CASELLE - Nuovi collegamenti aerei per la Romania

| Blue Air arricchisce l’offerta da Caselle aggiungendo due nuove destinazioni internazionali: Bacau e Bucarest

+ Miei preferiti
CASELLE - Nuovi collegamenti aerei per la Romania
Blue Air arricchisce l’offerta di collegamenti dall’Aeroporto di Torino aggiungendo due nuove destinazioni internazionali: Bacau e Bucarest. A pochi mesi dall’inaugurazione della base e forte del riscontro positivo da parte dei passeggeri, il vettore continua ad investire su Torino. A partire dal 25 maggio la Romania potrà contare su due nuovi collegamenti per Bacau e Bucarest, serviti rispettivamente con quattro e due frequenze settimanali.
 
Quella romena è la comunità straniera più ampia di tutto il Piemonte: 132.000 residenti di cui 89mila nella sola provincia di Torino ed oltre mille studenti iscritti presso gli atenei piemontesi. Il network di Blue Air da Torino conta così cinque destinazioni. I collegamenti verranno effettuati con aeromobili Boeing 737-400 nella versione da 166 posti.
 
Blue Air ha inoltre aggiunto due voli al collegamento per Ibiza, operato con frequenza bisettimanale, che partirà con una settimana di anticipo il 30 maggio, con la possibilità di sfruttare i giorni di vacanza del ponte. Oltre ai nuovi voli, il vettore continua a collegare Torino con Catania con otto frequenze settimanali (che diventeranno dieci dal 1 giugno) ed il collegamento con Bari, ogni lunedì, mercoledì e venerdì, inizierà il 1 maggio. Blue Air, insieme a Sagat, sta investendo molto sulla promozione: il 15 ed il 16 maggio, ad esempio, un’operazione di guerrilla marketing per le vie della movida di San Salvario, in Piazza Vittorio Veneto e al Parco del Valentino promuoverà il collegamento Torino-Ibiza.
 
Gheorghe Racaru, Direttore Generale di Blue Air, ha dichiarato: “Blue Air ha sempre tenuto in grande considerazione il parere dei propri passeggeri pertanto ha deciso che, a partire dal mese di maggio, i voli per Bucarest e Bacau saranno operati da Torino – Caselle, aeroporto che si trova a soli 16 km dal centro di Torino. Dallo scorso anno ad oggi Blue Air ha lanciato 8 nuove rotte sul mercato italiano. Il merito di questi straordinari risultati è principalmente dei nostri passeggeri che hanno scelto i servizi Blue Air consentendo anche l’aumento del numero di aeromobili operati dalla nostra compagnia e lo sviluppo di nuove basi operative. Un buon esempio è la base di Torino - Caselle, la prima in Italia, da dove operiamo voli diretti per Catania, Bari, Ibiza, a cui si sono aggiunti Bucarest e Bacau. Anche se la base operativa di Torino-Caselle è relativamente nuova ha già raggiunto un grande successo, successo a cui ha contribuito in grande misura anche la dirigenza Sagat che desidero ringraziare, augurando ad entrambi lo sviluppo congiunto di ulteriori ed ambiziosi progetti”.
 
Roberto Barbieri, Amministratore Delegato di SAGAT, ha aggiunto: “Blue Air è per l’Aeroporto di Torino un partner solido che, oltre all’apertura delle rotte internazionali, ha saputo occupare spazi che si erano liberati sul mercato italiano. Siamo di fronte a una continua espansione, e il nostro lavoro a fianco del vettore permetterà di annunciare a breve ulteriori sviluppi. I dati rilevati finora sono molto positivi: dal primo volo per Catania, inaugurato ad inizio novembre, ad oggi, la compagnia ha trasportato sulla rotta da e per Torino oltre 40mila passeggeri, con un load factor davvero soddisfacente”.
Cronaca
SETTIMO TORINESE - Inaugurata la nuova sede della Polizia Stradale - FOTO e VIDEO
SETTIMO TORINESE - Inaugurata la nuova sede della Polizia Stradale - FOTO e VIDEO
I lavori, realizzati con Ativa, hanno permesso di recuperare un ex albergo vicino all'innesto della A4 Torino-Milano, della tangenziale e della A5 Torino-Aosta
OZEGNA - Operaio pestato davanti al pub: altre due condanne
OZEGNA - Operaio pestato davanti al pub: altre due condanne
Oggi la vittima vive con la moglie e la bambina che è nata proprio mentre era in coma, pochi giorni dopo il terribile pestaggio
CASELLE - Droga e bici «sospette» nel garage: un 32enne nei guai - FOTO
CASELLE - Droga e bici «sospette» nel garage: un 32enne nei guai - FOTO
Nel corso di un controllo, i militari dell'Arma hanno scoperto in un garage alla periferia di Caselle marijuana e diverse biciclette
LEINI - Negoziante picchiato con una sedia: due cinesi denunciati dai carabinieri
LEINI - Negoziante picchiato con una sedia: due cinesi denunciati dai carabinieri
Insulti, minacce e colpi di sedia in testa. E' stato ferito così, giovedì sera, un negoziante cinese di Leini, titolare di un bazar in via Lombardore. Identificati dai militari dell'Arma gli autori della «spedizione punitiva» nel negozio
IVREA - La serie tv del Canada cerca attori e comparse in Canavese
IVREA - La serie tv del Canada cerca attori e comparse in Canavese
Casting in Canavese per la serie tv canadese «Blood & Treasure». L'appuntamento è domenica 21 in sala Santa Marta
TORINO-CASELLE - Fuga a 150 chilometri l'ora: presi dalla polizia
TORINO-CASELLE - Fuga a 150 chilometri l
Arrestati per resistenza a pubblico ufficiale due italiani dopo un lungo inseguimento tra Borgaro e Venaria Reale
BRANDIZZO - Folla ai funerali del comandante dei vigili urbani - FOTO
BRANDIZZO - Folla ai funerali del comandante dei vigili urbani - FOTO
Una folla commossa, oggi, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria, ha tributato l'estremo saluto a Massimiliano Pirrazzo
RIVAROLO - Sosta selvaggia sui marciapiedi: protestano i residenti
RIVAROLO - Sosta selvaggia sui marciapiedi: protestano i residenti
Riceviamo e volentieri pubblichiamo la segnalazione di alcuni lettori relativa alla situazione di via Beato Bonifacio a Rivarolo Canavese
CHIVASSO - Ecco i nuovi direttori Asl di salute mentale e pediatria
CHIVASSO - Ecco i nuovi direttori Asl di salute mentale e pediatria
«Eccellenti professionisti, in possesso di un prestigioso curriculum formativo e in termini di esperienza clinica e organizzativa»
CASELLE - Un milione e mezzo di euro recuperato grazie al fiuto del pastore tedesco Escos
CASELLE - Un milione e mezzo di euro recuperato grazie al fiuto del pastore tedesco Escos
Una trentina i soggetti fermati mentre tentavano di superare i confini doganali con al seguito denaro contante; la stragrande maggioranza in partenza per il continente asiatico, Cina in particolare, molti anche per i paesi dell'est Europa
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore