CASELLE - La storia leggendaria di Woodstock rivive al Prato della Fiera

| Sul palco saliranno sei band che ripercorreranno attraverso le cover di quel concerto, la storia leggendaria di Woodstock

+ Miei preferiti
CASELLE - La storia leggendaria di Woodstock rivive al Prato della Fiera
Il 18 agosto 1969 si concludeva il Festival di Woodstock, il concerto rock più importante nella storia della musica. La manifestazione era iniziata 4 giorni prima, il 15, ed erano state giornate di pace, amore, gioia, ma anche trasgressione, droga, pioggia e fango. E, naturalmente musica, tanta musica. Musica rock che aveva fatto cantare e ballare mezzo milione di giovani, arrivati con, da ogni parte dello Stato e ogni mezzo su quel prato di Bethel, una piccola città rurale nello stato di New York. Su un palco di legno, in mezzo al verde delle Catskill Mountain, si esibirono star affermate come Jimi Hendrix, Joan Baez, The Who, Janis Joplin e Sly Stone, ma pure nomi nuovi del rock anglo/americano destinati, dopo quella performance, a diventare autentiche leggende della musica del ‘900 come Joe Cocker, Carlos Santana, Crosby, Stills & Nash, Arlo Guthrie.

Woodstock, diventato il festival per antonomasia, compie 50 anni ed è ormai un ricordo lontano, una leggenda rimasta nella memoria di chi ama la musica più di ogni altra cosa al mondo. Woodstock è stato e continuerà ad essere il festival della storia. Il luogo che ha visto uniti, grazie al valore universale della musica, tanti giovani. Che ha visto inneggiare a parole come pace, amore e libertà, le più belle mai pronunciate.

Sono queste le ragioni che hanno indotto le associazioni LiberiTutti, ANPI e AEGIS in collaborazione con la Città di Caselle Torinese e il patrocinio della Città Metropolitana di Torino, a voler ricordare i 50 anni di quella mitica tre/quattro giorni di pace e amore. La manifestazione si svolgerà al Prato della Fiera a Caselle Torinese, domenica 22 settembre 2019 dalle 17,00 alle 23,30 in un’area a parco che come mezzo secolo fa non prevede sedie (è, infatti, consigliabile portarsi un plaid) per ascoltare musica, cantare tutti insieme, ma anche riflettere su temi come pace, accoglienza e difesa dell’ambiente.

Sul palco saliranno sei band che ripercorreranno attraverso le cover di quel concerto, la storia leggendaria di Woodstock. Ad intrattenere il pubblico ci saranno: i VentiVentidue, le Gem, i Wandering Giants, i Nexus, i Five Hundred e Simone Costrino. Oltre ad ascoltare quei leggendari brani, si potrà anche bere, mangiare, acquistare gli storici vinili di quel concerto o libri che raccontano la storia di Woodstock. Special guest del pomeriggio/sera di musica, il Coordinamento torinese Friday for Future. Il concerto sarà preceduto da una serata, giovedì 19 settembre 2019, alle 21, in sala Fratelli Cervi, sempre a Caselle Torinese, per raccontare aneddoti, storie e curiosità sul festival della leggenda.

Cronaca
CORONAVIRUS - Mascherine vendute a 5000 euro: maxi operazione della Guardia di Finanza - VIDEO
CORONAVIRUS - Mascherine vendute a 5000 euro: maxi operazione della Guardia di Finanza - VIDEO
I finanzieri del Gruppo Pronto Impiego di Torino, coordinati dal pubblico ministero Alessandro Aghemo, sono riusciti a identificare venti soggetti responsabili di frode in commercio
VOLPIANO - Troppi camion: scattano i controlli dei vigili
VOLPIANO - Troppi camion: scattano i controlli dei vigili
Le somme ricavate dalle sanzioni, come previsto dalla legge, vengono destinate alla manutenzione delle strade locali
CORONAVIRUS - Boom di accessi al nuovo numero sanitario della Regione Piemonte
CORONAVIRUS - Boom di accessi al nuovo numero sanitario della Regione Piemonte
Su disposizione dell'assessore regionale alla Sanitā, č stato inoltre istituito presso la stessa Unitā di crisi un numero speciale riservato ai sindaci
RIVAROLO - Operaio morto annegato nel sottopasso, affondo del centrodestra: ĢIl Comune deve costituirsi parte civileģ
RIVAROLO - Operaio morto annegato nel sottopasso, affondo del centrodestra: ĢIl Comune deve costituirsi parte civileģ
I consiglieri di Riparolium, Fabrizio Bertot e Martino Zucco Chinā, e il consigliere della Lega, Roberto Bonome, chiederanno che il Comune di Rivarolo Canavese si costituisca parte civile nel processo che inizierā al tribunale di Ivrea
CIRIE' - Ha riaperto il pronto soccorso dell'ospedale: negativo il test del tampone sul paziente ricoverato ieri
CIRIE
Il test del coronavirus ha dato esito negativo, cosė come ipotizzato nel tardo pomeriggio. Tuttavia, viste la disposizioni di sicurezza, si č resa necessaria la chiusura del reparto in attesa degli esiti del test effettuato a Torino
CIRIÉ - Controlli coronavirus: pronto soccorso chiuso per un paziente con febbre sospetta
CIRIÉ - Controlli coronavirus: pronto soccorso chiuso per un paziente con febbre sospetta
L'uomo, che non č passato dalla tenda allestita all'esterno del nosocomio, si č presentato in Pronto Soccorso giā ieri ma solo oggi avrebbe informato i medici di aver avuto contatti con un nipote rientrato dalla Cina qualche giorno fa
RIVAROLO - Incendio in una casa di frazione Pasquaro: salva una pensionata e venticinque cani - FOTO E VIDEO
RIVAROLO - Incendio in una casa di frazione Pasquaro: salva una pensionata e venticinque cani - FOTO E VIDEO
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Ivrea e Castellamonte che hanno messo in sicurezza l'abitazione. Inagibile la cucina che č stata danneggiata dalle fiamme. Sono in corso gli accertamenti per chiarire le cause del rogo
VOLPIANO - Fatture false per ottenere contributi dalla banche: imprenditore nasconde al fisco ricavi per 17 milioni di euro
VOLPIANO - Fatture false per ottenere contributi dalla banche: imprenditore nasconde al fisco ricavi per 17 milioni di euro
Č quello che ha scoperto la Guardia di Finanza nel corso di un'indagine nei confronti di una societā con sede a Volpiano, leader nel settore dei trasporti. I Finanzieri della Compagnia di Chivasso hanno condotto l'intervento
LEINI - L'addio della comunitā a Valentina, aveva solo 35 anni
LEINI - L
Il funerale, inizialmente previsto per oggi in chiesa, si celebrerā in forma consentita dall'ordinanza davanti al cimitero
LAVORO IN CANAVESE - Cantieri di lavoro per over 58: ci sono 32 posti disponibili nei Comuni e nelle Unioni Montane del territorio
LAVORO IN CANAVESE - Cantieri di lavoro per over 58: ci sono 32 posti disponibili nei Comuni e nelle Unioni Montane del territorio
Si tratta di 32 lavoratori, che svolgeranno un massimo di 260 giornate di lavoro nel corso di un anno, affiancando il personale dei comuni nello svolgimento di attivitā temporanee o straordinarie per interventi nel campo dell'ambiente
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore