CASTELLAMONTE - Bollette regolari anche con gli aumenti del 100%: si devono pagare

| La Corte dei Conti ha comunicato a Palazzo Antonelli che le bollette recapite nelle case dei castellamontesi nelle scorse settimane, sono corrette e vanno pagate.

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Bollette regolari anche con gli aumenti del 100%: si devono pagare
La prima «grana» post elettorale, per il neo sindaco Pasquale Mazza, arriva dai rifiuti. La Corte dei Conti ha comunicato a Palazzo Antonelli che le bollette recapite nelle case dei castellamontesi nelle scorse settimane, sono corrette e vanno pagate. Anche quelle che hanno portato in dote aumenti del 100%. I cartelli gialli affissi un po’ ovunque su palazzo civico mettono una pietra tombale a uno degli argomenti più discussi della campagna elettorale. «La Corte dei Conti interpellata dal sindaco il 15 maggio – scrive il responsabile del servizio finanziario, Giuseppe Costantino – ha chiarito che non sono ammissibili variazioni di tariffe relative alla tassa rifiuti».

Confermata, quindi, la correttezza delle pesanti bollette arrivate ad aprile, frutto della delibera approvata dal consiglio comunale il 30 marzo. L’allora vicesindaco Giovanni Maddio, però, ai primi di maggio, aveva annunciato con una lettera la necessità di «rielaborare le bollette utilizzando solo la prima rata a titolo di acconto per cercare di riperimetrare il costo in funzione a quanto pagato l’anno precedente». Il parere della Corte dei Conti, però, chiude la porta anche alle buone intenzioni: per quest’anno non ci sarà alcun riconteggio e le rate dovranno essere pagate con puntualità, pena ulteriori more.

«Nella gestione di questa partita non c’è stata trasparenza – dice il neo sindaco Pasquale Mazza – stiamo già lavorando per capire cosa è successo: gli aumenti sono notevoli e per questo motivo abbiamo convocato l’azienda che gestisce la raccolta rifiuti. Tocca alla Teknoservice spiegare come mai le bollette sono aumentate in questa maniera».

Cronaca
FERROVIA CANAVESANA - Il passaggio a livello resta aperto tra Bosconero e San Benigno: ritardi a raffica sulla linea
FERROVIA CANAVESANA - Il passaggio a livello resta aperto tra Bosconero e San Benigno: ritardi a raffica sulla linea
Furibondi i pendolari. Anche perché il passaggio a livello aperto ha costretto Gtt a rimodulare i treni. Alla stazione di Rivarolo, ad esempio, con il treno in ritardo da Torino, i pendolari sono stati stipati su un vecchio treno arancione
CUORGNE' - In biblioteca con i bimbi di «Ascolta: ti racconterò una storia»
CUORGNE
Il progetto prevede 26 laboratori di lettura della durata di un’ora ciascuno, curati dalla Cooperativa Alce Rosso di Ivrea
CANAVESE - Falsi Lego nei negozi: scattano i primi sequestri
CANAVESE - Falsi Lego nei negozi: scattano i primi sequestri
L'indagine, partita da Udine, si è estesa al nord Italia. Primi sequestri di mattoncini farlocchi a Ciriè. Accertamenti in corso
TRAGEDIA AD ALBIANO - Muore dopo l'incidente stradale: addio alla prof Liana Montevecchi - FOTO
TRAGEDIA AD ALBIANO - Muore dopo l
La donna si è spenta al Cto di Torino dopo due giorni di agonia. Martedì era rimasta coinvolta in un drammatico incidente tra Albiano e Caravino. Uno scontro frontale che, purtroppo, le è stato fatale a causa dei traumi riportati
PAVONE - A spasso con coltelli e piede di porco: due denunciati - VIDEO
PAVONE - A spasso con coltelli e piede di porco: due denunciati - VIDEO
Due eporediesi controllati martedì pomeriggio a bordo di un autocarro mentre percorrevano le vie centrali di Pavone
PAVONE - Entra nel vivo «I supercittadini hanno classe» per le scuole
PAVONE - Entra nel vivo «I supercittadini hanno classe» per le scuole
Domenica 3 dicembre al Pavone Center si terrà la festa conclusiva del progetto. La partecipazione delle scuole è gratuita
DROGA DALLA SPAGNA - 12 arresti: l'indagine dei carabinieri legata a un maxi sequestro di cocaina a Feletto
DROGA DALLA SPAGNA - 12 arresti: l
L'indagine «Bellavita» dei carabinieri del Ros è partita nel dicembre 2012. Dodici persone, questa mattina, sono finite in manette. Gli accertamenti legati anche al sequestro di 200 chili di cocaina in Canavese
OPERAZIONE CONTRO LA 'NDRANGHETA - Fiume di droga Italia-Spagna: due arresti in Canavese - I NOMI DELLA BANDA
OPERAZIONE CONTRO LA
I provvedimenti scaturiscono da un'indagine dei carabinieri che, sviluppata attraverso intercettazioni telefoniche ed ambientali, ha consentito di individuare gli appartenenti a una banda che trafficava hashish e cocaina per il torinese
TONENGO DI MAZZE' - Aggredisce negozianti e passanti poi scappa
TONENGO DI MAZZE
I carabinieri hanno sentito diversi testimoni oculari. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, incasserà una denuncia
VOLPIANO - Genitori che si separano, un progetto per parlare con i figli
VOLPIANO - Genitori che si separano, un progetto per parlare con i figli
Il Comune e l'Informagiovani propongono un gruppo per aiutare i genitori separati a gestire le relazioni con i figli
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore