CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale

| Sabato 2 e domenica 4 novembre nella frazione Campo sono stati ricordati i Caduti della guerra 15-18 nelle date che ne segnano il Centenario dalla fine

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale
Nelle giornate di sabato 3 e domenica 4 novembre, nella frazione Campo di Castellamonte, sono stati ricordati e onorati i Caduti della guerra 1915 /’18 nelle date che ne segnano il Centenario dalla fine. Il progetto intitolato “Dal Fronte Dei Ricordi”, è stato sostenuto dalla locale Associazione Sportiva che funge da pro-loco del paese e che, ormai da diversi anni, ha assunto anche la rappresentanza dell’Associazione Combattenti e Reduci.  L’iniziativa è nata dall’impegno delle maestre Daniela Bozzello e Luciana Frasca Pozzo che, con passione, fin dall’anno scorso, hanno scandagliato e incrociato dati fra l’Archivio della Parrocchia, quello dell’allora Comune di Campo Canavese (ora conservato presso la biblioteca di Castellamonte) e l’Archivio storico-militare di Torino, alla ricerca di ogni notizia necessaria a ricostruire la storia dei 14 Caduti di Campo.
 
Il percorso, lungo e meticoloso, ha consentito di raccogliere una mole imponente di documenti che sono stati tutti rigorosamente catalogati. Le motivazioni del progetto sono state segnalate alla Città di Castellamonte, alla Città Metropolitana di Torino che hanno concesso il loro patrocinio e logo, nonché a Roma per il logo ufficiale a livello nazionale, riservato alle commemorazioni del Centenario della fine della Prima Guerra Mondiale. Inoltre, sono state richieste e ottenute le Medaglie commemorative del Centenario, nominative per ogni Caduto. Il materiale, arricchito da fotografie d’epoca, attestati, benemerenze e medaglie rintracciati presso le famiglie, è stato esposto a metà settembre nella cappella dedicata a Sant’Anna, in una mostra temporanea che ha riscosso attenzione e apprezzamento da parte di un gran numero di visitatori.
 
La sera di sabato 3 novembre il materiale è stato riproposto in forma multimediale, con immagini e documenti che hanno trasportato tutti indietro nel tempo. Iniziativa resa possibile grazie ad un paziente lavoro di montaggio da parte di Claudio Frasca Pozzo e grazie a Gianni Ardissone, per la parte relativa al supporto tecnico. Particolarmente toccanti due momenti di ricordo dei Caduti: la consegna ideale ad ognuno di loro della medaglia commemorativa da parte dei bambini di Campo e i canti del Coro Monte Soglio di Forno Canavese, diretto dal maestro Andrea Pilìa, che hanno sottolineato il sacrificio di quei giovani uomini di cento anni fa. 
 
La commemorazione del 4 Novembre a Campo ha avuto la sua tradizionale ufficialità nella mattinata di domenica, con la celebrazione religiosa in suffragio dei Caduti, la benedizione del nuovo medagliere e della corona d’alloro depositata al monumento. L’ultimo emozionante momento è stato quello dell’appello nominativo dei Caduti, davanti all’antica lapide in piazza, con le note della Banda Musicale di Muriaglio, diretta dal maestro Luca Sartor, a rendere più solenne la manifestazione. (F.i.)
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale - immagine 1
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale - immagine 2
CASTELLAMONTE - A Campo la commemorazione dei caduti nella Prima Guerra Mondiale - immagine 3
Cronaca
FELETTO - Blitz della finanza: 250mila articoli sequestrati - VIDEO
FELETTO - Blitz della finanza: 250mila articoli sequestrati - VIDEO
I pezzi in vendita non erano conformi in materia di sicurezza e potenzialmente pericolosi per la salute degli acquirenti
BORGOMASINO - Vigile del fuoco ferito mentre spegne l'incendio
BORGOMASINO - Vigile del fuoco ferito mentre spegne l
A causa del cedimento del solaio, il vigile del fuoco è caduto da un'altezza di circa tre metri, precipitando dentro la casa
CIRIE' - 25mila euro di tagliaerba rubati in garage: 42enne nei guai
CIRIE
Il materiale sequestrato dai militari dell'Arma è custodito nella caserma di Mathi in attesa di identificare i proprietari
FELETTO - Spaventoso incidente sulla 460, strada chiusa e traffico in tilt - FOTO E VIDEO
FELETTO - Spaventoso incidente sulla 460, strada chiusa e traffico in tilt - FOTO E VIDEO
La dinamica del sinistro è al vaglio della Polizia Stradale di Torino. La 460 è stata chiusa al traffico per permettere l'afflusso dei mezzi di soccorso. Sul posto sono intervenute diverse ambulanze del 118 e i vigili del fuoco di Ivrea
VOLPIANO - Incidente stradale in corso Kant: marito e moglie feriti
VOLPIANO - Incidente stradale in corso Kant: marito e moglie feriti
Per estrarre la coppia rimasta incastrata tra le lamiere della Lancia Y si è reso necessario anche l'intervento dei vigili del fuoco
INQUINAMENTO - Semaforo arancione: blocco degli Euro 4 diesel anche a Ivrea, Chivasso, Leini e Volpiano
INQUINAMENTO - Semaforo arancione: blocco degli Euro 4 diesel anche a Ivrea, Chivasso, Leini e Volpiano
Blocco a Beinasco, Borgaro, Collegno, Grugliasco, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Rivalta, Rivoli, San Mauro, Settimo, Venaria Reale, Caselle, Chivasso, Leinì, Mappano, Pianezza, Volpiano, Carmagnola, Vinovo, Chieri, Ivrea e Torino
OMICIDIO A NICHELINO - 49enne di Forno Canavese uccide il compagno con una coltellata al cuore: assolta per legittima difesa
OMICIDIO A NICHELINO - 49enne di Forno Canavese uccide il compagno con una coltellata al cuore: assolta per legittima difesa
La donna, subito dopo l'omicidio avvenuto in un appartamento di via Juvarra a Nichelino, aveva chiamato la madre confessando il delitto, frutto di una reazione ad un'aggressione dalla quale aveva tentato di difendersi
VISCHE - Ordigno della guerra inesploso trovato in un cascinale
VISCHE - Ordigno della guerra inesploso trovato in un cascinale
Sono intervenuti gli artificieri dell'Arma alla periferia di Vische per un ordigno inesploso della seconda guerra mondiale
IVREA - Formazione «salvavita» a cura della Croce Rossa
IVREA - Formazione «salvavita» a cura della Croce Rossa
L'anno appena iniziato ha visto i volontari del comitato eporediese già impegnati in servizi di formazione alla popolazione
OZEGNA - Incidente sulla provinciale 222, strada chiusa e due feriti - FOTO E VIDEO
OZEGNA - Incidente sulla provinciale 222, strada chiusa e due feriti - FOTO E VIDEO
La provinciale è stata chiusa al traffico per permettere l'afflusso dei mezzi di soccorso e i rilievi da parte dei carabinieri di San Giorgio Canavese e dei colleghi del nucleo radiomobile di Ivrea
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore