CASTELLAMONTE - E' boom raccolta differenziata

| Cresce l'attenzione dei cittadini per la raccolta rifiuti, arrivata nel 2015 oltre il 48 per cento

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - E boom raccolta differenziata
CASTELLAMONTE – Cifre alla mano la raccolta differenziata nella città della ceramica è in crescita. Il consuntivo 2015 è più che positivo e fa ben sperare per il futuro. La raccolta si attesta intorno al 48 per cento.

Quasi 6 punti  in più rispetto all’anno precedente e nel corso dell’anno si è registrata una costante crescita, fino a raggiungere il 52 per cento negli ultimi mesi. 

Numeri che iniziano a diventare importanti. “Quando è iniziato il servizio della Teknoservice avevamo messo a bilancio 370mila euro per le spese di raccolta, nel 2014 la cifra è scesa a 336 mila e rotti euro e si è abbassata di altri 40 mila nel 2015 ”, ha spiegato il vicesindaco Giovanni Maddio. Se nei prossimi anni questi dati saranno confermati, meglio ancora migliorati, i cittadini potranno vedere ripagati in bolletta i loro sforzi. “Dobbiamo migliorare ancora, in modo da conferire in discarica o al termovalorizzatore il meno possibile. Il nostro obiettivo è quello di arrivare intorno al 60, 65 per cento di raccolta, per questo continueremo la campagna di sensibilizzazione”. 

Nel 2015 sono 445 le tonnellate di carta riciclata, 421 quelle di vetro, 523 di metallo, 470 l’organico e 377 di palstica e metallo. “Cifre che ci spronano a fare ancora meglio. Capisco che dopo tutti i problemi relativi alla questione Asa i cittadini siano un po’ demotivati, ma una corretta e sempre più attenta raccolta porterà benefici anche alle loro tasche”, ha detto ancora Maddio che continua anche la battaglia contro le diascariche a cielo aperto. “E’ un problema grave, che purtroppo non accenna a diminuire. Per questo con la Polizia municipale e la Teknoservice vogliamo continuare l’opera di  educazione, per arrivare a quei cittadini che non hanno ancora capito l’importanza, anche economica, di un corretto conferimento”.

Responsabilizzare e coinvolgere maggiormente i cittadini è un obiettivo anche della Teknoservice che con l’amministrazione organizzerà una serie di riunioni dedicate ai residenti delle aree più problematiche, come via Barengo o via Roma ad esempio. “In queste vie – ha precisato Giorgio Garbarini dell’azienda di strada del Ghiaro – la sistemazione dei cassonetti ha comportato qualche problema, per questo sarà utile confrontarsi con i residenti, spiegar loro come migliorare la raccolta.

L’intenzione in futuro è quella di  distribuire cassonetti con una volumetria valutata a seconda delle aree e delle zone di interesse. In questo modo chi vorrà buttare la spazzatura dovrà per forza differenziare”.

“Ogni Comune si deve attivare per riuscire a raggiungere i target imposti dall’Europa ed evitare sanzioni economiche, tutti noi, dal paese più piccolo alla grande città siamo chiamati a fare la nostra parte” ha concluso Maddio.

Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
RIVAROLO - Rifiuti dati alle fiamme in frazione Vesignano - FOTO
A poca distanza, venerdì scorso, una catasta di pneumatici era stata data alle fiamme provocando la chiusura del ponte sull'Orco
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
SAN GIORGIO - Prostituta costretta alla strada: due persone condannate
Nel 2012 la 43enne trovò il coraggio di denunciare la situazione, non prima di aver ricevuto ritorsioni e minacce di morte
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarà un lunedì di passione
TORINO E CANAVESE - Sciopero di autobus e treni: sarà un lunedì di passione
Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro il termine delle fasce di servizio garantito
AGLIE' - Doppio successo per la Pro loco alladiese
AGLIE
Sabato scorso il salone San Massimo del Castello di Agliè ha ospitato l’Assemblea Generale delle Pro Loco della Città Metropolitana di Torino
OZEGNA - I Gavason hanno dato il via al carnevale - FOTO
OZEGNA - I Gavason hanno dato il via al carnevale - FOTO
Sono Ludovica Quaglia e Agostino Chiartano, con le damigelle Vanessa Gallo Lassere di 9 anni e Angelica Zaganelli di 10 anni
SLAVINA SULL'HOTEL RIGOPIANO - Dal Canavese altri soccorritori inviati in Abruzzo - FOTO
SLAVINA SULL
Oggi, lunedì 23 gennaio, partirà da Torino il terzo contingente di volontari del CNSAS Piemonte che giungerà in Abruzzo verso sera
RIVAROLO - Incendio in via San Rocco: paura in centro - FOTO
RIVAROLO - Incendio in via San Rocco: paura in centro - FOTO
Una stufa ha provocato le fiamme subito domate grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco. A dare l'allarme i residenti
EMERGENZA NEVE - La turbina della Città metropolitana ad Arquata
EMERGENZA NEVE - La turbina della Città metropolitana ad Arquata
Il mezzo al lavoro per la rimozione della neve dalle strade e il ripristino dei contatti con le frazioni isolate
CASTELNUOVO NIGRA - Una grande folla per festeggiare i cento anni di don Nicola Faletti - FOTO e VIDEO
CASTELNUOVO NIGRA - Una grande folla per festeggiare i cento anni di don Nicola Faletti - FOTO e VIDEO
Grande festa a Villa Castelnuovo per i cento anni di don Nicola Faletti, il "Don Bosco" del Canavese. Una bella cerimonia ha giustamente celebrato la figura del parroco di un tempo, da 30 anni in Valle Sacra
AGLIE' - Il Ministero conferma i dati: calano i turisti in castello
AGLIE
Terzo anno consecutivo con il segno negativo per la residenza sabauda alladiese. L'anno scorso sono passati da Agliè 44mila turisti
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore