CASELLE - Ghiaccio sulle ali, il pilota parte lo stesso: ora rischia

| Volo Torino-Napoli. Dovrà rispondere della violazione del codice di navigazione con «messa a rischio della sicurezza del volo»

+ Miei preferiti
CASELLE - Ghiaccio sulle ali, il pilota parte lo stesso: ora rischia
E' stato richiesto il rinvio a giudizio per il pilota del volo AZ 1216 decollato da Caselle il 15 febbraio 2013 con destinazione Napoli. Dovrà rispondere della violazione del codice di navigazione con «messa a rischio della sicurezza del volo». Sulle ali dell'aereo, infatti, c'erano delle lastre di ghiaccio che avrebbero potuto compromettere il volo. L'accusa è stata formulata dal pm Raffaele Guariniello. Sul velivolo in questione di Alitalia, non era stato portato a termine il trattamento di «de-icing» per togliere il ghiaccio dalle ali. Nonostante questo (e i possibili rischi) il comandante decise di partire lo stesso alla volta di Napoli.
 
Sull’aereo viaggiavano 63 persone. Fu proprio un passeggero a segnalare l’episodio. Secondo i consulenti della procura di Torino la violazione del codice di navigazione ha messo in pericolo passeggeri ed equipaggio. A causa del ghiaccio, secondo l'accusa, il velivolo avrebbe rischiato di precipitare. Quella mattina, dall'aeroporto Sandro Pertini di Caselle,  decollarono anche aerei della Lufthansa e di Air France. Pare però che solo i piloti della compagnia di bandiera italiana non richiesero il «de-icing» dei velivoli al personale di terra in servizio all'aeroporto.
 
Il passeggero che ha segnalato il problema ha anche scattato diverse fotografie dove si vedrebbe chiaramente il ghiaccio sulle ali durante il volo. Il pilota, originario del Belgio, aveva assicurato, come il resto del personale in servizio sull'aereo, che avrebbe risolto il problema.
Dove è successo
Cronaca
CUORGNE' - Denunciata la richiedente asilo violenta
CUORGNE
Domenica sera aveva fermato un bus poi aveva dato in escandescenza
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
PAVONE - Incidente stradale in borgata Molla: grave una donna
Dinamica dello schianto al vaglio dei carabinieri della compagnia di Ivrea. La donna trasportata d'urgenza al pronto soccorso
CANAVESE - Influenza da record: code al pronto soccorso e tempi d'attesa in aumento. «Ma il piano dell'Asl funziona»
CANAVESE - Influenza da record: code al pronto soccorso e tempi d
Aumento considerevole dei passaggi e dei ricoveri, anche a causa dell'influenza, negli ospedali del Canavese. L'Asl To4 ha fornito i dati relativi ai passaggi al pronto soccorso degli ospedali di Ivrea, Cuorgnè, Chivasso e Ciriè
IVREA - Concorso «Il nostro Carnevale»: scelti i venti finalisti
IVREA - Concorso «Il nostro Carnevale»: scelti i venti finalisti
Sono stati selezionati gli elaborati finalisti del concorso Il nostro Carnevale, realizzato nell'ambito del progetto Bambini al Centro
TERREMOTO CENTRO ITALIA - L'aiuto di Favria alle scuole di Sarnano
TERREMOTO CENTRO ITALIA - L
Le associazioni, i commercianti, la Proloco e il Comune, dal 27 novembre al 4 dicembre, hanno organizzato numerose iniziative
CANAVESE - Ubriachi al volante finiscono fuori strada: denunciati dai carabinieri
CANAVESE - Ubriachi al volante finiscono fuori strada: denunciati dai carabinieri
L'episodio a Castellamonte. A Ivrea, Banchette, Rivarolo, Cuorgnè, Strambino e Lusigliè nove giovani, di età compresa tra i 15 e i 32 anni, sono stati segnalati per uso personale di sostanze stupefacenti
BUSANO - Un malore in sala da ballo: addio a Giuliano Blessent
BUSANO - Un malore in sala da ballo: addio a Giuliano Blessent
L'episodio sabato sera a Valperga. Alcuni amici hanno immediatamente chiamato il 118 ma non c'è stato niente da fare
PRASCORSANO - Gli auguri dei carabinieri per l'appuntato Quinto Buffo che ha compiuto 104 anni
PRASCORSANO - Gli auguri dei carabinieri per l
Il Colonnello Emanuele De Santis ha portato al festeggiato il regalo e il messaggio augurale del generale di Corpo d’Armata Tullio Del Sette, comandante generale dell’Arma. Buffo è il carabiniere in congedo più anziano del Piemonte
PONT-CUORGNE'-RIVAROLO - Littorina riparata: tornano i treni sulla ferrovia Canavesana
PONT-CUORGNE
Il problema si era verificato lunedì scorso quando, durante l’ultima corsa, si era guastato l'unico treno in servizio. La Gtt aveva spedito immediatamente il mezzo in manutenzione, sostituendo le corse dei treni con altrettanti bus
BORGARO - Anche il sindaco sale sul 69 insieme ai «City Angels»
BORGARO - Anche il sindaco sale sul 69 insieme ai «City Angels»
Il dibattito sul 69 va avanti da anni. Tanto che il sindaco è arrivato a proporre autobus separati per i rom del campo nomadi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore