CASELLE - TROVATO MORTO L'AGGRESSORE DELLA PROSTITUTA DI VOLPIANO

| Mauro Cabodi, 38 anni, si č tolto la vita ieri sera

+ Miei preferiti
CASELLE - TROVATO MORTO LAGGRESSORE DELLA PROSTITUTA DI VOLPIANO
Si è tolto la vita a Caselle l'uomo che ieri avrebbe ferito con un oggetto contundente (forse un'accetta o una chiave da lavoro) una giovane prostituta romena a Volpiano. L'uomo è stato trovato senza vita dai carabinieri nelle ore immediatamente successive l'aggressione. Forse era convinto di aver ucciso la ragazza. Per il rimorso si è impiccato.
 
Alle ore 17 di ieri un cittadino di Volpiano riferiva ai Carabinieri di aver notato in quella via Molino, una ragazza con in dosso solo il reggiseno, coperta di sangue ed in evidente stato di shock, correre nei campi adiacenti all'autostrada Torino-Aosta. I carabinieri, giunti immediatamente sul posto, conducevano le ricerche che terminavano poco dopo senza esito. 
 
Alle ore 18.35 circa lo stesso testimone contattava nuovamente il Comando Arma indicando l'esatto luogo ove la ragazza aveva trovato rifugio.  Giunti sul posto, gli stessi scorgevano la giovane accovacciata in un cespuglio, coperta di sangue e con gravi lesioni sul capo e sul corpo. Allertato dai militari il 118, si procedeva all'immediato ricovero presso l'ospedale Giovanni Bosco di Torino. La giovane, probabile prostituta di origine romena di 32 anni circa, veniva dichiarata dai sanitari in prognosi riservata (non in pericolo di vita) per le profonde lesioni sull'osso temporale e sul volto. 
 
Durante i primi soccorsi, la stessa dichiarava ai militari di conoscere da circa un anno il suo aggressore e di essere stata contattata dallo stesso tramite telefono. Nella mattinata del 18 agosto, il Sostituto Procuratore della Repubblica del Tribunale di Ivrea e i militari della Compagnia di Chivasso, interrogavano la giovane che dava indicazioni utili all'identificazione dell'aggressore che, a suo dire, conosceva da tempo. Le informazioni acquisite, coincidevano con quelle emerse dai primi accertamenti urgenti compiuti durante la notte, permettevano di giungere all'identificazione dell'autore del gesto e constatare che alle ore 18.00 circa dei ieri, era giunta segnalazione presso il Comando Stazione Carabinieri di Caselle Torinese, del suicidio tramite impiccagione di Mauro Cabodi di 38 anni, celibe, coltivatore diretto, residente in una cascina sita in strada Leinì 101 di Caselle Torinese, autore per l'appunto del tentativo di omicidio. 
 
Dalla testimonianza della giovane, infatti, emergeva che l'aggressore era in possesso di un'autovettura di tipo "fuoristrada", residente in una cascina di Caselle Torinese e di professione contadino/allevatore. Tali elementi probatori consentivano ai militari del Nucleo Operativo di Chivasso congiuntamente con la Stazione Carabinieri di Volpiano, di procedere al sopralluogo presso l'abitazione del Cabodi dove veniva rinvenuta l'autovettura indicata. Durante la successiva perquisizione della stessa, veniva rinvenuta una chiave di tipo a croce, di grandi dimensioni con evidenti tracce ematiche, un paio di scarpe da donna, due capi di biancheria intima ed un'unghia finta, compatibile con quella mancante alla vittima. Per ora risulta mancante il borsone della vittima, dei soldi contanti ed il telefono cellulare.  Il movente dell'episodio e i particolari della vicenda sono ancora da chiarire.
Dove è successo
Cronaca
CANAVESE - Pugno di ferro dei carabinieri: sequestrate case e auto alle famiglie di nomadi sinti
CANAVESE - Pugno di ferro dei carabinieri: sequestrate case e auto alle famiglie di nomadi sinti
Ieri mattina, su indicazione della procura di Ivrea, i militari dell'Arma hanno sequestrato undici immobili, auto, negozi e terreni a Leini, San Carlo Canavese e Villanova Canavese. Tutte proprietā di alcune famiglie di sinti piemontesi
VALPERGA - Nessuna aggressione all'interno del Dancing K11
VALPERGA - Nessuna aggressione all
La famiglia Rai ha festeggiato il 19 Marzo 56 anni di attivitā e ancora oggi porta avanti con passione la tradizione di regalare emozioni in musica.
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: intervengono carabinieri e vigili del fuoco - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale alla discarica di Vespia: intervengono carabinieri e vigili del fuoco - FOTO e VIDEO
Tubi sospetti che potrebbero portare il percolato nel torrente Malesina e spazzatura ben oltre il perimetro della discarica. E' scattato (nuovamente) l'allarme ambientale, oggi pomeriggio, a Vespia dopo la segnalazione di alcuni cittadini
IVREA - Tenta di rubare 250 euro di profumi ma viene bloccata
IVREA - Tenta di rubare 250 euro di profumi ma viene bloccata
Una ragazza di 21 anni fermata dai carabinieri dopo il tentato furto di cosmetici all'interno del Carrefour Market
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
LAVORO IN CANAVESE - Il Bennet cerca personale
Offerte di lavoro per Addetti ipermercato, Allievi/e Direttori, Cassiere/i, Apprendisti, Giovani 16-23 anni, Farmacisti, Macellai a Torino e provincia
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
MONTANARO - Spaccio di droga: arrestato un ragazzo di 21 anni
Questa mattina il Gip del tribunale di Ivrea, pur convalidando l'arresto, non ha disposto alcuna misura restrittiva per il ragazzo
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso č irta di rifiuti - FOTO
LOMBARDORE - La strada per il Paradiso č irta di rifiuti - FOTO
Tra Leini e Lombarodre la strada che porta al Gran Paradiso č costellata di piazzole che molti hanno scambiato per discariche
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Aglič, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
CANAVESE - Incidenti a raffica nella notte ad Aglič, Pont e Salassa: feriti due giovani di Rivarolo
Sulle dinamiche degli schianti sono in corso gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Ivrea. L'incidente pių grave a Pont Canavese, in frazione Doblazio. Abbattuto anche un palo dell'illuminazione pubblica
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l'auto utilizzata dai ladri per raggirare i pensionati - FOTO
TRUFFE AGLI ANZIANI - Ecco l
Potrebbero aver agito in tantissimi Comuni del Canavese, della provincia e anche a Torino i malviventi intercettati ieri mattina a Caselle dopo l'ennesima truffa ai danni di un'anziana. Uno di loro č stato arrestato
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
CANAVESANA - Treni obsoleti e nessun rispetto per i passeggeri
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un pendolare della ferrovia Canavesana. Lettera che riassume mesi di disagi
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore