CASTELLAMONTE - Cimitero depredato: spariscono anche le lettere d'ottone sulle tombe

| Finito il rame, i ladri portano via tutto il resto. Fiori compresi

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Cimitero depredato: spariscono anche le lettere dottone sulle tombe
Un distributore automatico per i ladri di tutto il Canavese. E' il cimitero di Castellamonte che, con una frequenza a dir poco imbarazzante, viene saccheggiato dai malviventi. L'ultimo colpo nel corso di questa settimana. Di notte, ovviamente. Lontano da occhi indiscreti, i ladri superano la recinzione e fanno man bassa tra le tombe. E dal momento che il rame (nelle grondaie e nelle coperture) ormai scarseggia perchè è già stato rubato altre volte, adesso i malviventi si accontentano di altro. 
 
Nel corso dell'ultimo raid, che ha portato devastazione in una quarantina di tombe di famiglia, i balordi senza scrupoli hanno rubato vasi, fiori, catenelle in ferro e persino le lettere di ottone che compongono i nomi dei defunti poste sulle lapidi. Bottino di una decina di migliaia di euro. E' il secondo colpo in meno di un mese. Ma, da inizio anno, anche le forze dell'ordine hanno perso il conto dei furti messi a segno all'interno del camposanto cittadino. 
 
L'amministrazione comunale, a più riprese, ha annunciato la realizzazione di un sistema di videosorveglianza per proteggere il camposanto. Purtroppo alle promesse, fin qui, non sono seguiti i fatti. Va comunque sottolineato che le telecamere, spesso ottimo deterrente, non sono la risoluzione di tutti i problemi. Anche perchè, molto spesso, gli occhi elettronici sono collegati a centrali operative il cui monitoraggio viene garantito solo nelle ore diurne.  
Cronaca
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
CANAVESE - Presi i rapinatori delle farmacie: un uomo e una donna di Castellamonte e Ivrea
I carabinieri li hanno arrestati due giorni fa, al termine di una lunga indagine coordinata dalla Procura di Ivrea. Secondo gli inquirenti i due andavano a colpo sicuro. Almeno sei le rapine messe a segno
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
CERESOLE REALE - Scivolano vicino al Serrù: due donne ferite
Provvidenziale intervento del soccorso alpino che ha tratto in salvo le quattro escursioniste in difficoltà
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
INGRIA - I vincitori della Foto Escursione aspettando la Patronale
E' stata proclamata l'immagine vincitrice, intitolata "La storia della borgata in uno scatto, pomeriggi passati ad ammirare", scattata dall'esperto fotografo Alberto Peracchio
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
CANAVESE - Ennesimo nubifragio: pronto soccorso Chivasso Ko
Una bomba di acqua si è abbattuta con violenza questa sera in una vasta zona di alto e basso Canavese
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
BARBANIA - Impresario ucciso in Colombia: indagini a una svolta?
Le indagini sono coordinate dalla polizia colombiana ma anche in Italia gli accertamenti stanno seguendo una pista precisa
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
IVREA - Dieci lavoratori in nero nel ristorante: multa di 50 mila euro per il titolare
Dieci lavoratori in nero, sanzioni per 50.000 euro oltre alla proposta di sospensione della attività. Sono i numeri di un intervento della Guardia di Finanza che nei giorni scorsi ha controllato un ristorante di Ivrea
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
IVREA - Muore investita sulle strisce pedonali: addio ad una storica commerciante della città
La donna è stata soccorsa dal personale del 118 e trasportata al pronto soccorso d'Ivrea. Le sue condizioni, purtroppo, sono precipitate dopo il ricovero. Il conducente dell'auto che l'ha travolta rischia una denuncia per omicidio stradale
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
CASCINETTE - Rapinatore con una pistola assalta la farmacia del paese
Un rapinatore solitario è entrato all'interno dell'esercizio fingendosi cliente. In quel momento c'erano due clienti e due dottoresse
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
CASTELLAMONTE - Vende auto col contachilometri taroccato a un disabile che lo denuncia
Nei guai il titolare di un concessionario di auto. All'atto della vendita, l'uomo ha dichiarato su un'utilitaria circa 100 mila chilometri: in realtà il mezzo ne aveva percorsi quasi il doppio. Il raggiro non è andato a buon fine
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
FAVRIA - Incidente stradale: auto finisce contro una casa - FOTO
Il mezzo, per fortuna, ha solo sfiorato una centralina del gas metano. La dinamica è ora al vaglio dei carabinieri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore