CASTELLAMONTE - Gettano spazzatura nei prati ma vengono beccati: in arrivo 600 euro di multa

| Gli autori dell'ennesimo scarico abusivo non si sono accorti di aver lasciato nei sacchi neri dell'immondizia anche due bollette intestate. La polizia municipale li ha facilmente individuati

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Gettano spazzatura nei prati ma vengono beccati: in arrivo 600 euro di multa
Una brutta abitudine quella di abbandonare spazzatura lontano dai bidoni, magari in mezzo ai campi o vicino a dei corsi d'acqua. Così la polizia municipale di Castellamonte, che di recente ha aumentato i controlli insieme al vicesindaco e assessore all'ambiente, Giovanni Maddio, ha stanato due scaricatori abusivi che avrebbero lasciato, lungo la provinciale che sale fino a Castelnuovo Nigra, decine di sacchi dell'immondizia con dentro qualsiasi tipo di rifiuto. Non si sono accorti, però, di aver lasciato all'interno dei sacchetti anche due bollette a loro intestate. Con quelle i vigili sono risaliti agli autori dello scarico abusivo che, a breve, saranno convocati in municipio per la contestazione dell'illecito. E' prevista una sanzione amministrativa di 600 euro.

«Proporremo loro di ripulire l'area a loro spese senza elevare la sanzione - dice il vicesindaco Maddio - purtroppo quello dell'abbandono dei rifiuti sta diventando un problema enorme. Dobbiamo far passare il messaggio che non sempre si riesce a farla franca». I due presunti autori dello scarico, tra l'altro, sono due insospettabili: uno residente a Castellamonte, l'altro a Colleretto Castelnuovo. «Non sono persone che vengono da fuori - precisa il vicesindaco - la cosa più assurda è che si tratta di persone residenti in zona che, probabilmente, già pagano la bolletta dei rifiuti. Trovo senza senso l'esigenza di buttare la propria spazzatura in giro».

Nel corso delle ultime ispezioni, vicino ad alcuni canali, sono state rinvenute anche batterie per auto e altri rifiuti pericolosi. Per la collettività il recupero e lo smaltimento dei rifiuti ha un costo aggiuntivo rispetto alle bollette della Teknoservice che, alla fine dell'anno, pesa sulle casse del Comune. Un problema, purtroppo, segnalato anche in altre zone del Canavese. A partire, ovviamente, dalle piazzole dell'ex statale 460 del Gran Paradiso.

Dove è successo
Cronaca
RIVAROLO - Lascia la spazzatura nel bosco ma viene scoperta dai carabinieri: 600 euro di multa
RIVAROLO - Lascia la spazzatura nel bosco ma viene scoperta dai carabinieri: 600 euro di multa
Una donna residente a Rivarolo Canavese pesantemente sanzionata dai militari dell'Arma. Tra televisori e materassi abbandonati alle Gave aveva lasciato anche dei documenti che hanno permesso la sua identificazione...
MONTALTO DORA - Cade dall'impalcatura: operaio grave al Cto
MONTALTO DORA - Cade dall
Un operaio di 37 anni è stato ricoverato in gravi condizioni al Cto di Torino a seguito di un incidente sul lavoro
LOMBARDORE - Un altro incidente stradale sulla 460: due feriti - FOTO
LOMBARDORE - Un altro incidente stradale sulla 460: due feriti - FOTO
Due persone ferite trasportate dal 118 negli ospedali di Chivasso e Ciriè. Dinamica al vaglio dei carabinieri di Leini
VOLPIANO - Spaccata al bar: malviventi scappano ai carabinieri
VOLPIANO - Spaccata al bar: malviventi scappano ai carabinieri
I banditi inseguiti dai militari dell'Arma fino a Torino. Poi i malviventi sono riusciti a far perdere le proprie tracce
CHIVASSO - Terminati i lavori di ampliamento dell'ospedale - FOTO
CHIVASSO - Terminati i lavori di ampliamento dell
Nuovi servizi per il Canavese da parte dell'Asl To4 che ha investito per queste opere qualcosa come ventidue milioni di euro
IVREA - Nasce il crowdfunding per Arduino School Blog
IVREA - Nasce il crowdfunding per Arduino School Blog
L'idea di un blog digitale e didattico redatto dagli studenti per raccontare e documentare le attività realizzate dalla scuola
VALPRATO - Quasi 300 alunni sulle montagne della Valle Soana
VALPRATO - Quasi 300 alunni sulle montagne della Valle Soana
Anche quest’anno Pianeta Neve Ski ha proseguito il “progetto scuole” intrapreso la scorsa stagione invernale
IVREA - Detenuto tenta di evadere durante l'ora d'aria: fermato in extremis dalla polizia penitenziaria
IVREA - Detenuto tenta di evadere durante l
A denunciare l'episodio è il Segretario Generale dell'Osapp (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) Leo Beneduci. Il fuggitivo è stato bloccato nei pressi del muro di cinta del carcere di Ivrea
FRONT CANAVESE - Agnellini macellati nel mattatoio clandestino: blitz di carabinieri, Eital e Striscia la Notizia - FOTO
FRONT CANAVESE - Agnellini macellati nel mattatoio clandestino: blitz di carabinieri, Eital e Striscia la Notizia - FOTO
Un uomo denunciato per tutti i reati riconducibili alla macellazione abusiva e alle violazioni igienico sanitarie oltre che per maltrattamento e uccisione di animali ed altri reati specifici. Soddisfatti gli animalisti
RIVAROLO - Donna trovata morta al piano terra di una villetta
RIVAROLO - Donna trovata morta al piano terra di una villetta
Volontari della croce rossa, insospettiti dal ritardo della donna, sono riusciti ad entrare in casa insieme ai vigili del fuoco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore