CASELLE - Cerca di aiutare un ragazzo infermo: 100 euro di multa

| Disavventura per un automobilista di Favria. Polizia municipale implacabile all'aeroporto Sandro Pertini

+ Miei preferiti
CASELLE - Cerca di aiutare un ragazzo infermo: 100 euro di multa
Polizia municipale «implacabile» all'aeroporto Sandro Pertini di Caselle. Un automobilista di Favria ha incassato una multa da cento euro perchè ha sbagliato ad imboccare la corsia del terminal arrivi. Un passaggio "obbligato", però, per raggiungere il parcheggio disabili, dove l'automobilista ha poi caricato in auto un ragazzo in arrivo da Santo Domingo via Parigi, praticamente infermo per una brutta frattura a una gamba. Le telecamere hanno rilevato il passaggio non autorizzato dell'auto nella corsia "gialla", riservata ai mezzi di servizio e ai taxi. Di fatto, contestando il divieto di accesso, all'automobilista è stata spedita una multa di 100 euro.
 
«Credo di essere rimasto fermo di fronte al terminal circa 25 secondi - racconta Gianni Borio di Favria - il tempo di permettere al ragazzo di salire in auto. Già il volo con accompagnamento è stato un mezzo calvario a causa di una protesi che gli impediva di mettere il piede a terra. Dodici ore di volo da Santo Domingo a Parigi e dalla Francia a Torino. Per cercare di non farlo camminare mi sono avvicinato il più possibile all'uscita, senza intralciare nessuno». Qualche giorno fa la sorpresa: 100 euro di verbale. «Per aiutare un disabile accompagnato ho commesso un'infrazione - dice l'automobilista - dal momento che mi viene contestato il divieto di accesso. Ora, comprendo tutte le necessità di questo mondo ma, in questo caso, oltre alla tolleranza mi sembra sia mancato anche un briciolo di buon senso».
 
La multa è stata inviata dalla polizia municipale dell'Unione Net, con sede a Settimo Torinese. Il rilievo fotografico non dà scampo all'automobilista anche se il passaggio nella corsia gialla era praticamente obbligato vista la posizione del posto per i disabili e le particolari condizioni in cui si trovava il passeggero da caricare in auto. Nonostante tutto i civich non hanno voluto sentir ragioni. In casi come questo è possibile chiedere un permesso straordinario per accedere alla zona arrivi ma è necessario farlo con almeno tre giorni di anticipo. Una procedura che, va detto, non conosce praticamente nessuno (specie chi, magari, non frequenta assiduamente l'aeroporto).
 
Le persone a ridotta mobilità (PRM) munite di permesso disabili possono transitare nelle corsie riservate dell’aeroporto previa comunicazione della targa del veicolo a Unione NET - Unione dei Comuni Nord Est Torino Comando della Polizia Locale. La segnalazione può avvenire anche a posteriori (non oltre 10 giorni dall’avvenuto accesso) utilizzando il modulo disponibile sul sito dell’Unione Net. Diversa la situazione se il passeggero, come in questo caso, non ha il permesso, dal momento che la sua situazione di disabilità risulta temporanea.
Cronaca
RIVAROLO-FELETTO-FAVRIA - Furti nelle case anche di giorno
RIVAROLO-FELETTO-FAVRIA - Furti nelle case anche di giorno
Si moltiplicano le segnalazioni di furti e tentati furti in diversi Comuni. I malviventi agiscono anche in pieno giorno
IVREA - Mostra i genitali a diverse ragazze: condannato a 5 mesi
IVREA - Mostra i genitali a diverse ragazze: condannato a 5 mesi
E' stato riconosciuto, dopo le indagini della polizia, da due donne e anche da alcune ragazzine minorenni della scuola Cena
CUORGNE' - Colto da malore in palestra: un uomo gravissimo
CUORGNE
L'uomo è stato elitrasportato d'urgenza al pronto soccorso di Ciriè. Provvidenziale l'intervento del personale del 118
CUORGNE' - 40enne si spacca il menisco: per l'ospedale è «solo» una distorsione. Denunciato il Comune di Castellamonte
CUORGNE
Una donna ha denunciato il Comune di Castellamonte per lesioni colpose: è caduta in una buca dell'asfalto in via Meuta. Poi al pronto soccorso di Cuorgnè è stata dimessa: nessuno si è accorto di quella lesione del menisco
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
L'obiettivo è sensibilizzare la comunità sui temi di prevenzione oncologica e sull'importanza degli interventi di prevenzione
LOCANA - Una festa da ricordare per i nonni del paese
LOCANA - Una festa da ricordare per i nonni del paese
E’ accaduto al Vernetti di Locana, domenica 14 ottobre. Sono una risorsa importante, mermoria storica del nostro paese
VIDRACCO - Giovedì 18 e venerdi 19 chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Giovedì 18 e venerdi 19 chiude la provinciale della Valchiusella
Il traffico per la Valchiusella sarà deviato su percorsi alternativi e, in particolare, dalla pedemontana sarà possibile risalire la vallata tramite la provinciale di Strambinello
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell'Inps
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell
Torna la piena funzionalità dell'Istituto. Qualche mese di disagio per i cittadini: «Sapranno capire», dice il sindaco Castello
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
La polizia ha arrestato il presunto assassino del damanhuriano Antonello Bessi, 57 anni, artigiano di Vercelli, molto noto a Baldissero Canavese e Vidracco
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
INDUSTRIA - Tappa in Canavese per Federmeccanica
Il direttore di Federmeccanica, Stefano Franchi, accompagnato da Franco Trombetta, ha visitato cinque aziende canavesane
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore