CASTELLAMONTE - 32enne arrestato due volte in una settimana: fermato in centro anche se era ai domiciliari

| Il soggetto era già arrestato dai carabinieri la scorsa settimana a seguito dei gravi episodi di violenza nei confronti della ex compagna, al termine della loro relazione sentimentale. Ora è stato associato al carcere di Ivrea

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - 32enne arrestato due volte in una settimana: fermato in centro anche se era ai domiciliari
I carabinieri della compagnia di Ivrea, dando esecuzione all’ordine di aggravamento della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dall’autorità giudiziaria, hanno condotto in carcere il 32enne, disoccupato, residente a Castellamonte, già arrestato la scorsa settimana a seguito dei gravi episodi di violenza nei confronti della ex compagna, al termine della loro relazione sentimentale.

In particolare, il giovane, il giorno seguente agli arresti domiciliari ed incurante delle prescrizioni individuate dal tribunale a tutela della parte offesa, usciva tranquillamente dalla propria abitazione dirigendosi per le vie del centro di Castellamonte. Il soggetto non sfuggiva ai controlli dei militari di Castellamonte e del nucleo operativo e radiomobile di Ivrea, in ragione dei delicati episodi connessi ai comportamenti aggressivi e pericolosi nei confronti della ex fidanzata.

Proprio per questo i carabinieri avevano provveduto a rafforzare i controlli e le misure di sicurezza, evitando il concretizzarsi di potenziali situazioni di pericolo, a tutela e integrale salvaguardia della giovane vittima. Il 32enne è stato quindi bloccato e associato immediatamente al carcere di Ivrea a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Ancora una volta l’impegno e la costante presenza sul territorio dei carabinieri hanno costituito una garanzia di salvaguardia alle regole di civile convivenza.

Cronaca
COLLERETTO G. - Il consigliere comunale è stato scarcerato
COLLERETTO G. - Il consigliere comunale è stato scarcerato
Eletto lo scorso mese di giugno scorso in minoranza, al consigliere è stata imposta la misura alternativa dell'obbligo di firma
CRISI MANITAL - 60 milioni di debiti. L'azienda cambia proprietà ma è in bilico: il piano di rilancio presentato a Parella non convince
CRISI MANITAL - 60 milioni di debiti. L
Al castello di Parella, giovedì pomeriggio, Luigi Grosso, nuovo amministratore delegato, ha tentato di rasserenare il clima attorno all'azienda presentando il piano di rilancio varato dalla nuova proprietà «Igi Investimenti»
CUORGNE' - Il consigliere comunale raccoglie i cachi e li dona alla casa di riposo
CUORGNE
Un'iniziativa partita qualche anno fa da un'idea del sindaco Beppe Pezzetto, che è apprezzata da coloro che beneficiano del regalo
RIVAROLO - Addio scuola: è stato abbattuto anche l'ultimo muro - FOTO
RIVAROLO - Addio scuola: è stato abbattuto anche l
Ora, una volta smaltite le macerie del vecchio edificio, potranno partire i lavori per la realizzazione del parco urbano
CUORGNE' - Un'opera di Franco Grisolano in dono al centro incontro anziani
CUORGNE
Si arricchisce ulteriormente la pinacoteca del centro incontro anziani di Villa Filanda
MONTESTRUTTO - La frazione si trasforma e diventa un vero presepe a cielo aperto
MONTESTRUTTO - La frazione si trasforma e diventa un vero presepe a cielo aperto
Ogni finestra, ogni muretto diventa location perfetta per una piccola opera che celebra la tradizione del Natale
IVREA - L'Asl To4 ospita alle Officine H medici da tutto il nord Italia
IVREA - L
Il convegno si rivolge a medici, infermieri, tecnici di neurofisiopatologia, e tratta importanti argomenti della neurologia
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Si scontrano un'auto e un tir a Scarmagno: ferito un ragazzo 19enne di Ivrea - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Si scontrano un
Lo schianto si è verificato al chilometro 32 poco dopo lo svincolo di Scarmagno. Sul posto, insieme al personale medico del 118 e agli agenti della polizia stradale, sono intervenuti i vigili del fuoco per la messa in sicurezza dei veicoli
ORIO CANAVESE - Il fantasma di un bimbo nell'ex preventorio abbandonato: intervento della «Paranormal Detection Unit»
ORIO CANAVESE - Il fantasma di un bimbo nell
Un gruppo di ricercatori del paranormale che, da anni, si occupa di scandagliare luoghi pubblici o privati dove si suppone possano esserci degli spettri, ha visitato la vecchia struttura di Orio per verificare una «leggenda»
CASTELLAMONTE - Teleriscaldamento ko: mezza città al freddo
CASTELLAMONTE - Teleriscaldamento ko: mezza città al freddo
Una serie di guasti ha limitato l'operatività della centrale di strada del Ghiaro, con ampi disagi per cittadini e commercianti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore