CASELLE - Cerca di aiutare un ragazzo infermo: 100 euro di multa

| Disavventura per un automobilista di Favria. Polizia municipale implacabile all'aeroporto Sandro Pertini

+ Miei preferiti
CASELLE - Cerca di aiutare un ragazzo infermo: 100 euro di multa
Polizia municipale «implacabile» all'aeroporto Sandro Pertini di Caselle. Un automobilista di Favria ha incassato una multa da cento euro perchè ha sbagliato ad imboccare la corsia del terminal arrivi. Un passaggio "obbligato", però, per raggiungere il parcheggio disabili, dove l'automobilista ha poi caricato in auto un ragazzo in arrivo da Santo Domingo via Parigi, praticamente infermo per una brutta frattura a una gamba. Le telecamere hanno rilevato il passaggio non autorizzato dell'auto nella corsia "gialla", riservata ai mezzi di servizio e ai taxi. Di fatto, contestando il divieto di accesso, all'automobilista è stata spedita una multa di 100 euro.
 
«Credo di essere rimasto fermo di fronte al terminal circa 25 secondi - racconta Gianni Borio di Favria - il tempo di permettere al ragazzo di salire in auto. Già il volo con accompagnamento è stato un mezzo calvario a causa di una protesi che gli impediva di mettere il piede a terra. Dodici ore di volo da Santo Domingo a Parigi e dalla Francia a Torino. Per cercare di non farlo camminare mi sono avvicinato il più possibile all'uscita, senza intralciare nessuno». Qualche giorno fa la sorpresa: 100 euro di verbale. «Per aiutare un disabile accompagnato ho commesso un'infrazione - dice l'automobilista - dal momento che mi viene contestato il divieto di accesso. Ora, comprendo tutte le necessità di questo mondo ma, in questo caso, oltre alla tolleranza mi sembra sia mancato anche un briciolo di buon senso».
 
La multa è stata inviata dalla polizia municipale dell'Unione Net, con sede a Settimo Torinese. Il rilievo fotografico non dà scampo all'automobilista anche se il passaggio nella corsia gialla era praticamente obbligato vista la posizione del posto per i disabili e le particolari condizioni in cui si trovava il passeggero da caricare in auto. Nonostante tutto i civich non hanno voluto sentir ragioni. In casi come questo è possibile chiedere un permesso straordinario per accedere alla zona arrivi ma è necessario farlo con almeno tre giorni di anticipo. Una procedura che, va detto, non conosce praticamente nessuno (specie chi, magari, non frequenta assiduamente l'aeroporto).
 
Le persone a ridotta mobilità (PRM) munite di permesso disabili possono transitare nelle corsie riservate dell’aeroporto previa comunicazione della targa del veicolo a Unione NET - Unione dei Comuni Nord Est Torino Comando della Polizia Locale. La segnalazione può avvenire anche a posteriori (non oltre 10 giorni dall’avvenuto accesso) utilizzando il modulo disponibile sul sito dell’Unione Net. Diversa la situazione se il passeggero, come in questo caso, non ha il permesso, dal momento che la sua situazione di disabilità risulta temporanea.
Dove è successo
Cronaca
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
CANAVESE - Vento forte in numerosi Comuni: giù alberi e pali
A Burolo è stato scoperchiato un capannone all'altezza dell'Unieuro lungo la provinciale per Ivrea. Ingenti danni alla struttura
AGLIE' - Il rogo dell'Oloch ha concluso l'edizione 2018 del carnevale alladiese - FOTO e VIDEO
AGLIE
Grande folla per la giornata conclusiva dello storico carnevale di Agliè. Dalle 14.30, dopo l'apertura dei Pifferi di Arnad, la grande sfilata dei carri allegorici ha colorato il centro storico alladiese. Oloch la presidente della Pro loco
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
IVREA - Il Carnevale entra nel vivo con le Alzate degli Abbà
«Ringraziamo la generosità dimostrata ogni anno dai cittadini che mettono a disposizione i balconi nei rioni per le Alzate»
OGLIANICO - Crollano intonaci dal campanile: strada chiusa
OGLIANICO - Crollano intonaci dal campanile: strada chiusa
Il sindaco Vacca, dopo aver chiesto l’intervento dei vigili del fuoco, ha chiuso per precauzione via Fratelli Debernardi
CANAVESE - Allarme ad Ivrea per un vasto incendio boschivo: vigili del fuoco e Aib al lavoro
CANAVESE - Allarme ad Ivrea per un vasto incendio boschivo: vigili del fuoco e Aib al lavoro
Un vasto incendio boschivo si è sviluppato nel tardo pomeriggio di oggi tra Ivrea e Pavone Canavese. Le fiamme, alimentate dal vento, si sono estese ad un'ampia zona. Vigili del fuoco e volontari Aib al lavoro da ore
INFLUENZA - La malattia in calo: frenata di nuovi casi in Canavese
INFLUENZA - La malattia in calo: frenata di nuovi casi in Canavese
L’incidenza delle sindromi influenzali nella settimana dall’8 al 15 gennaio 2018 è scesa in Piemonte a 15,8 casi su 1000 assistiti
RIVAROLO - Scambio culturale a passo di Hip hop
RIVAROLO - Scambio culturale a passo di Hip hop
Collaborazione tra l'associazione Liceo Musicale di Rivarolo e la scuola media Gozzano
CUORGNE' - Il benvenuto della città ai nuovi nati del 2017 - FOTO
CUORGNE
Anche i genitori hanno apprezzato l'iniziativa che, per fortuna, sta diventando una consuetudine per i nuovi nati di Cuorgnè
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
CASTELNUOVO NIGRA - Incendio danneggia una casa - FOTO e VIDEO
Per domare l'incendio hanno operato i pompieri di Ivrea e le squadre volontari dei distaccamenti di Cuorgnè e Castellamonte
TORRAZZA - Drammatico incidente: ragazza investita perde una gamba
TORRAZZA - Drammatico incidente: ragazza investita perde una gamba
Dramma l'altra sera in via Gramsci dove una ragazza di 28 anni è stata travolta dalla propria Punto. E' grave in ospedale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore