CASTELLAMONTE - E' polemica sui lavori in piazza della Repubblica

| I commercianti scrivono al Comune e alla ditta costruttrice. Il timore è di veder crollare i ricavi durante il lungo periodo del cantiere

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - E polemica sui lavori in piazza della Repubblica
E’ polemica per il cantiere che occuperà per i prossimi mesi metà piazza della Repubblica. La trasformazione della ex-palestra in una palazzina a più piani con negozi al pianterreno richiederà infatti almeno dieci mesi. Ma già a distanza di pochi giorni dall’installazione del cantiere i primi effetti negativi sulle attività della zona si sono fatti sentire. E gli esercenti temono i danni economici che arrecherà loro a lunga scadenza.

E c’è chi si è già mosso, inviando una lettera al Comune e all’impresa edile Bracco costruzioni, per sottolineare le criticità.

«Non voglio contestare gli interventi per la costruzione della ditta Bracco, ma tengo a precisare che forse andavano programmati con maggiore attenzione, tenendo conto anche delle esigenze delle attività commerciali, che dal flusso viario e dal passaggio della clientela traggono il loro “ricavato” - scrive Caterina Macrì, titolare di Elicart – La prima osservazione è quella che non vi è stata un’adeguata informazione preventiva, localizzazione e durata del cantiere, in modo da poter programmare una corretta gestione del punto vendita relativa all’acquisto di merce».

Dello stesso avviso anche altre attività commerciali che insistono in quell’area. Come il negozio di pizza al taglio, completamente nascosto dal cantiere, o la caffetteria di fronte, il bar Savoia.

“Non meno importante garantire compatibilmente con la tipologia dei lavori, la visibilità del negozio per ridurre al minimo il disagio economico – continua la lettera – Il mio negozio è stato completamente nascosto da un recinto a ridosso di due vetrine e della porta principale d’ingresso. Nel giro di pochi giorni c’è stato un calo di vendite esorbitante, pertanto chiedo un incontro per risolvere tale problema”.

L’inserimento di cartelli informativi sarebbe forse una soluzione, anche se non risolutiva, per rendere un minimo di visibilità ai negozi. Un altro problema è rappresentato dalla sicurezza. Chi attraversa, anche a livello delle strisce pedonali, deve fare molta attenzione perché l’angolo cieco che si è creato con il cantiere non permette ai pedoni e a chi è in macchina di vedere se qualcuno sta passando.

Chi non sta patendo alcun problema è, invece, la Casa della Musica. «Avevamo progettato per tempo con largo anticipo tutto e chi gestisce il cantiere si è detto disponibile a venire incontro alle nostre esigenze – spiega Giacomo Spiller – Siamo anzi contenti che finalmente sia stato aperto il cantiere che porterà alla sistemazione di quell’area».

La Giunta si è messa subito al lavoro per cercare di venire incontro alle esigenze dei commercianti di piazza della Repubblica.

«Stiamo discutendo con l’ufficio tecnico e con impresa per cercare soluzioni, poi andremo a parlare con titolari degli esercizi commerciali interessati dai disagi al più presto. Siamo apertissimi a qualsiasi tipo di soluzione, ovviamente compatibilmente con le esigenze del cantiere – ha spiegato il sindaco Pasquale Mazza - Stiamo valutando tutta una serie di opportunità per cercare di risolvere nel migliore dei modi possibili. Capisco le loro esigenze, ma l’impresa ha comprato l’ex palestra messa in vendita dalla vecchia Amministrazione e adesso deve fare i lavori».

Dove è successo
Cronaca
BROSSO - Precipita con il parapendio: ora è in prognosi riservata
BROSSO - Precipita con il parapendio: ora è in prognosi riservata
Dramma oggi pomeriggio in Valchiusella: vittima dell'incidente un uomo di 41 anni salvato dal soccorso alpino
MAZZE' - Incidente mortale: il paese piange Roberto Peretto. Aveva solo 36 anni - FOTO
MAZZE
Il 36enne è rimasto vittima di un incidente a Rondissone mentre era in sella alla propria motocicletta Yamaha. La due ruote è andata a sbattere contro un carro attrezzi. L'impatto è stato violentissimo e il centauro è morto sul colpo
TRAGEDIA A RONDISSONE - Motociclista si scontra con un carro attrezzi e muore sul colpo - FOTO
TRAGEDIA A RONDISSONE - Motociclista si scontra con un carro attrezzi e muore sul colpo - FOTO
La dinamica è adesso al vaglio dei carabinieri della compagnia di Chivasso. La provinciale 90 In entrambe le direzioni è stata chiusa. Sul posto hanno operato anche i vigili del fuoco di Chivasso
CUORGNE' - Una lezione speciale per i bimbi di Priacco
CUORGNE
Funzionari dell'Aci di Ivrea e vigili urbani per un'iniziativa che mira a sensibilizzare i bambini sull'uso responsabile della bicicletta sulla strada
IVREA - Nasce il master in telemedicina: lo sostiene anche l'Asl To4
IVREA - Nasce il master in telemedicina: lo sostiene anche l
«Il nostro territorio, molto ampio e disomogeneo dal punto di vista geomorfologico ci orienta verso cure a domicilio»
LEINI - La moglie di Pavarotti visita il teatro dedicato al maestro
LEINI - La moglie di Pavarotti visita il teatro dedicato al maestro
«Nel corso della mia vita ho visto molti teatri, è difficile che resti colpita. Oggi però è successo» ha detto Nicoletta Mantovani
RIVAROLO - Entra nel pub e muore: addio a Giovanni Gallo Balma
RIVAROLO - Entra nel pub e muore: addio a Giovanni Gallo Balma
Lutto ad Obiano per il presidente del gruppo ricreativo. Il funerale giovedì 26, alle 11, nella chiesa parrocchiale di San Giacomo
CUORGNE' - Torneo di Maggio a numero chiuso: tetto massimo di 4000 spettatori in centro
CUORGNE
La Pro loco, con grande impegno, in virtù anche delle nuove norme di sicurezza imposte dalla circolare Gabrielli, ha deciso di riproporre in grande stile la manifestazione storica che caratterizza Cuorgnè
CUORGNE' - Dal 25 Aprile una richiesta di supporto al territorio
CUORGNE
La scuola sta organizzando un evento rivolto a 35 allievi che hanno deciso di partecipare al progetto «Scuola e territorio»
MAPPANO - Gli zingari prendono a sassate l'ambulanza della Cri
MAPPANO - Gli zingari prendono a sassate l
L'episodio al campo nomadi di via Germagnano a Torino. «Per fortuna non ci sono stati ingenti danni o feriti», fanno sapere dalla Cri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore