CASELLE - Rapina in villa: il padrone di casa cerca di fermare i malviventi ma viene aggredito

| Il colpo è andato a segno intorno alle 9.30 del mattino. A dare l'allarme sono stati alcuni vicini di casa che hanno notato due auto sospette nel cortile. Indagano i carabinieri della compagnia di Venaria Reale

+ Miei preferiti
CASELLE - Rapina in villa: il padrone di casa cerca di fermare i malviventi ma viene aggredito
Rientra da una commissione e trova i ladri che gli stanno svaligiando la casa. Un uomo di Caselle, poliziotto fuori servizio, è stato aggredito, ieri mattina, da una banda di malviventi, sorpresa nel bel mezzo di un furto in quella villetta di via Monache, al confine con Leini. L'uomo, 37 anni, ha tentato di fermare la fuga dei ladri (almeno sei persone) che, per tutta risposta, lo hanno accerchiato e lo hanno spintonato a terra. Per fortuna, l'uomo non ha riportato ferite. Il colpo è andato a segno intorno alle 9.30 del mattino. A dare l'allarme sono stati alcuni vicini di casa che hanno notato quelle due auto sospette nel cortile del cascinale. Qualcuno ha chiamato il proprietario di casa che, di rientro da una commissione, ha sorpreso la banda ancora in azione.
 
Dopo aver forzato il garage, i malviventi sono entrati all'interno della villetta portando via qualche migliaio di euro in gioielli e monili preziosi. Una volta nel cortile l'incontro con il padrone di casa, l'aggressione e la successiva fuga a tutta velocità. Alcuni vicini di casa sono riusciti a identificare un'Audi tra le auto utilizzate dalla banda. Immediate sono partite le chiamate di soccorso al 112. Sul posto i carabinieri della compagnia di Venaria, ai quali sono state affidate le indagini del caso. L'Audi utilizzata per la fuga potrebbe essere una «A4» utilizzata, di recente, per altri furti simili. Non è quindi escluso che la banda abbia già agito in diversi Comuni della zona, estendendo l'area d'azione anche ai paesi del basso Canavese. 
 
In tutta la zona, subito dopo il colpo, sono stati istituiti diversi posti di blocco. Dei ladri, però, nessuna traccia. Secondo i primi accertamenti avrebbero agito sei persone probabilmente originarie dell'est Europa. Una banda simile era stata sgominata qualche mese fa dai carabinieri di Torino dopo una serie di furti messi a segno in alcune villette di Cuorgnè. Ieri i malviventi non si aspettavano il ritorno a casa del 37enne. Evidentemente hanno seguito i suoi movimenti e sono entrati in azione quando l'hanno visto uscire per andare a sbrigare delle commissioni. 
Dove è successo
Cronaca
CANAVESE-TORINO - Spaccate nei negozi: banda di sinti arrestata dai carabinieri - FOTO
CANAVESE-TORINO - Spaccate nei negozi: banda di sinti arrestata dai carabinieri - FOTO
Uno del commando utilizzava un paio di mutande come passamontagna per coprirsi il volto. Sono state fermate otto persone, di cui quattro arrestate e quattro denunciate. Durante le fasi dell’arresto sono state eseguite diverse perquisizioni
RIVAROLO - Lascia la spazzatura nel bosco ma viene scoperta dai carabinieri: 600 euro di multa
RIVAROLO - Lascia la spazzatura nel bosco ma viene scoperta dai carabinieri: 600 euro di multa
Una donna residente a Rivarolo Canavese pesantemente sanzionata dai militari dell'Arma. Tra televisori e materassi abbandonati alle Gave aveva lasciato anche dei documenti che hanno permesso la sua identificazione...
MONTALTO DORA - Cade dall'impalcatura: operaio grave al Cto
MONTALTO DORA - Cade dall
Un operaio di 37 anni è stato ricoverato in gravi condizioni al Cto di Torino a seguito di un incidente sul lavoro
LOMBARDORE - Un altro incidente stradale sulla 460: due feriti - FOTO
LOMBARDORE - Un altro incidente stradale sulla 460: due feriti - FOTO
Due persone ferite trasportate dal 118 negli ospedali di Chivasso e Ciriè. Dinamica al vaglio dei carabinieri di Leini
VOLPIANO - Spaccata al bar: malviventi scappano ai carabinieri
VOLPIANO - Spaccata al bar: malviventi scappano ai carabinieri
I banditi inseguiti dai militari dell'Arma fino a Torino. Poi i malviventi sono riusciti a far perdere le proprie tracce
CHIVASSO - Terminati i lavori di ampliamento dell'ospedale - FOTO
CHIVASSO - Terminati i lavori di ampliamento dell
Nuovi servizi per il Canavese da parte dell'Asl To4 che ha investito per queste opere qualcosa come ventidue milioni di euro
IVREA - Nasce il crowdfunding per Arduino School Blog
IVREA - Nasce il crowdfunding per Arduino School Blog
L'idea di un blog digitale e didattico redatto dagli studenti per raccontare e documentare le attività realizzate dalla scuola
VALPRATO - Quasi 300 alunni sulle montagne della Valle Soana
VALPRATO - Quasi 300 alunni sulle montagne della Valle Soana
Anche quest’anno Pianeta Neve Ski ha proseguito il “progetto scuole” intrapreso la scorsa stagione invernale
IVREA - Detenuto tenta di evadere durante l'ora d'aria: fermato in extremis dalla polizia penitenziaria
IVREA - Detenuto tenta di evadere durante l
A denunciare l'episodio è il Segretario Generale dell'Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) Leo Beneduci. Il fuggitivo è stato bloccato nei pressi del muro di cinta del carcere di Ivrea
FRONT CANAVESE - Agnellini macellati nel mattatoio clandestino: blitz di carabinieri, Eital e Striscia la Notizia - FOTO
FRONT CANAVESE - Agnellini macellati nel mattatoio clandestino: blitz di carabinieri, Eital e Striscia la Notizia - FOTO
Un uomo denunciato per tutti i reati riconducibili alla macellazione abusiva e alle violazioni igienico sanitarie oltre che per maltrattamento e uccisione di animali ed altri reati specifici. Soddisfatti gli animalisti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore