CASELLE - Ecocentro ripulito dopo l'intervento del Noe

| «Sopralluogo a parte era già prevista la pulizia» spiega il sindaco Luca Baracco. A breve le prime multe

+ Miei preferiti
CASELLE - Ecocentro ripulito dopo lintervento del Noe
Dopo gli esposti e la visita dei carabinieri del Noe, il Comune di Caselle ha deciso nei giorni scorsi di ripulire l’area che circonda l’ecocentro, completamente soffocata da una montagna di rifiuti. Il sopralluogo del nucleo operativo ecologico dell’Arma è scattato inseguito all’esposto presentato dal comitato “Vivicaselle”.

“Sopralluogo a parte era già prevista la pulizia – spiega il sindaco Luca Baracco -. Se Vivicaselle avesse atteso la nostra risposta avrebbe evitato di far scomodare il Noe. In ogni caso in questo periodo  stiamo effettuando una mappatura delle discariche abusive per decidere come intervenire efficacemente”. L’associazione, presieduta da Giuseppe Contestabile aveva avanzato l’ipotesi di effettuare il controllo con le telecamere.

“Ed è proprio quello che faremo – conferma il sindaco -. E’ nostra intenzione, attraverso Enel Sole di portare punti luce nelle zone più critiche della città. L’ecocentro è senza dubbio una priorità. Inoltre, stiamo rivedendo tutto il sistema di telecamere per potenziarle laddove è necessario”. Ripulire l’area esterna all’ecocentro è costato qualche migliaio di euro, ma stamattina qualche incivile aveva già depositato i suoi rifiuti di nuovo all’esterno. “Eppure gli orari di apertura della piattaforma sono ampi e comodi – conclude il sindaco – non capisco questo comportamento incivile”.

Ma, se le buone non portano a nulla, il Comune è pronto ad adottare le cattive: quando le nuove telecamere saranno in funzione, che sarà sorpreso ad abbandonare il rifiuti pagherà la sua inciviltà a caro prezzo. Le sanzioni che verranno comminate non faranno sconti a nessuno.

Nelle foto il "prima" e il "dopo" dell'ecocentro di Caselle.

Galleria fotografica
CASELLE - Ecocentro ripulito dopo lintervento del Noe - immagine 1
CASELLE - Ecocentro ripulito dopo lintervento del Noe - immagine 2
Cronaca
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
CALUSO-RIVARA - Ancora incidenti stradali: due ragazzine ferite
Serie di incidenti stradali, questa sera, in diversi Comuni del Canavese. Il più grave a Caluso sulla Sp53, intorno alle ore 19
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
CANAVESE - Baite tassate: agenzia delle entrate riceve i cittadini
Da novembre, l'Agenzia attiva una serie di sportelli, presidiati da personale tecnico qualificato e specificamente formato
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
CANAVESE - Pedemontana pericolosa: nessuno ha fatto le strisce...
Molti lettori ci hanno segnalato la situazione di pericolo sulla Sp565: asfalto nuovo ma niente segnaletica orizzontale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
VOLPIANO - Abbandonano rifiuti al lago Verdina ma vengono identificati e multati dalla polizia municipale
Da un furgone scaricata una rilevante quantità di plafoniere per illuminazione, costituite da plastica e vetro. Gli autori del gesto sono stati identificati e multati per abbandono di rifiuti. Si sono pagati la rimozione della spazzatura
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
«Ci scusiamo con gli utenti per il disservizio che si è verificato», fanno sapere dall'azienda sanitaria
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c'è la carta d'identità elettronica
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c
Le precedenti carte di identità cartacee continuano ad essere valide sino alla scadenza naturale. Tutte le info in municipio
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
Domenica 22 ottobre alle 9.30 inizierà la sfilata delle bande musicali per le vie di Castellamonte con ospite la banda «Città di Accumoli»
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
Una vera e propria stangata sulla «banda della Mito», battezzata così dalla polizia perché dopo i colpi uno di membri del gruppo si era vantato su Facebook pubblicando la foto dell'auto utilizzata per la rapina...
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
Era stato denunciato dalla Digos di Catania mesi fa con l'accusa di «istigazione a commettere delitti di terrorismo»
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
Come ogni anno il piccolo teatro rivarese presenta un fitto cartellone
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore