CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte

| Un progetto ideato da Sandra Baruzzi a cura di Rolando Giovannini

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte
Anticipata dal convegno «Cultura del Progetto e rituale quotidiano», ha aperto oggi al Cantiere delle Arti di via Educ 40 a Castellamonte, l'originale mostra «Espresso and Cappuccino Cups», un progetto ideato da Sandra Baruzzi a cura di Rolando Giovannini. Espongono 51 autori, di cui venti stranieri provenienti da tredici nazioni diverse. «Girando per il mondo in aeroporti, stazioni, piccole e grandi città, spesso si leggono queste due parole chiave di sicura origine italiana, Espresso e Cappuccino - dice il curatore Rolando Giovannini - il buon caffè e il buon cappuccino dipendono dalla qualità della miscela, dalla quantità usata per farlo e dalla “macchina” con cui lo si prepara. Insomma, un vera e propria regola che deve dare benessere, soddisfazione». 
 
La mostra, colma di riferimenti culturali differenti, si pone l’obiettivo di vedere come architetti, artisti, ceramisti, designers e scultori italiani e stranieri interpretino questo oggetto, non troppo antico e certamente funzionale. Cinquantuno gli artisti invitati, italiani e stranieri, provenienti da Argentina, Cina, Corea del Sud, Giappone, Francia, India, Irlanda del Nord, Olanda, Messico, Singapore, Slovenia, Stati Uniti. «Si vedranno delle sensibilità formali diverse, espressioni di poetiche contemporanee, materie ceramiche preziose, superfici e decorazioni sensibili e raffinate. Il tutto in un oggetto piccolo, che sta in una mano, raccolto, ideato per trattenere il calore intenso per pochi secondi».
 
Al convegno, insieme al curatore della mostra e all'ideatrice Sandra Baruzzi, hanno partecipato l'assessore alla cultura del Comune di Castellamonte, Nella Falletti, e il noto artista Ugo Nespolo. Prima del taglio del nastro ha visitato la mostra anche il deputato Francesca Bonomo. «Caffè e cappuccino sono bevande immancabili per gli italiani e di certo conosciute in tutto il mondo - dice l'assessore Falletti - bevande che meritano di essere servite in contenitori che ne preservino e ne valorizzino le proprietà organolettiche e gli aromi ma che al contempo sottolineino l’estetica e l’espressione culturale del territorio che le propone». E Sandra Baruzzi aggiunge, «Assaporare il caffè è un rituale che accompagna il quotidiano vivere. Il linguaggio espressivo e comunicativo prescelto, a rappresentanza di tutti gli autori, sono le terre. Terre come luoghi identitari di cultura e costumi, terre ceramiche che esprimono, per la loro notevole gamma, le diversità e le contaminazioni dei territori connessi, trasferendo la cultura del contemporaneo all’oggetto contenitore simbolo: la tazza».
 
Orario mostra venerdì e sabato dalle 16 alle 19 fino al 25 febbraio. Info e prenotazioni visite: 340-3755732 – email: sambaru@libero.it
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 1
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 2
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 3
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 4
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 5
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 6
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 7
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 8
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 9
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 10
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 11
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 12
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 13
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 14
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 15
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 16
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 17
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 18
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 19
CASTELLAMONTE - «Espresso and Cappuccino Cups»: quando la tazzina diventa arte - immagine 20
Dove è successo
Cronaca
IVREA-RIVAROLO - Incidente stradale: un autista condannato
IVREA-RIVAROLO - Incidente stradale: un autista condannato
Un 25enne di Rivarolo è finito a processo per omissione di soccorso. L'incidente avvenuto nel 2014 lungo l'ex statale 460
CUORGNE' - Il Comune dona un libro per ogni nuovo nato nel 2017
CUORGNE
Sabato alle ore 10.30 nell'ex chiesa della Trinità si terrà la cerimonia di benvenuto ai piccoli cuorgnatesi nati nel 2017
PIAMPRATO - Pista baby chiusa dopo la nevicata: aperto solo il fondo
PIAMPRATO - Pista baby chiusa dopo la nevicata: aperto solo il fondo
I ragazzi di Pianeta Neve Ski danno appuntamento al prossimo week-end per la riapertura della pista baby e dello snow park
FAVRIA - Festa del ringraziamento dei coltivatori
FAVRIA - Festa del ringraziamento dei coltivatori
La manifestazione si terrà domenica 28 gennaio
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
TORINO-BORGARO - Zingari lanciano sassi contro le auto: blitz della polizia municipale al campo nomadi
Operazione al campo di strada Aeroporto, questa mattina, al confine tra Torino e Borgaro, da parte degli agenti del Nucleo Nomadi della polizia municipale. Gli investigatori hanno svolto un'attività delegata dal tribunale dei minori
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
CERESOLE REALE - Il premio Nobel, Mike Kosterlitz, diventa cittadino onorario di Ceresole
Kosterlitz salirà nel piccolo Comune della Valle Orco mercoledì 14 febbraio: riceverà il riconoscimento per le imprese alpinistiche compiute nella zona del Gran Paradiso, compresa la scalata della celebre fessura che porta il suo nome
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
FRONT CANAVESE-FOGLIZZO - Pascolo abusivo, denunciati padre e fratello dei killer di Chivasso - FOTO e VIDEO
Ieri sera a Caselle i carabinieri di Leini, in collaborazione con la polizia muncipale della cittadina aeroportuale, hanno denunciato per introduzione, abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo tre pastori
RIVAROLO - Venerdì l'addio a Provenzano. Il cordoglio dell'Asl To4
RIVAROLO - Venerdì l
Il Direttore Generale dell'Asl, Lorenzo Ardissone, ha espresso «profondo cordoglio per la scomparsa di Giovanni Provenzano»
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
IVREA - A spasso con coltello e marijuana: un 14enne nei guai
Il giovane studente è stato controllato in via Gozzano e denunciato dai carabinieri. Marijuana e coltello subito sequestrati
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
LAVORO - Le aziende in cerca di personale il 26 gennaio a Ivrea
«Wooooow Io e il mio futuro in Canavese» è il titolo dell'evento dedicato al lavoro e alle imprese, previsto venerdì 26 gennaio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore