza il biglietto»
STORICO CARNEVALE DI IVREA - Vincenzo Ceratti sarà il Generale dell'edizione 2019
STORICO CARNEVALE DI IVREA - Vincenzo Ceratti sarà il Generale dell
La presentazione dei personaggi maschili che, di fatto, apre gli appuntamenti legati alla manifestazione eporediese, si è tenuta questa mattina della Sala Dorata del Comune. Diane confermato Sostituto Gran Cancelliere, Lacchio sarà Podestà
CIRIE' - Incendio doloso devasta i bus: sospetto piromane portato in caserma dai carabinieri - FOTO E VIDEO
CIRIE
Svolta nelle indagini. Secondo i primi riscontri il rogo sarebbe partito da un pneumatico. In un attimo le fiamme hanno avvolto diversi mezzi della Gtt che, come sempre, erano stati parcheggiati nel piazzale della stazione
IVREA - Bogliatto nuovo Direttore ostetricia e ginecologia
IVREA - Bogliatto nuovo Direttore ostetricia e ginecologia
Ha iniziato la carriera professionale nel 2005 all'Azienda Ospedaliera OIRM-Sant'Anna di Torino. E' in Canavese dal 2007
BORGARO - I vincitori della prima edizione di "Andare oltre... nella luce"
BORGARO - I vincitori della prima edizione di "Andare oltre... nella luce"
Decretati i vincitori del premio di pittura e grafica «Andare oltre... nella luce». Primo posto per «La via del cuore» di Bramati
DISASTRO A CIRIÉ - Incendio nella notte distrugge sette autobus Gtt - FOTO
DISASTRO A CIRIÉ - Incendio nella notte distrugge sette autobus Gtt - FOTO
Per il momento non è esclusa l’ipotesi che le fiamme siano state appiccate di proposito. Del resto a Cirié e dintorni sono mesi che qualche piromane si diverte ad incendiare le auto in sosta
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
I controlli sono stati allargati a 300 studenti delle medie perché usufruiscono delle stessa mensa della scuola primaria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore