CASTELLAMONTE - Don Angelo lava i piedi ai profughi: «Abbiamo il dovere di accoglierli» - VIDEO

| L'arciprete ha parlato anche dell'attualità: «Un conto sono i terroristi e un conto sono i nostri fratelli che arrivano da terre lontane. I nostri fratelli islamici sono un'altra cosa e noi li dobbiamo accogliere»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Don Angelo lava i piedi ai profughi: «Abbiamo il dovere di accoglierli» - VIDEO
Rito della lavanda dei piedi estremamente simbolico, questa sera, nella chiesa parrocchiale dei Santi Pietro e Paolo a Castellamonte. Il parroco don Angelo Bianchi, infatti, durante la liturgia del giovedì Santo, ha riproposto il gesto che Gesù ha fatto durante l'ultima cena, a beneficio di dieci profughi attualmente ospiti della casa parrocchiale di Borgiallo. La cerimonia è stata accompagna da un significativo intervento dell'arciprete che non ha dimenticato di citare anche i recenti attacchi terroristici.
 
«Tutti quanti amiamo il nostro Papa Francesco - ha detto don Angelo Bianchi - il Papa ci dice di accogliere. Ecco, noi questa sera siamo qui anche per questo. Perchè, prima o poi, di fronte a queste persone, dovremo rispondere di quelli che sono rimasti in fondo al mare. Loro sono fratelli che cercano una nuova vita. Spirituale, religiosa e morale. Abbiamo il dovere di accoglierli».
 
Don Angelo ha ribadito più volte che i profughi, scappando dalla guerra, lasciano paesi lacerati dall'odio, dove le chiese sono state distrutte e i preti uccisi. «La lavanda dei piedi rappresenta il battesimo, la chiesa, il servizio e il sacerdozio. Tutti siamo invitati a testimoniare il Cristo a questi giovani in fuga, desiderosi di accoglienza e comprensione». Poi un riferimento agli ultimi fatti di cronaca: «Dobbiamo cambiare mentalità. Il diverso non può farci paura ma ci deve arricchire. Loro portano nuova vita in un Europa stanca che pensa solo al potere economico. Sono le armi prodotte da noi che armiano la mano di tanti delinquenti. Abbiamo il compito di distinguere: un conto sono i terroristi e un conto sono i nostri fratelli che arrivano da terre lontane. I nostri fratelli islamici sono un'altra cosa e noi li dobbiamo accogliere».
Video
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Don Angelo lava i piedi ai profughi: «Abbiamo il dovere di accoglierli» - VIDEO - immagine 1
CASTELLAMONTE - Don Angelo lava i piedi ai profughi: «Abbiamo il dovere di accoglierli» - VIDEO - immagine 2
CASTELLAMONTE - Don Angelo lava i piedi ai profughi: «Abbiamo il dovere di accoglierli» - VIDEO - immagine 3
CASTELLAMONTE - Don Angelo lava i piedi ai profughi: «Abbiamo il dovere di accoglierli» - VIDEO - immagine 4
Dove è successo
Cronaca
CANAVESE - Tutti giù per terra: con neve e ghiaccio raffica di ricoverati. In 107 al pronto soccorso...
CANAVESE - Tutti giù per terra: con neve e ghiaccio raffica di ricoverati. In 107 al pronto soccorso...
Mezzo Canavese ha dovuto fare i conti con marciapiedi e strade impraticabili a causa prima della neve e poi del ghiaccio che si è andato a formare in virtù della mancata pulizia... E dire che la nevicata era stata ampiamente prevista...
CASELLE-TORINO - Sette persone arrestate dalla polizia stradale
CASELLE-TORINO - Sette persone arrestate dalla polizia stradale
Operazione «Bombolo» della polizia stradale contro una banda accusata di furto pluriaggravato, ricettazione e riciclaggio
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: lunedì riprenderanno le lezioni
SAN GIORGIO CANAVESE - Fuga di monossido a scuola: lunedì riprenderanno le lezioni
La scuola elementare riprenderà lunedì 18 dicembre nei locali della Scuola Media Statale di San Giorgio in via Boggio, con orari regolari dalle 8.30 alle 16.30. Intanto le indagini della procura di Ivrea continuano
RIVAROLO - La città perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
RIVAROLO - La città perde anche il museo delle auto storiche del Vallesusa
Possibile un trasloco in Manifattura a Cuorgnè. L'addio della galleria ultimo disastro del fallimento della Rivarolo Futura
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
DROGA - Controlli della Finanza nelle stazioni ferroviarie
Le unità cinofile del Gruppo Torino, hanno identificato centinaia di persone sia all'interno che all'esterno delle stazioni
IVREA - Omicidio di un ex dipendente della Olivetti scomparso nel nulla: il fratello va a processo
IVREA - Omicidio di un ex dipendente della Olivetti scomparso nel nulla: il fratello va a processo
La procura ha chiesto il rinvio a giudizio per Salvatore Angemi, 55 anni, di Ivrea, accusato di aver fatto sparire il fratello Angelo. Dovrà rispondere di omicidio volontario, abbandono di incapace e truffa ai danni dello Stato
IVREA - Le stupende foto di John Phillips al museo civico Garda
IVREA - Le stupende foto di John Phillips al museo civico Garda
L'obiettivo di John Phillips sul mondo. Dalla guerra mondiale alla nascita della Repubblica Italiana. Aperta fino al 4 marzo
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, condannati gli ex editori
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, condannati gli ex editori
Il procedimento penale in questione era nato da un esposto conoscitivo e da una segnalazione fatta dal sindacato dei giornalisti di Torino
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
VOLPIANO - Elicottero caduto, il ricordo dei carabinieri periti - FOTO
Oggi pomeriggio a Volpiano, il comandante Generale dell’Arma, Generale Tullio Del Sette ha ricordato i militari morti
LEINI - L'eccellenza del centro medico della Juve per «Gli Amici di Matteo»
LEINI - L
Al centro di Leini de «Gli Amici di Matteo», un'equipe si occuperà della riabilitazione logopedica e neuropsicomotoria
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore