CASELLE - Una mattina di ordinaria follia

| Riceviamo e pubblichiamo una lettera di un nostro lettore e della serie di sfortunati eventi da Torino a Napoli

+ Miei preferiti
CASELLE - Una mattina di ordinaria follia
Viaggiare è (quasi) sempre un piacere, ma a volte le cose non vanno per il verso giusto.

Nella lettera arrivata in redazione, un nostro lettore racconta le sue sfortune per arrivare da Torino a Napoli.

"Caselle: aereo in partenza alle ore 6:55 per Napoli.

Devo arrivare mezz'ora prima del solito in quanto il giorno precedente non ero riuscito a fare il check-in. Il sito Alitalia mi proponeva il biglietto ma poi una serie di pallini iniziavano a roteare sullo schermo del pc per un tempo indefinito.
 
Alle macchine automatiche dell'aeroporto finalmente un messaggio chiaro: "rivolgersi al banco", dove prontamente mi rivolgo. Mi viene fatto notare che pur avendo un volo Alitalia, l'operatore è Blue Air e che devo recarmi allo specifico imbarco.  Possibile che chi gestisce il sito informatico di Alitalia non sia in grado di mandare un messaggio con scritto "volo organizzato da "altro operatore: andate sul suo sito web"?
 
Al banco Blue Air continua  il viaggio di ordinaria follia. Una gentile signorina mi comunica che sono in overbooking.
 
Mi metto in coda al gate ma mi dicono di aspettare. Attendo sul fianco del gate e li assisto all'apoteosi della follia. Un solerte addetto, probabilmente arrabbiato con la Fornero per non essere ancora in pensione, segnala che ė necessario avere un solo bagaglio a mano (attenzione: come scritto chiaramente  sul biglietto).
 
Le scene sono ridicole: pc incastrati tra magliette e pantaloni. Mi rendo conto che il principio sull'incomprimibilità del solidi è superabile. Vedo però anche fermare un signore con due piccoli marsupi: la legge è uguale per tutti! Avesse avuto una sportina forse il problema sarebbe stato risolto in un niente. Entriamo tutti. Siamo in tre della lista d'attesa e possiamo avere il nostro posto. Io prendo l'ultimo. 
 
Nel finger però sento urlare. Solo quando mi appropinguo all'ingresso dell'aeromobile capisco il problema. Non c'è più spazio nelle cappelliere e pertanto gli ultimi bagagli devono essere imbarcati non senza però avere ripreso i pc faticosamente inseriti nei trolley. Mi siedo al mio posto e visto il caldo apro un ugello dell'aria condizionata.  Entra un nauseabondo odore di gas di scarico. La signora al mio fianco, probabilmente un'abituè del volo, mi dice che avviene sempre e che basta tenere gli ugelli chiusi. Obbedisco. Saliamo di  quota e l'aria si rinfresca. Lo sbalzo di temperatura si fa sentire: un signore sviene per poi riprendersi grazie all'attenzione premurosa di hostess e stuart.  Finalmente atterriamo: vorrei battere le mani al pilota perché in un giorno così non è scontato arrivare sani e salvi. 
Comunque la prossima volta prenderò il treno!"

(P.R.)

Cronaca
CUORGNE'-RIVARA - Il Canavese si mobilita per il piccolo Loris. Attivo il crowdfunding su internet per aiutare il bimbo
CUORGNE
Dopo sei anni di visite e interventi, in estate il piccolo è stato visitato da un luminare nei trattamenti di malformazione congenite e responsabile del «Paley Advanced Limb Lenghthening Institute» in Florida. Partita la raccolta fondi
CIRIE' - Investito da un'auto, muore in ospedale dopo 15 giorni
CIRIE
Le condizioni dell'uomo, a seguito dell'investimento, sono peggiorate fino al decesso poi avvenuto in una clinica di Torino
LOCANA - Nuovo anno e grandi progetti per la scuola primaria
LOCANA - Nuovo anno e grandi progetti per la scuola primaria
Riparte la scuola: uno sguardo ai progetti dell'anno passato per per proseguire, quest'anno, con altre proposte didattiche vincenti
CALUSO - Con l'auto tra i banchi del mercato: investita una donna
CALUSO - Con l
La donna è stata soccorsa da alcuni ambulanti. Uno in particolare è riuscito a spostarla dalla traiettoria dell'automobilista
CANAVESE - Il Comandante della Compagnia di Ivrea dei carabinieri promosso Tenente Colonnello
CANAVESE - Il Comandante della Compagnia di Ivrea dei carabinieri promosso Tenente Colonnello
Giacomo Walter Guida, siciliano di origini, 48 anni, laureato in giurisprudenza, dal gennaio 2019 è alla guida della compagnia eporediese
SAN GIORGIO CANAVESE - Invasione di Lego al castello Biandrate: un weekend tutto da costruire
SAN GIORGIO CANAVESE - Invasione di Lego al castello Biandrate: un weekend tutto da costruire
5000 metri quadrati di esposizione, oltre 200 espositori provenienti da tutta Italia e figuranti che nell'incantevole parco e tra le storiche mura del castello daranno vita ad un weekend di spettacoli unici
VALPERGA - Aperitivo con l'ex pornodivo: Trentalance a fumetti
VALPERGA - Aperitivo con l
Franco Trentalance e Andrea Cavaletto presentano la graphic horror novel tratta dal secondo romanzo dell'ex attore a luci rosse
VOLPIANO - Spaccio di droga: due volpianesi arrestati in poche ore
VOLPIANO - Spaccio di droga: due volpianesi arrestati in poche ore
Due volpianesi arrestati per spaccio di droga dai carabinieri della compagnia di Chivasso. Entrambi sono ora ai domiciliari
CASTELLAMONTE - Accecato dalla gelosia tenta di investire l'ex fidanzata: arrestato dai carabinieri
CASTELLAMONTE - Accecato dalla gelosia tenta di investire l
Era stata proprio la ragazza, stanca delle continue minacce e percosse, a denunciare ai carabinieri, già ai primi di agosto, i reiterati episodi di violenza dell'ex compagno, incapace di accettare serenamente l'epilogo del loro rapporto
IVREA - Domenica la giornata nazionale dei Giochi della Gentilezza
IVREA - Domenica la giornata nazionale dei Giochi della Gentilezza
Sarà inaugurata la targa con la mappa dei Parchi Giochi ed i nomi dati dai bambini delle classi quarte delle Scuole di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore