CASTELLAMONTE - Cimitero depredato: spariscono anche le lettere d'ottone sulle tombe

| Finito il rame, i ladri portano via tutto il resto. Fiori compresi

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Cimitero depredato: spariscono anche le lettere dottone sulle tombe
Un distributore automatico per i ladri di tutto il Canavese. E' il cimitero di Castellamonte che, con una frequenza a dir poco imbarazzante, viene saccheggiato dai malviventi. L'ultimo colpo nel corso di questa settimana. Di notte, ovviamente. Lontano da occhi indiscreti, i ladri superano la recinzione e fanno man bassa tra le tombe. E dal momento che il rame (nelle grondaie e nelle coperture) ormai scarseggia perchè è già stato rubato altre volte, adesso i malviventi si accontentano di altro. 
 
Nel corso dell'ultimo raid, che ha portato devastazione in una quarantina di tombe di famiglia, i balordi senza scrupoli hanno rubato vasi, fiori, catenelle in ferro e persino le lettere di ottone che compongono i nomi dei defunti poste sulle lapidi. Bottino di una decina di migliaia di euro. E' il secondo colpo in meno di un mese. Ma, da inizio anno, anche le forze dell'ordine hanno perso il conto dei furti messi a segno all'interno del camposanto cittadino. 
 
L'amministrazione comunale, a più riprese, ha annunciato la realizzazione di un sistema di videosorveglianza per proteggere il camposanto. Purtroppo alle promesse, fin qui, non sono seguiti i fatti. Va comunque sottolineato che le telecamere, spesso ottimo deterrente, non sono la risoluzione di tutti i problemi. Anche perchè, molto spesso, gli occhi elettronici sono collegati a centrali operative il cui monitoraggio viene garantito solo nelle ore diurne.  
Cronaca
IVREA - Guida sicura: un corso per gli studenti al liceo Gramsci
IVREA - Guida sicura: un corso per gli studenti al liceo Gramsci
Iniziativa promossa al liceo eporediese grazie alla collaborazione tra Inner Wheel Club di Ivrea e l'associazione onlus «I Do»
IVREA - Tenta di svaligiare la stessa azienda per due volte: denunciato dalla polizia
IVREA - Tenta di svaligiare la stessa azienda per due volte: denunciato dalla polizia
Intorno alla mezzanotte di ieri si è attivato il sistema di allarme anti-intrusione di una ditta di San Bernardo d’Ivrea. Il circuito di videosorveglianza di un istituto di vigilanza ha segnalato la presenza di un soggetto sospetto
OMICIDIO DI RIVAROLO - Slitta la sentenza: dubbi sulle celle telefoniche e sul movente
OMICIDIO DI RIVAROLO - Slitta la sentenza: dubbi sulle celle telefoniche e sul movente
Gli orari dello scarico dei dati della cella di Rivarolo, infatti, non combacerebbero con la tesi dell'accusa, secondo la quale Pomatto fu ucciso da Perri nelle campagne di Vesignano il 18 gennaio 2016 dopo le 20.30
IVREA - Si masturba davanti alle pazienti: per ora resta in carcere
IVREA - Si masturba davanti alle pazienti: per ora resta in carcere
Resta in carcere Morad Khaliissi, il ventenne residente a Pont che la scorsa settimana ha seminato il panico all'ospedale di Ivrea
LEINI - Armi in casa: pastore arrestato dai carabinieri a Busca
LEINI - Armi in casa: pastore arrestato dai carabinieri a Busca
Operazione dei militari di Leini. Le armi sono state sequestrate. Saranno analizzate per scoprire se hanno sparato di recente
CHIESANUOVA - Un concerto per celebrare il pesce d'aprile
CHIESANUOVA - Un concerto per celebrare il pesce d
Iniziativa dell'associazione Liceo Musicale di Rivarolo Canavese
AGLIE'-BAIRO-TORRE - In bici per scoprire il territorio
AGLIE
Torna «Cibinbici», passeggiata gastronomica per appassionati di mountain bike e nordic walking
CUORGNE' - Città e commercio in lutto per l'addio ad Anna Maria Peila
CUORGNE
Figura storica del commercio locale, faceva parte di una famiglia conosciuta in città. Il marito era stato anche assessore
IVREA - Grave incidente al maneggio. Si ribalta la carrozza: due feriti. Uno trasportato in elicottero al Cto
IVREA - Grave incidente al maneggio. Si ribalta la carrozza: due feriti. Uno trasportato in elicottero al Cto
Un uomo di 71 anni è rimasto ferito a seguito del ribaltamento di una carrozza. Medicato sul posto dal personale del 118, allertato dai responsabili del maneggio, è stato trasportato in elicottero al Cto
RIVAROLO - Truffe in tutta Italia: chiesti 70 anni di carcere
RIVAROLO - Truffe in tutta Italia: chiesti 70 anni di carcere
I carabinieri di Rivarolo, che hanno sgominato la banda, hanno recuperato 460 assegni falsi; ben 234 le truffe accertate
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore