CASTELLAMONTE - Allarme ambientale: chiude la discarica di Vespia. Intervengono Arpa e carabinieri

| La Città Metropolitana di Torino ha sospeso cautelativamente l’autorizzazione a ricevere rifiuti da parte della discarica viste le criticità rilevate durante i controlli. Della situazione è stata informata la Procura di Ivrea

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Allarme ambientale: chiude la discarica di Vespia. Intervengono Arpa e carabinieri
Negli ultimi mesi i Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Torino e il personale specializzato dell’Arpa Piemonte hanno effettuato una serie di interventi presso la discarica per rifiuti non pericolosi di Vespia nel comune di Castellamonte. Sono ben note le vicissitudini della discarica, nata nei primi anni ’90, passata di mano più volte ed ora gestita dalla ditta Agrigarden Ambiente srl che ha ereditato una situazione complessa anche in considerazione della particolare conformazione della discarica stessa, nata su una preesistente cava di caolino sul versante di una collina e caratterizzata da brusche pendenze, difficoltà di accesso e vicinanza al torrente Malesina.
 
Il notevole incremento dei conferimenti di rifiuti nelle ultime settimane, hanno accentuato diverse criticità nella gestione del sito, tanto da spingere gli operanti a disporre una serie di provvedimenti  al fine di scongiurare pericoli per l’ambiente e la popolazione. Nel contempo la Città Metropolitana di Torino ha sospeso cautelativamente l’autorizzazione a ricevere rifiuti da parte della discarica.
 
In particolare i Carabinieri del Noe e l’Arpa hanno richiesto alla società che gestisce il sito l’attivazione di una più articolata e funzionale rete di raccolta del percolato e del biogas, il rispetto del perimetro della discarica per il deposito dei rifiuti e una più efficace copertura degli stessi. Contemporaneamente sono stati incrementati i controlli dei parametri ambientali nelle aree circostanti al sito allo scopo di monitorare eventuali ipotesi di inquinamento allo stato attuale non ancora verificatesi. 
Della situazione è stata informata la Procura di Ivrea.
Dove è successo
Cronaca
CUORGNE' - A migliaia in piazza per la Fiera di San Martino - VIDEO
CUORGNE
Una domenica di festa preceduta, lunedì, dalla giornata della sana alimentazione con i ragazzi delle scuole elementari
CANAVESE - Rifiuti e pezzi di auto abbandonati nei prati: sette persone indagate dai carabinieri
CANAVESE - Rifiuti e pezzi di auto abbandonati nei prati: sette persone indagate dai carabinieri
L'indagine, coordinata dai carabinieri della compagnia di Venaria, è nata nelle scorse settimane dopo il ritrovamento di paraurti, sedili e vecchi cerchioni abbandonati. Nei guai i titolari di due officine di Mappano e Leini
BUSANO-VALPERGA - Grave incidente stradale sulla provinciale: quattro persone ferite - FOTO E VIDEO
BUSANO-VALPERGA - Grave incidente stradale sulla provinciale: quattro persone ferite - FOTO E VIDEO
All'altezza della località Peretti si sono violentemente scontrate una Fiat Punto e una Fiat Panda. Quattro i feriti, due a bordo di un'auto e due a bordo dell'altra. La provinciale è stata chiusa al traffico
CALUSO - «In farmacia per i bambini» nella giornata dell'infanzia
CALUSO - «In farmacia per i bambini» nella giornata dell
Si tratta di un'iniziativa di sensibilizzazione sui diritti dei bambini e di raccolta di farmaci da banco e prodotti pediatrici
FELETTO - Vaccini, legalità e sanità: i temi di «Salute in Comune»
FELETTO - Vaccini, legalità e sanità: i temi di «Salute in Comune»
Inizialmente concepito come evento della durata di un mese, «Salute in Comune» si è evoluto in un progetto annuale
IVREA - 50 anni di matrimonio: festa al Giacosa
IVREA - 50 anni di matrimonio: festa al Giacosa
La Città di Ivrea, come ormai da tradizione, ha deciso di festeggiare tutte le coppie residenti a Ivrea che nel 2017 hanno raggiunto 50 anni di matrimonio
TRAGEDIA - Bull terrier sbrana addestratore in giardino
TRAGEDIA - Bull terrier sbrana addestratore in giardino
Indagini della procura di Ivrea. Il dramma a Monteu da Po, vicino Chivasso
TORINO-CERES - 19enne pestato dai bulli sul treno: i carabinieri hanno individuato uno degli aggressori
TORINO-CERES - 19enne pestato dai bulli sul treno: i carabinieri hanno individuato uno degli aggressori
Si tratta di un 18enne di Corio Canavese che è stato denunciato per lesioni. Ora i carabinieri di Mathi sono sulle tracce degli altri due complici che, probabilmente, sono stati altrettanto immortalati dalle telecamere di sicurezza
CASTELLAMONTE - Incidente stradale Filia: donna fuori pericolo
CASTELLAMONTE - Incidente stradale Filia: donna fuori pericolo
Illesi padre e figlio, rispettivamente di 39 e 12 anni, che erano a bordo dell'altra vettura coinvolta nel frontale
RIVAROLO - La chiesa del Gesù è tornata all'antico splendore - FOTO
RIVAROLO - La chiesa del Gesù è tornata all
Domenica la prima Divina Liturgia in rito bizantino celebrata dal Vicario Generale della Diocesi Ortodossa Romena
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore