CASELLE - Cerca di aiutare un ragazzo infermo: 100 euro di multa

| Disavventura per un automobilista di Favria. Polizia municipale implacabile all'aeroporto Sandro Pertini

+ Miei preferiti
CASELLE - Cerca di aiutare un ragazzo infermo: 100 euro di multa
Polizia municipale «implacabile» all'aeroporto Sandro Pertini di Caselle. Un automobilista di Favria ha incassato una multa da cento euro perchè ha sbagliato ad imboccare la corsia del terminal arrivi. Un passaggio "obbligato", però, per raggiungere il parcheggio disabili, dove l'automobilista ha poi caricato in auto un ragazzo in arrivo da Santo Domingo via Parigi, praticamente infermo per una brutta frattura a una gamba. Le telecamere hanno rilevato il passaggio non autorizzato dell'auto nella corsia "gialla", riservata ai mezzi di servizio e ai taxi. Di fatto, contestando il divieto di accesso, all'automobilista è stata spedita una multa di 100 euro.
 
«Credo di essere rimasto fermo di fronte al terminal circa 25 secondi - racconta Gianni Borio di Favria - il tempo di permettere al ragazzo di salire in auto. Già il volo con accompagnamento è stato un mezzo calvario a causa di una protesi che gli impediva di mettere il piede a terra. Dodici ore di volo da Santo Domingo a Parigi e dalla Francia a Torino. Per cercare di non farlo camminare mi sono avvicinato il più possibile all'uscita, senza intralciare nessuno». Qualche giorno fa la sorpresa: 100 euro di verbale. «Per aiutare un disabile accompagnato ho commesso un'infrazione - dice l'automobilista - dal momento che mi viene contestato il divieto di accesso. Ora, comprendo tutte le necessità di questo mondo ma, in questo caso, oltre alla tolleranza mi sembra sia mancato anche un briciolo di buon senso».
 
La multa è stata inviata dalla polizia municipale dell'Unione Net, con sede a Settimo Torinese. Il rilievo fotografico non dà scampo all'automobilista anche se il passaggio nella corsia gialla era praticamente obbligato vista la posizione del posto per i disabili e le particolari condizioni in cui si trovava il passeggero da caricare in auto. Nonostante tutto i civich non hanno voluto sentir ragioni. In casi come questo è possibile chiedere un permesso straordinario per accedere alla zona arrivi ma è necessario farlo con almeno tre giorni di anticipo. Una procedura che, va detto, non conosce praticamente nessuno (specie chi, magari, non frequenta assiduamente l'aeroporto).
 
Le persone a ridotta mobilità (PRM) munite di permesso disabili possono transitare nelle corsie riservate dell’aeroporto previa comunicazione della targa del veicolo a Unione NET - Unione dei Comuni Nord Est Torino Comando della Polizia Locale. La segnalazione può avvenire anche a posteriori (non oltre 10 giorni dall’avvenuto accesso) utilizzando il modulo disponibile sul sito dell’Unione Net. Diversa la situazione se il passeggero, come in questo caso, non ha il permesso, dal momento che la sua situazione di disabilità risulta temporanea.
Cronaca
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
PASTORI MASSACRATI A CHIVASSO - La procura di Ivrea chiede un ergastolo e 57 anni di carcere
Alla sbarra Daniele Bergero, 26 anni di Front Canavese, Romano Bergero, 34 anni di Foglizzo, Piero Bergero, 31 anni di Oglianico, e Alex Bianciotto, 30 anni di Mercenasco. Le vittime furono uccise a Castelrosso il 24 ottobre del 2017
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
CALUSO - Pestano un 18enne per rubargli il computer: denunciati
Lo scopo della «spedizione punitiva» sarebbe stato quello di recuperare un credito di droga. Indagini dei carabinieri in corso
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
IVREA - Grande successo per la Notte Nazionale del Classico - FOTO
Notte nazionale del Classico gremita di spettatori a Ivrea che hanno invaso «Palazzo degli Studi» che ospita il Liceo Botta
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
BELMONTE - Santuario aperto ma resta il «giallo» sui sacerdoti
I dubbi sulla «fuga» dei tre sacerdoti dal santuario non si diradano. La diocesi di Torino assicura la presenza di religiosi
TRAGEDIA A VESTIGNE' - Muore un vigile del fuoco di Ivrea: aveva solo 37 anni - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A VESTIGNE
Era un vigile del fuoco in servizio al distaccamento di Ivrea l'automobilista che ha perso la vita ieri sera, a Vestignè, a seguito di un drammatico incidente stradale sulla provinciale 78 per Borgomasino. Ricoverato al Cto anche un 31enne
FAVRIA - Gli agricoltori pronti a celebrare la festa di Sant'Antonio
FAVRIA - Gli agricoltori pronti a celebrare la festa di Sant
A Favria ci sono attualmente trenta aziende agricole iscritte alla Coldiretti a cui si deve aggiungere un nutrito gruppo di pensionati che mantegono viva la tradizione e vocazione agricola della comunità
MONTANARO - Sassi contro il treno: in frantumi due finestrini
MONTANARO - Sassi contro il treno: in frantumi due finestrini
I carabinieri della compagnia di Chivasso stanno indagando sulla sassaiola che, sabato scorso, ha colpito un treno regionale
VESTIGNE' - Incidente mortale sulla provinciale 78 tra Borgomasino e Vestignè - FOTO E VIDEO
VESTIGNE
Per cause ancora da appurare, un Fiat Doblò ed una Audi A3 si sono scontrate frontalmente: il bilancio pesantissimo è di un morto e di un ferito grave. La vittima aveva 37 anni
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
IVREA - Pietre contro i canoisti nella Dora? Forse il gesto di qualche ragazzino annoiato
Ponte Vecchio chiuso al traffico, questa sera. Alcuni canoisti che stavano transitando proprio sotto il ponte lungo il corso della Dora, sarebbero stati sfiorati da dei calcinacci. Il ponte è stato chiuso per precauzione durante i controlli
CASELLE - Allarme per un ordigno bellico vicino all'aeroporto
CASELLE - Allarme per un ordigno bellico vicino all
Nel corso di uno scavo è spuntata una vecchia bomba della seconda guerra mondiale ancora potenzialmente pericolosa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore