CASTELLAMONTE - A Casa Gallo tornano Baruzzi e Marthyn

| Con la Mostra della Ceramica tornano ad esporre anche Sandra Baruzzi e Guglielmo Marthyn nello spazio di Casa Gallo

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - A Casa Gallo tornano Baruzzi e Marthyn
Con la Mostra della Ceramica tornano ad esporre anche Sandra Baruzzi e Guglielmo Marthyn, gli artisti condividono lo spazio di Casa Gallo (inaugurazione il 9 settembre alle 17.30), cortile e giardino e del Cantiere dell arti Castellamonte, sale espositive. Ognuno espone le opere d’arte realizzate nel 2017, mettendo in evidenza la continua ricerca sia stilistica che tecnologica che li connota. Sandra Baruzzi e Guglielmo Marthyn utilizzano l’argilla come materia espressiva, sperimentandone la plasticità ed elaborando ricette di smalti e cristalline uniche per l’alta temperatura (1200°C), inserendosi nel patrimonio artistico e culturale non solo del territorio canavesano ma anche nazionale e internazionale. Sandra Baruzzi ci presenta l’inedita raccolta «Flowers per dirlo con un fiori», composta da una quindicina di opere, Guglielmo Marthyn con «Racconti», ci porge venti inedite ceramiche d’arte.

Casa Gallo: sito privato che da diversi anni è entrato a far parte dei punti espositivi dell’annuale mostra grazie alla disponibilità degli attuali proprietari. La costruzione della casa fu avviata sul finire del Settecento da Pietro Gallo. A testimonianza, ancora oggi, è ben conservata e visibile la targa recante la data 1792. La facciata allora era prospiciente alla “Rutanova”, attuale Via Pasquale Educ. La ristrutturazione dell’intero complesso avvenne per volontà del figlio avvocato Domenico Gallo, Sindaco di Castellamonte. Dal 1848 al 1879, anno della sua morte, fu uomo sempre molto influente sugli eventi politi e amministrativi, dette impulso al paese nei settori dell’istruzione, dei trasporti dell’artigianato. Fu Deputato al Parlamento Subalpino, Archeologo, Storico locale. Nella dimora, ancora oggi vi è conservata la testimonianza del Museo da lui costituito con i reperti ritrovati nel territorio. Varcato il portone d’ingresso si è accolti in un’atmosfera d’altri tempi per la specificità architettonica e per il giardino con piante secolari, attraversato da una roggia, utilizzata dalla fine del settecento oltre che per uso irriguo anche per le attività di conceria di cui Gallo e il socio Felizzatti erano titolari. Casa Gallo diventa scenario suggestivo e accogliente per l’esposizione d’opere d’arte, d’opere in ceramica, dell’eccellenza artistica riconosciuta alla città di Castellamonte. 
 
Cantiere delle arti: atelier/galleria che non ruota solo attorno ad una specifica forma artistica, anche se predilige l’Arte della Ceramica e il Design Ceramico, mostra progetti e sperimentazioni di linguaggi visivi /espressivi / comunicativi, proponendosi come altro polo castellamontese della produzione artistica e della diffusione culturale. Una diffusione gratuita, innovativa che in questi primi passi è concertata con l’Assessorato alla Cultura della città, ma a seguire nel percorso è aperta al dialogo con le Associazioni, le Istituzioni scolastiche e i privati del territorio.
Dove è successo
Cronaca
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: lunedì riprenderanno le lezioni
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: lunedì riprenderanno le lezioni
La scuola elementare riprenderà lunedì 18 dicembre nei locali della Scuola Media Statale di San Giorgio in via Boggio, con orari regolari dalle 8.30 alle 16.30. Intanto le indagini della procura di Ivrea continuano
RIVAROLO - La città perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
RIVAROLO - La città perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
Possibile un trasloco in Manifattura a Cuorgnè. L'addio della galleria ultimo disastro del fallimento della Rivarolo Futura
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
Le unità cinofile del Gruppo Torino, hanno identificato centinaia di persone sia all'interno che all'esterno delle stazioni
IVREA - Omicidio di un ex dipendente della Olivetti scomparso nel nulla: il fratello va a processo
IVREA - Omicidio di un ex dipendente della Olivetti scomparso nel nulla: il fratello va a processo
La procura ha chiesto il rinvio a giudizio per Salvatore Angemi, 55 anni, di Ivrea, accusato di aver fatto sparire il fratello Angelo. Dovrà rispondere di omicidio volontario, abbandono di incapace e truffa ai danni dello Stato
IVREA - Le stupende foto di John Phillips al museo civico Garda
IVREA - Le stupende foto di John Phillips al museo civico Garda
L'obiettivo di John Phillips sul mondo. Dalla guerra mondiale alla nascita della Repubblica Italiana. Aperta fino al 4 marzo
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, condannati gli ex editori
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, condannati gli ex editori
Il procedimento penale in questione era nato da un esposto conoscitivo e da una segnalazione fatta dal sindacato dei giornalisti di Torino
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
Oggi pomeriggio a Volpiano, il comandante Generale dell’Arma, Generale Tullio Del Sette ha ricordato i militari morti
LEINI - L'eccellenza del centro medico della Juve per «Gli Amici di Matteo»
LEINI - L
Al centro di Leini de «Gli Amici di Matteo», un'equipe si occuperà della riabilitazione logopedica e neuropsicomotoria
SICUREZZA - Guardia di Finanza e Soccorso Alpino uniscono le forze
SICUREZZA - Guardia di Finanza e Soccorso Alpino uniscono le forze
È stato siglato oggi un protocollo d'intesa per rafforzare la collaborazione nelle attività operative e di soccorso in montagna
IVREA - Ghiaccio sui marciapiedi: decine di feriti in ospedale
IVREA - Ghiaccio sui marciapiedi: decine di feriti in ospedale
E' il bilancio favorito dal mancato spargimento di sale su strade e marciapiedi. Il Comune è rimasto senza scorte di sale...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore