CASELLE - Rapina in villa: il padrone di casa cerca di fermare i malviventi ma viene aggredito

| Il colpo è andato a segno intorno alle 9.30 del mattino. A dare l'allarme sono stati alcuni vicini di casa che hanno notato due auto sospette nel cortile. Indagano i carabinieri della compagnia di Venaria Reale

+ Miei preferiti
CASELLE - Rapina in villa: il padrone di casa cerca di fermare i malviventi ma viene aggredito
Rientra da una commissione e trova i ladri che gli stanno svaligiando la casa. Un uomo di Caselle, poliziotto fuori servizio, è stato aggredito, ieri mattina, da una banda di malviventi, sorpresa nel bel mezzo di un furto in quella villetta di via Monache, al confine con Leini. L'uomo, 37 anni, ha tentato di fermare la fuga dei ladri (almeno sei persone) che, per tutta risposta, lo hanno accerchiato e lo hanno spintonato a terra. Per fortuna, l'uomo non ha riportato ferite. Il colpo è andato a segno intorno alle 9.30 del mattino. A dare l'allarme sono stati alcuni vicini di casa che hanno notato quelle due auto sospette nel cortile del cascinale. Qualcuno ha chiamato il proprietario di casa che, di rientro da una commissione, ha sorpreso la banda ancora in azione.
 
Dopo aver forzato il garage, i malviventi sono entrati all'interno della villetta portando via qualche migliaio di euro in gioielli e monili preziosi. Una volta nel cortile l'incontro con il padrone di casa, l'aggressione e la successiva fuga a tutta velocità. Alcuni vicini di casa sono riusciti a identificare un'Audi tra le auto utilizzate dalla banda. Immediate sono partite le chiamate di soccorso al 112. Sul posto i carabinieri della compagnia di Venaria, ai quali sono state affidate le indagini del caso. L'Audi utilizzata per la fuga potrebbe essere una «A4» utilizzata, di recente, per altri furti simili. Non è quindi escluso che la banda abbia già agito in diversi Comuni della zona, estendendo l'area d'azione anche ai paesi del basso Canavese. 
 
In tutta la zona, subito dopo il colpo, sono stati istituiti diversi posti di blocco. Dei ladri, però, nessuna traccia. Secondo i primi accertamenti avrebbero agito sei persone probabilmente originarie dell'est Europa. Una banda simile era stata sgominata qualche mese fa dai carabinieri di Torino dopo una serie di furti messi a segno in alcune villette di Cuorgnè. Ieri i malviventi non si aspettavano il ritorno a casa del 37enne. Evidentemente hanno seguito i suoi movimenti e sono entrati in azione quando l'hanno visto uscire per andare a sbrigare delle commissioni. 
Dove è successo
Cronaca
CIRIE' - Investe un pedone poi scappa: caccia al pirata della strada
CIRIE
L'automobilista non si è fermato a prestare soccorso: nonostante l'urto con la persona ha pensato bene di tirar dritto...
CASTELLAMONTE - A fuoco una casa, notte di paura in centro - FOTO
CASTELLAMONTE - A fuoco una casa, notte di paura in centro - FOTO
Sul posto hanno operato i vigili del fuoco di Castellamonte che hanno domato le fiamme e messo in sicurezza il vecchio stabile
CUCEGLIO - I bimbi delle scuole hanno incontrato lo scrittore Michele D'ignazio
CUCEGLIO - I bimbi delle scuole hanno incontrato lo scrittore Michele D
L'incontro con gli alunni della Scuola Primaria di Cuceglio fa parte del "Tour della Matita" a cui ha dato vita l'autore, in cui svolge con i bambini attività laboratoriali e di lettura ad alta voce
VALPRATO SOANA - Si chiude la stagione invernale a Piamprato
VALPRATO SOANA - Si chiude la stagione invernale a Piamprato
Con la terza edizione della «Goia Dli Mat» si è chiusa la stagione invernale di Pianeta Neve Ski a Piamprato Soana
CALUSO - Ennesimo incidente sulla statale 26: due feriti alle porte di Arè - FOTO E VIDEO
CALUSO - Ennesimo incidente sulla statale 26: due feriti alle porte di Arè - FOTO E VIDEO
La dinamica del sinistro è al vaglio dei carabinieri di Caluso prontamente intervenuti sul posto insieme ai vigili del fuoco. Le auto coinvolte hanno terminato la corsa ruote all'aria nella scarpata a lato della carreggiata
IVREA - Il grido dei lavoratori Comdata in cassa integrazione
IVREA - Il grido dei lavoratori Comdata in cassa integrazione
«Vi raccontiamo la nostra storia perché presto potrebbe essere la vostra o quella dei vostri figli» dicono i lavoratori
LAVORO - Il Comune di Ivrea cerca un nuovo dipendente
LAVORO - Il Comune di Ivrea cerca un nuovo dipendente
È indetto concorso pubblico, per esami, per la copertura a tempo indeterminato e a tempo pieno di n.1 posto di "Coordinatore di servizi"
CASELLE - Spaccio di droga: due arresti e un 16enne denunciato
CASELLE - Spaccio di droga: due arresti e un 16enne denunciato
I carabinieri sono riusciti a ricostruire una rete di spaccio che ha coinvolto, nei mesi scorsi, Borgaro, Caselle e Mappano
CIRIE'-IVREA - Giampiero De Marzi è il Direttore della Salute Mentale
CIRIE
Ha iniziato la sua carriera professionale, negli anni 1985-1986, come neuropsichiatra infantile presso l'ex Ussl di Legnago
LOMBARDORE-RIVAROLO - Incendio devasta un rimorchio di legna - FOTO
LOMBARDORE-RIVAROLO - Incendio devasta un rimorchio di legna - FOTO
L'incendio è divampato ieri sera, intorno alle 23, nelle campagne a ridosso dell'ex statale 460. Probabile che qualcuno abbia appicato le fiamme di proposito. Indagini dei carabinieri in corso
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore