CASTELLAMONTE - Arriva il temuto sfratto: la Croce Rossa resta senza la sede

| L'associazione sta cercando un'alternativa per non sospendere i servizi

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Arriva il temuto sfratto: la Croce Rossa resta senza la sede
L'allarme che avevamo lanciato mesi fa, purtroppo, si è concretizzato: la croce rossa di Castellamonte è sotto sfratto. I volontari stanno già cercando una nuova sede per continuare il servizio. Di seguito pubblichiamo il comunicato inviato dal locale comitato della croce rossa, a firma del presidente Paolo Garnerone, sull'attuale situazione dei volontari. Senza entrare nel merito del fallimento Asa (che ha generato questa spiacevole situazione) è chiaro che adesso l'associazione dovrà trovarsi un'altra sede. Possibilmente in tempi brevi. L'auspicio è che gli enti locali, Comune in testa, sappiano dare una risposta consona alle esigenze dei volontari, visto il loro fondamentale ruolo a favore della cittadinanza.
 
«Al fine di evitare distorsioni e voci incontrollate abbiamo piacere di aggiornarvi sugli ultimi eventi relativi alla vicenda della sede castellamontese della Croce Rossa Italiana. Sono ormai noti gli eventi che collegano la sede dei volontari di Castellamonte al fallimento ASA. Inizialmente preso in affitto dalla CRI direttamente da ASA, lo stabile è ora rientrato nella piena disponibilità della società Release, proprietaria della struttura. Sin da subito erano circolate voci di un possibile “sfratto” dell'associazione, voci che si sono in realtà concretizzate in un tavolo di discussione tra la Croce Rossa e la società, anche con l'interessamento dell'amministrazione comunale, al fine di trovare una soluzione soddisfacente per tutti.
 
La proprietà richiedeva infatti un adeguamento del canone di affitto, oltre che l'esecuzione, a carico della CRI, di alcuni lavori sullo stabile stesso. Un impegno di spesa non da poco per un'associazione di volontariato che, proprio per sua natura, non crea utile ma utilizza le sue risorse per fornire un servizio ai più bisognosi, attraverso l'approntamento di attività socio-assistenziali, il mantenimento di mezzi di soccorso moderni ed efficienti, la distribuzione di aiuti alle famiglie bisognose...
 
Venerdì 27 febbraio, durante una partecipata assemblea dei Soci, i volontari hanno votato contro la proposta di Release, ritenendo che l'aggravio di spesa sarebbe stato eccessivo per l'associazione, causando ricadute anche sulla qualità dei servizi offerti. La Croce Rossa castellamontese dovrà quindi traslocare. Dove non è ancora noto. Sono attualmente al vaglio alcune opzioni e si lavora alacremente, tutto per cercare di trovare una soluzione idonea e continuare senza interruzioni il servizio alla cittadinanza». 
Cronaca
CANAVESE - Tutti gi per terra: con neve e ghiaccio raffica di ricoverati. In 107 al pronto soccorso...
CANAVESE - Tutti gi per terra: con neve e ghiaccio raffica di ricoverati. In 107 al pronto soccorso...
Mezzo Canavese ha dovuto fare i conti con marciapiedi e strade impraticabili a causa prima della neve e poi del ghiaccio che si andato a formare in virt della mancata pulizia... E dire che la nevicata era stata ampiamente prevista...
CASELLE-TORINO - Sette persone arrestate dalla polizia stradale
CASELLE-TORINO - Sette persone arrestate dalla polizia stradale
Operazione Bombolo della polizia stradale contro una banda accusata di furto pluriaggravato, ricettazione e riciclaggio
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: luned riprenderanno le lezioni
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: luned riprenderanno le lezioni
La scuola elementare riprender luned 18 dicembre nei locali della Scuola Media Statale di San Giorgio in via Boggio, con orari regolari dalle 8.30 alle 16.30. Intanto le indagini della procura di Ivrea continuano
RIVAROLO - La citt perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
RIVAROLO - La citt perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
Possibile un trasloco in Manifattura a Cuorgn. L'addio della galleria ultimo disastro del fallimento della Rivarolo Futura
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
Le unit cinofile del Gruppo Torino, hanno identificato centinaia di persone sia all'interno che all'esterno delle stazioni
IVREA - Omicidio di un ex dipendente della Olivetti scomparso nel nulla: il fratello va a processo
IVREA - Omicidio di un ex dipendente della Olivetti scomparso nel nulla: il fratello va a processo
La procura ha chiesto il rinvio a giudizio per Salvatore Angemi, 55 anni, di Ivrea, accusato di aver fatto sparire il fratello Angelo. Dovr rispondere di omicidio volontario, abbandono di incapace e truffa ai danni dello Stato
IVREA - Le stupende foto di John Phillips al museo civico Garda
IVREA - Le stupende foto di John Phillips al museo civico Garda
L'obiettivo di John Phillips sul mondo. Dalla guerra mondiale alla nascita della Repubblica Italiana. Aperta fino al 4 marzo
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, condannati gli ex editori
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, condannati gli ex editori
Il procedimento penale in questione era nato da un esposto conoscitivo e da una segnalazione fatta dal sindacato dei giornalisti di Torino
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
Oggi pomeriggio a Volpiano, il comandante Generale dellArma, Generale Tullio Del Sette ha ricordato i militari morti
LEINI - L'eccellenza del centro medico della Juve per Gli Amici di Matteo
LEINI - L
Al centro di Leini de Gli Amici di Matteo, un'equipe si occuper della riabilitazione logopedica e neuropsicomotoria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore