CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per la fine dell'Estate Ragazzi

| La lettera dei parroci ai genitori dei ragazzi

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Due giorni di festa per la fine dellEstate Ragazzi
Carissimo Genitori
 
Eccoci arrivati al termine dell’estate ragazzi. Ringrazio il Signore per questo tempo che mi ha regalato con i vostri figli, con gli animatori e con quanti ci hanno aiutato in questo compito non sempre facile, la gestione giornaliera di circa 170/180 partecipanti, avrà sicuramente visto dei momenti di tensione e di amarezza ma, certamente superati dalla gioia e dalla bellezza di stare assieme, grazie a tutti !!!!!!!.Se il bilancio dello stare assieme è stato più che positivo, quello economico di gran lunga meno, ma questo già lo avevo previsto e già nell’incontro con i genitori lo avevo preannunciato. C’era da scegliere tra un “costo” guadagnare e un “costo” che ci avrebbe fatto perdere, questa seconda ipotesi ha avuto il sopravvento, così tutti dico tutti coloro, che, hanno voluto partecipare lo anno potuto fare: chi pagando in maniera ridotta chi non pagando per le precarie condizioni famigliari, per mancanza di lavoro ecc….non abbiamo chiesto nulla a nessuno, credo nella provvidenza ed essa ci aiuterà come sempre.
 
Vorremmo finire in bellezza questo nostro estate ragazzi, abbiamo avuto un occasione, e, l’abbiamo colta al volo di avere tra noi, il gruppo “nuovi orizzonti”, per la prima volta nel nostro Canavese, porteranno in scena  "...E GIOIA SIA! " Un concerto esplosivo, per cantare, ballare, sorridere, riflettere e attingere a piene mani alla fonte della vera Gioia. Non è solo un concerto. E' una proposta, uno stile di vita, è la scelta di non lasciar vincere la tristezza e lo sconforto nei momenti difficili, è la testimonianza che ogni difficoltà, vissuta nell'Amore, può diventare una forza capace di rinnovare la vita.
 
Gli attori e cantanti saranno  i Giullari di Dio,  talenti artistici e menti organizzative che decidono di mettere a frutto le proprie doti e la propria esperienza per testimoniare la gioia del Cristo Risorto attraverso la musica, lo spettacolo e l’animazione. I Giullari, lavorando su più fronti in collaborazione con altri artisti, hanno sviluppato numerose e diverse proposte tutte ispirate ai valori cristiani, alcune dal taglio prettamente spirituale, altre decisamente laico, adatte ad adolescenti e giovani  e per un pubblico più adulto.
 
E Gioia sia!” è uno spettacolo di intrattenimento, giovane e fresco, composto da canzoni e testimonianze di artisti che desiderano comunicare la gioia scaturita dall'incontro con l'amore di Dio. Gli artisti che si esibiscono vogliono essere testimoni di una vita costruita su valori fondamentali per la piena realizzazione dell'essere umano e proporre una serata che offra una nuova chiave di lettura delle diverse situazioni di disagio che caratterizzano la società odierna, in modo particolare il mondo giovanile. Le testimonianze sono un segno profondo di speranza, l'occasione per annunciare che si può risorgere dalla morte dell'anima e vivere nella pienezza della Gioia.
 
Carissimi genitori, vi chiedo se: siete stati contenti di noi, se i vostri figli si sono trovati bene, se vi abbiamo fornito un supporto mentre voi lavoravate, se vi sembra che il costo sia stato modico, di  partecipare a questi due giorni di festa, ci aiuterete a coprire in parte le perdite ma la cosa più importante direte il vostro grazie sincero ai tanti animatori che gratuitamente si sono messi a disposizione delle vostre famiglie e dei vostri figli. Confido nella vostra partecipazione e so che non mi deluderete, “ forse “ la provvidenza sarete voi. 
 
L’ingresso è libero, durante lo spettacolo raccoglieremo offerte libere per le ragioni ampiamente spiegate. In attesa di vederci un forte forte abbraccio. 
                                                        
Gli animatori, i collaboratori, don Valerio e don Angelo.
Cronaca
CUORGNE' - Torneo di Maggio a numero chiuso: tetto massimo di 4000 spettatori in centro
CUORGNE
La Pro loco, con grande impegno, in virtù anche delle nuove norme di sicurezza imposte dalla circolare Gabrielli, ha deciso di riproporre in grande stile la manifestazione storica che caratterizza Cuorgnè
CUORGNE' - Dal 25 Aprile una richiesta di supporto al territorio
CUORGNE
La scuola sta organizzando un evento rivolto a 35 allievi che hanno deciso di partecipare al progetto «Scuola e territorio»
MAPPANO - Gli zingari prendono a sassate l'ambulanza della Cri
MAPPANO - Gli zingari prendono a sassate l
L'episodio al campo nomadi di via Germagnano a Torino. «Per fortuna non ci sono stati ingenti danni o feriti», fanno sapere dalla Cri
CANAVESE - Cede l'asfalto sulla 460. Insulti alla Città metropolitana: «Ci voleva il morto per intervenire?»
CANAVESE - Cede l
Ieri sono iniziati i lavori tra Leini e Lombardore, dove l'asfalto ha ceduto provocando un pericoloso avvallamento. In quello stesso punto ha perso la vita l'imprenditore di Cuorgnè, Gianpiero Mattioda. Protestano gli utenti
FOGLIZZO - Si cercano comparse per il cortometraggio «Aida»
FOGLIZZO - Si cercano comparse per il cortometraggio «Aida»
L'impegno è richiesto o per venerdì 27 o per sabato 28 aprile (a seconda delle disponibilità) presso l'ex istituto Salesiano
CANAVESE - Elezioni Rsu dell'Asl To4: Uil sindacato più votato - I RISULTATI
CANAVESE - Elezioni Rsu dell
«Una grande soddisfazione per l'alta affluenza alle urne dei Lavoratori dell'Asl To4 pari al 70,72% degli aventi diritto»
CASELLE - L'elinucleo dei vigili del fuoco salva un uomo disperso
CASELLE - L
L'elicottero del reparto volo Piemonte dopo essere decollato dalla base di Caselle ha raggiunto la zona delle ricerche
CASTELLAMONTE - Profugo indagato per violenza sessuale perde il diritto all'accoglienza
CASTELLAMONTE - Profugo indagato per violenza sessuale perde il diritto all
Lo ha stabilito il Tar del Piemonte respingendo un ricorso presentato da un richiedente asilo contro il prefetto di Torino che, lo scorso mese di gennaio, gli aveva revocato le misure di protezione internazionale
LEINI - Discarica abusiva: denunciato un imprenditore - FOTO
LEINI - Discarica abusiva: denunciato un imprenditore - FOTO
In un terreno destinato a fondo agricolo, l'uomo aveva allestito una vera e propria discarica abusiva di circa 1000 metri cubi
TORRAZZA - «Sono gay»: il padre lo picchia. Lo sdegno dell'Arcigay
TORRAZZA - «Sono gay»: il padre lo picchia. Lo sdegno dell
«L'ennesima notizia di un pestaggio ai danni di un giovane omosessuale ci coglie allarmati e molto sconfortati» dice Piazzoni
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore