CASELLE - Bimbo di quattro mesi muore nell'incidente: autista e dirigente del Comune vanno a processo

| Un incidente stradale costa la vita a un bambino: a processo il dirigente del Comune di Caselle e l'autista di un furgone residente a Strambino. In tribunale ripercorsa la triste vicenda che nel novembre 2013 portò alla morte del piccolo

+ Miei preferiti
CASELLE - Bimbo di quattro mesi muore nellincidente: autista e dirigente del Comune vanno a processo
Un incidente stradale costa la vita a un bambino: a processo il dirigente del Comune di Caselle e l'autista di un furgone residente a Strambino. L'altra mattina in tribunale a Torino è stata ripercorsa la triste vicenda che nel novembre del 2013 portò alla morte del piccolo Matteo S., in auto con i genitori, che all'epoca dei fatti aveva appena quattro mesi di vita. Il neonato era seduto sul sedile posteriore dell'auto, nel seggiolino, legato con la cintura di sicurezza e rivolto verso la parte posteriore, come previsto dalla norme. Al volante il papà che, insieme alla moglie, seduta sul lato passeggero, era andato a prendere il piccolo dai nonni, a Torino, per riportarlo a casa, a San Maurizio Canavese.

Davanti all'aeroporto di Caselle, la Polo sulla quale viaggiava la famigliola andò a schiantarsi contro un new-jersey in cemento finito in mezzo alla carreggiata perché urtato da un furgone che viaggiava nel senso opposto. L'impatto fu violento. Il neonato lottò tra la vita e la morte al Regina Margherita per cinque giorni, poi il suo cuore smise di battere. Secondo la procura (l'indagine fu avviata dal procuratore Raffaele Guariniello), il furgone viaggiava oltre i 50 chilometri orari quando andò a sbattere contro il blocco di cemento spostandolo nell'altra carreggiata. E, inoltre, lo stesso blocco non era integro o ben ancorato al suolo se, dopo l'incidente, finì nella corsia di marcia opposta.

Per questo a processo per la morte del piccolo Matteo ci sono il responsabile dell'ufficio tecnico del Comune di Caselle e l'autista del furgone. Prossima udienza il 24 maggio, quando il pubblico ministero Alessandro Aghemo chiederà probabilmente le condanne per i due imputati.

Dove è successo
Cronaca
CASELLE - 136 piante di marijuana nel giardino di casa - FOTO
CASELLE - 136 piante di marijuana nel giardino di casa - FOTO
Un impiegato di 26 anni, incensurato, residente a Caselle Torinese, è stato arrestato questa mattina dai carabinieri
CASTELLAMONTE - Ruba al Bennet, corre per oltre un chilometro ma non semina i carabinieri: denunciato
CASTELLAMONTE - Ruba al Bennet, corre per oltre un chilometro ma non semina i carabinieri: denunciato
Un disoccupato 43enne di Feletto è stato denunciato a piede libero alla Procura di Ivrea per furto aggravato e porto di armi. Inseguito dalla vigilanza dopo un furto è stato bloccato dietro ai campi sportivi dai militari dell'Arma
CIRIE' - Sesso per non diffondere le foto intime: uomo denunciato
CIRIE
I carabinieri hanno denunciato a piede libero per estorsione D.C., un uomo di Ciriè di 42 anni
BORGARO - Telecamere sul semaforo: chi lo brucia viene multato
BORGARO - Telecamere sul semaforo: chi lo brucia viene multato
Attenzione a "bruciare" il semaforo rosso di via Santa Cristina al Villaretto di Borgaro: il Comune ha attivato il «T-red»
CERESOLE REALE - I calciatori brutti ospiti del 460 festival
CERESOLE REALE - I calciatori brutti ospiti del 460 festival
Venerdì 25 alle 19.16 i «Calciatori brutti» ospiti dell'ultimo aperitivo del ciclo Aperidoc del Quattrosessanta Festival
IVREA-CHIVASSO-CIRIE' - Aggressioni negli ospedali dell'Asl To4: parte l'esposto in procura
IVREA-CHIVASSO-CIRIE
Il Nursind, il sindacato degli infermieri, ha presentato un esposto in procura per denunciare le continue aggressioni al personale dell'Asl To4 in servizio negli ospedali di Ivrea, Chivasso e Ciriè dopo l'ultimo caso di una settimana fa
IVREA - In città il festival «Eticamente»: vegan e non solo
IVREA - In città il festival «Eticamente»: vegan e non solo
Sarà possibile visitare gli stand olistici e di prodotti cruelty-free. Non mancherà l’attenzione per gli animali di casa
CANISCHIO - Si sente male alla festa: donna di Pont in ospedale
CANISCHIO - Si sente male alla festa: donna di Pont in ospedale
La donna è stata recuperata con l'elicottero a Cima Mares nel corso della tradizionale festa di San Bernardo di Mares
RIVAROLO - Ancora maiali in azione: il conto se lo paga il Comune
RIVAROLO - Ancora maiali in azione: il conto se lo paga il Comune
La cattiva abitudine di abbandonare rifiuti, purtroppo, continua a pesare sulle casse del Comune e nelle tasche dei cittadini
CERESOLE REALE - Turista dispersa a monte del lago Serrù salvata dal soccorso alpino
CERESOLE REALE - Turista dispersa a monte del lago Serrù salvata dal soccorso alpino
Le squadre di Ceresole e Locana sono partite a piedi per raggiungere la donna che è stata poi individuata qualche ora dopo ed è stata ricondotta a valle in sicurezza prima della notte. Un intervento perfettamente riuscito
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore