CASTELLAMONTE - Genitori, insegnanti e studenti al lavoro (insieme) per rendere la scuola più bella

| Allievi, famiglie e prof fanno squadra per ritinteggiare le aule e riprogettare il cortile. Sabato si conclude il progetto «E' solo l'inizio» della scuola media Cresto. Un modo per ritrovare il senso di appartenenza alla comunita scolastica

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Genitori, insegnanti e studenti al lavoro (insieme) per rendere la scuola più bella
Il gioco di squadra unisce, questa volta, insegnanti, famiglie e allievi della scuola media. Tutti insieme per ridare "colore" al plesso e saldare il legame tra l'istituzione e il territorio. Alla Cresto di Castellamonte (la scuola che fu della professoressa Gloria Rosboch alla quale è intitolata un'aula) è in corso il progetto Pon (Programma Operativo Nazionale) finanziato dall'Unione Europea «Genitori Attivi - E' solo l'inizio...» che ha per oggetto la realizzazione di attività pratiche e manuali a carattere laboratoriale in collaborazione e a supporto degli allievi.

Gli allievi coinvolti nel modulo “Aule aperte e all’aperto”, supportati da esperti, hanno progettato il ripristino di due aule attualmente non utilizzate della Cresto, prevedendo la decorazione dei locali e la realizzazione di semplici arredi fissi, al fine di destinare i locali ad attività laboratoriali, di gruppo e di sostegno; gli studenti si sono occupati di ripensare anche alcuni spazi esterni dell’edificio, progettando la piantumazione di un’area verde e la ricollocazione dei tavoli e delle panche per esterni già presenti nella scuola, con l’obiettivo di realizzare un’aula all’aperto da utilizzare per lo svolgimento di attività laboratoriali all’esterno.

L’impegno dei genitori è quello di supportare l’attività degli allievi nella realizzazione dei due progetti, intervenendo concretamente laddove le operazioni da svolgere sono per gli allievi di più difficile esecuzione. «Nella convinzione che l’attività abbia ricadute positive sulla motivazione degli allievi e che costituisca un momento di condivisione con i genitori, utile a rinsaldare il legame esistente tra l’istituzione e il territorio, la scuola ha avviato questa iniziativa in collaborazione con il Comune di Castellamonte che ha fornito vari materiali di consumo finalizzati alla decorazione delle aule interne e specie arboree per la realizzazione del progetto esterno».

Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Genitori, insegnanti e studenti al lavoro (insieme) per rendere la scuola più bella - immagine 1
CASTELLAMONTE - Genitori, insegnanti e studenti al lavoro (insieme) per rendere la scuola più bella - immagine 2
CASTELLAMONTE - Genitori, insegnanti e studenti al lavoro (insieme) per rendere la scuola più bella - immagine 3
CASTELLAMONTE - Genitori, insegnanti e studenti al lavoro (insieme) per rendere la scuola più bella - immagine 4
CASTELLAMONTE - Genitori, insegnanti e studenti al lavoro (insieme) per rendere la scuola più bella - immagine 5
CASTELLAMONTE - Genitori, insegnanti e studenti al lavoro (insieme) per rendere la scuola più bella - immagine 6
Cronaca
PONT CANAVESE - Paese in lutto per l'addio a Marina Ronzani, impiegata del Comune
PONT CANAVESE - Paese in lutto per l
La 56enne è deceduta all'improvviso giovedì 18 luglio, appena fuori dal municipio del paese, dopo aver terminato il turno di lavoro
TRAVERSELLA - Si sente male alle miniere: salvato da volontari e 118
TRAVERSELLA - Si sente male alle miniere: salvato da volontari e 118
I sanitari hanno preso in carico lo sfortunato turista, ne hanno stabilizzato le condizioni e lo hanno trasportato all'ospedale di Ivrea
SAN GIORGIO CANAVESE - Lo operano ma «dimenticano» un tubo di gomma nello stomaco: scatta la denuncia in procura
SAN GIORGIO CANAVESE - Lo operano ma «dimenticano» un tubo di gomma nello stomaco: scatta la denuncia in procura
Un uomo di 51 anni residente a San Giorgio Canavese, tramite il suo legale di fiducia, ha presentato una denuncia in procura a Torino. Reato ipotizzato: lesioni personali colpose. Ha vissuto sei anni con un tubo di gomma nello stomaco
QUINCINETTO - Frana: piano di emergenza in caso di chiusura A5
QUINCINETTO - Frana: piano di emergenza in caso di chiusura A5
Incontro tecnico questa mattina in Prefettura a Torino sulla frana che incombe sul tratto dell'autostrada A5 Torino-Aosta
INCIDENTE SULLA IVREA-SANTHIA' - Quattro canavesani feriti, tra loro anche una bambina di dieci anni - FOTO
INCIDENTE SULLA IVREA-SANTHIA
Due auto distrutte e quattro feriti. E' il bilancio del brutto incidente stradale che si è verificato oggi sulla bretella autostradale Ivrea-Santhià che collega la Torino-Aosta con la Torino-Chivasso. I feriti di Issiglio e Montalto Dora
PONTE PRETI - Cade con la moto sulla provinciale: ragazzo ferito - FOTO
PONTE PRETI - Cade con la moto sulla provinciale: ragazzo ferito - FOTO
Il centauro è stato sbalzato sull'asfalto della pedemontana. Soccorso dal personale del 118 e trasportato in ambulanza a Ivrea
BELMONTE - Si apre uno spiraglio per portare nuovi religiosi in pianta stabile al Santuario patrimonio dell'umanità Unesco
BELMONTE - Si apre uno spiraglio per portare nuovi religiosi in pianta stabile al Santuario patrimonio dell
Ieri in municipio a Prascorsano incontro con due sacerdoti in rappresentanza della Congregazione dei «Servi della misericordia della copiosa redenzione», nata e sviluppatasi in Brasile, ma già attiva da tempo anche in Sicilia
BORGARO-CASELLE - Pusher in trasferta a Torino: due arresti
BORGARO-CASELLE - Pusher in trasferta a Torino: due arresti
I carabinieri hanno individuato la centrale di spaccio seguendo alcuni giovani consumatori di Borgaro, Caselle e Venaria
CANAVESE - A Cuorgnè, Valperga e Ivrea torna il cinema di Movie Tellers
CANAVESE - A Cuorgnè, Valperga e Ivrea torna il cinema di Movie Tellers
La terza edizione porterà nelle città che hanno aderito al progetto 12 film - 4 cortometraggi, 4 documentari e 4 lungometraggi tutti accomunati dal «fattore Piemonte»
CANAVESE - Ondata di caldo record: picco atteso tra mercoledì e giovedì
CANAVESE - Ondata di caldo record: picco atteso tra mercoledì e giovedì
Ai soggetti più sensibili (bambini, anziani, cardiopatici, asmatici o persone affette da malattie dell'apparato respiratorio) si rammenta di evitare la permanenza all'aria aperta nei luoghi soleggiati
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore