CASELLE - Tre persone uccise a coltellate: chiesto un altro ergastolo

| Chiesto il massimo della pena per Dorotea De Pippo, la colf di Caselle

+ Miei preferiti
CASELLE - Tre persone uccise a coltellate: chiesto un altro ergastolo
«Nessun segno di pentimento. Quella donna deve essere condannata all'ergastolo». Così i pubblici ministeri di Torino, Fabio Scevola e Roberto Sparagna che questa mattina, in tribunale, hanno chiesto il massimo della pena per Dorotea De Pippo, la colf di Caselle accusata di aver ideato e pianificato la strage avvenuta la sera del 3 gennaio del 2014, in una villetta della cittadina aeroportuale. Una strage nella quale vennero massacrati a coltellate Claudio Allione, la moglie Maria Angela Greggio e la suocera Emilia Campo Dall’Orto. 
 
L'accusa ha chiesto alla corte di non concedere le attenuanti generiche perché l’imputata non ha mai dato segni di pentimento. Anzi, secondo gli inquirenti, ha sempre cercato di sviare le indagini. Per quella strage il tribunale di Torino ha già condannato all'ergastolo il compagno della De Pippo, Giorgio Palmieri, esecutore materiale del delitto. La colf della famiglia Allione, invece, sarebbe stata l'ideatrice della strage. 
 
Una discussione legata all’allontanamento della domestica sarebbe degenerata nel triplice omicidio. Palmieri, davanti ai carabinieri, ha infatti confessato di aver ucciso la famiglia Allione per un debito di 500 euro. Dalla ricostruzione degli investigatori, Palmieri era entrato nella villetta della famiglia Allione la sera del 3 gennaio, per spiegare loro perché non riusciva a restituire quel prestito. L’uomo ha bevuto un caffè in cucina poi è scattato il raptus omicida. I militari dell'Arma lo hanno arrestato a casa di un amico. Determinante il ritrovamento della tazzina utilizzata dal 57enne prima della strage.
 
Secondo i pm, Dorotea De Pippo ha avuto un ruolo primario nell'organizzazione della strage. «E' stata lei - hanno sostenuto Scevola e Sparagna - a caratterizzare il movente della strage, che non fu determinata soltanto da ragioni economiche», ossia per sottrarre alla famiglia denaro e carte di credito che poi furono spesi dall'ex colf. «Risentimento, rabbia e rancore della donna in particolare verso la signora Greggio che durante il rapporto lavorativo l'avrebbe pagata troppo poco e poi l'aveva licenziata - hanno proseguito - furono alla base del triplice omicidio premeditato».
 
Oltre all'ergastolo, l'ex colf rischia di dover pagare anche un maxi-risarcimento di un milione e 453 mila euro.
Galleria fotografica
CASELLE - Tre persone uccise a coltellate: chiesto un altro ergastolo - immagine 1
CASELLE - Tre persone uccise a coltellate: chiesto un altro ergastolo - immagine 2
CASELLE - Tre persone uccise a coltellate: chiesto un altro ergastolo - immagine 3
Cronaca
INCIDENTE MORTALE CALUSO - Ciclista travolto e ucciso nello schianto con tre veicoli - FOTO E VIDEO
INCIDENTE MORTALE CALUSO - Ciclista travolto e ucciso nello schianto con tre veicoli - FOTO E VIDEO
Da chiarire la dinamica del sinistro che ha visto coinvolto una Citroen Berlingo, una Fiat Punto e un camion cassonato Renault. Purtroppo nella carambola il ciclista è rimasto travolto da uno dei veicoli
OZEGNA - Incidente stradale in via Fratelli Berra - FOTO E VIDEO
OZEGNA - Incidente stradale in via Fratelli Berra - FOTO E VIDEO
La strada è stata chiusa al traffico per permettere l'afflusso dei mezzi di soccorso. L'uomo ha 77 anni ed è di San Giorgio
CORONAVIRUS - In Canavese centri commerciali presi d'assalto. Associazioni e Comuni sospendono tutti gli eventi in calendario
CORONAVIRUS - In Canavese centri commerciali presi d
In queste ore, come previsto dalla Regione, gli ospedali della zona saranno dotati di tende pneumatiche della Protezione civile per le attività di pre-triage, in modo che gli eventuali casi sospetti possano accedere a un percorso diverso
RIVAROLO - Il parroco sospende anche le Messe in tutte le chiese
RIVAROLO - Il parroco sospende anche le Messe in tutte le chiese
Le chiese di San Giacomo, San Michele e San Rocco rimarranno aperte per permettere ai fedeli di pregare individualmente
CORONAVIRUS - In Canavese truffatori in azione con il falso tampone per individuare la malattia: nel mirino gli anziani impauriti
CORONAVIRUS - In Canavese truffatori in azione con il falso tampone per individuare la malattia: nel mirino gli anziani impauriti
E' di ieri la notizia di alcune tentate truffe nella zona di Romano e Strambino. Alcuni finti addetti sanitari, spacciandosi per addetti della croce rossa, hanno suonato ai campanelli e telefonato alle persone per offrire la prova tampone
VALPERGA - Si schianta con l'auto e provoca una fuga di gas
VALPERGA - Si schianta con l
Il conducente della vettura, medicato sul posto, non ha avuto bisogno del trasporto al vicino ospedale di Cuorgnè
CORONAVIRUS - La Diocesi di Torino sospende le attività pastorali
CORONAVIRUS - La Diocesi di Torino sospende le attività pastorali
Sospese le attività che prevedano la presenza di gruppi di persone (eccetto le Sante Messe) a partire dal catechismo
IVREA - Carnevale annullato, l'abbraccio alla mugnaia Paola
IVREA - Carnevale annullato, l
«È con profonda tristezza che la Fondazione del Carnevale esprime la propria vicinanza e gratitudine a tutti i personaggi»
CORONAVIRUS - SOSPESO LO STORICO CARNEVALE D'IVREA
CORONAVIRUS - SOSPESO LO STORICO CARNEVALE D
«Il Comune di Ivrea emette un'ordinanza che stabilisce la sospensione delle manifestazioni dello storico Carnevale di Ivrea a partire dalle ore 24 di oggi. L’evoluzione della situazione delle ultime ore ha reso necessario tale atto»
CORONAVIRUS - Ordinanza di Regione e Ministero: scuole chiuse e nessuna manifestazione pubblica fino al 29 febbraio
CORONAVIRUS - Ordinanza di Regione e Ministero: scuole chiuse e nessuna manifestazione pubblica fino al 29 febbraio
Allo scopo di evitare il diffondersi del COVID-19 nel territorio regionale, il Presidente della Regione Piemonte adotta straordinarie misure per il contenimento adeguato per contrastare l'evolversi della situazione epidemiologica
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore