CASELLE - Trenta chili di sigarette in valigia: bielorusso denunciato

| L'uomo, fermato dalla guardia di finanza, rischia cinque anni di carcere e una sanzione sino a 140 mila euro per contrabbando

+ Miei preferiti
CASELLE - Trenta chili di sigarette in valigia: bielorusso denunciato
Cinque anni di carcere e una sanzione sino a 140 mila euro. Questo è quello che rischia il quarantenne bielorusso atterrato nei giorni scorsi all'aeroporto di Caselle con un volo da San Pietroburgo. B.H, queste le iniziali dell’uomo, è stato fermato dalla Guardia di Finanza, unitamente ai funzionari dell’Agenzia delle Dogane, mentre tentava di superare i controlli aeroportuali con un grosso quantitativo di sigarette di contrabbando.

Giunto presso la sala arrivi, il viaggiatore, nel provare ad eludere i controlli, ha omesso di ritirare il proprio bagaglio da stiva. Insospettiti da tale comportamento, i finanzieri della compagnia di Caselle hanno monitorato i movimenti del passeggero che, solo in un secondo momento, si è recato al ritiro bagagli con l’obiettivo di confondersi con altri viaggiatori provenienti da tratte nazionali.

Il successivo controllo ha permesso ai finanzieri di rinvenire, all'interno di due valigie, circa 140 stecche di sigarette per un peso complessivo di una trentina di chilogrammi. L’intento di B.H., naturalmente, era quello di rivenderle in Italia. L’uomo è stato denunciato alla procura di Torino per contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

Il servizio si inquadra nell’ambito della quotidiana attività di controllo presso lo scalo Sandro Pertini di Caselle effettuato dalle Fiamme Gialle e dai funzionari dell’Agenzia delle Dogane a contrasto dei traffici illeciti recentemente intensificata anche a seguito della registrata ripresa del fenomeno del contrabbando.

Galleria fotografica
CASELLE - Trenta chili di sigarette in valigia: bielorusso denunciato - immagine 1
Cronaca
CIRIE' - Dal 26 al 30 luglio in città gli European Masters Games
CIRIE
Un evento sportivo internazionale che si svolge ogni quattro anni e che quest'anno interesserà Torino e dodici comuni
RIVAROLO - Incrocio stretto, camion incastrato: traffico in tilt
RIVAROLO - Incrocio stretto, camion incastrato: traffico in tilt
Ci è voluta più di mezz'ora all'autista, insieme ad alcuni passanti, per riuscire a uscire dal budello e riprendere la via
CASELLE - Nuova App e un profilo Instagram per l'aeroporto
CASELLE - Nuova App e un profilo Instagram per l
«Un altro passo nel segno della digital transformation, che punta a migliorare la passenger journey», spiegano dallo scalo casellese
MONTE SOGLIO - Il tradizionale raduno degli Alpini giunto all'edizione numero 39 - FOTO
MONTE SOGLIO - Il tradizionale raduno degli Alpini giunto all
Si tratta di una tradizione nata nel luglio 1980 quando alcuni gruppi alpini della zona hanno trasportato e posizionato al Monte Soglio la statua della Madonna
TORRAZZA - Incendio nel nuovo centro Amazon: 400 evacuati
TORRAZZA - Incendio nel nuovo centro Amazon: 400 evacuati
Le fiamme sono state domate nel giro di pochi minuti, appena è entrato in funzione il sistema automatico antincendio
IVREA - Barbara D'Urso a processo ma viene rimessa la querela
IVREA - Barbara D
La D'Urso è finita a processo per diffamazione insieme a due colleghi per un servizio mandato in onda il 3 marzo 2016
CUCEGLIO-MONTALENGHE - Lavori: chiude la provinciale fino al 31 agosto
CUCEGLIO-MONTALENGHE - Lavori: chiude la provinciale fino al 31 agosto
Deviazione del transito sui percorsi alternativi indicati in loco con idonea segnaletica
CANAVESE - Derubavano solo donne anziane davanti a cimiteri e supermercati: due sinti arrestati dai carabinieri
CANAVESE - Derubavano solo donne anziane davanti a cimiteri e supermercati: due sinti arrestati dai carabinieri
Secondo le indagini dei carabinieri, i due avrebbero commesso diversi furti su auto, tra aprile e maggio 2019, nei Comuni di Mathi, Busano, Balangero, Ciriè e San Maurizio Canavese, agendo sempre nei confronti di donne anziane
CHIVASSO - Vandali devastano la fontana dell'acqua di via Mazzè
CHIVASSO - Vandali devastano la fontana dell
La ditta Acqualife, fin qui, ha continuamente provveduto a riparare i danni minori causati dai numerosi atti vandalici alla struttura
CERESOLE REALE - Al Nivolet il primo cartello pro-ciclisti - FOTO
CERESOLE REALE - Al Nivolet il primo cartello pro-ciclisti - FOTO
Si tratta di un'iniziativa promossa dall'eporediese Paola Gianotti che mira a sensibilizzare gli automobilisti al rispetto dei ciclisti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore