CASTELLAMONTE - Gli auguri di Natale per la Croce Rossa

| Il presidente Paolo Garnerone ringrazia volontari e dipendenti con una lettera d'auguri pubblica

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Gli auguri di Natale per la Croce Rossa
«Carissimi Volontari, Dipendenti, della Croce Rossa Italiana di Castellamonte, Gli auguri di Natale 2018, ringraziando i media che vorranno collaborare, saranno un po’ diversi, quest’anno ho deciso di inviarveli pubblicamente e spero vi facciano piacere.
Perchè pubblicamente?? Perchè è giusto che tutti sappiano quanta passione ci mettete per fare in modo di non lasciare indietro nessuno, perchè tutti coloro che chiamano il nostro centralino ricevano una risposta concreta, di aiuto vero.
 
Pubblicamente perchè spesso si lega il nostro emblema con l’ambulanza e con le sirene. E’ vero, molto spesso le ambulanze le usiamo e le sirene quasi infastidiscono ma il Comitato C.R.I. che ho l’onore ed il piacere immenso di rappresentare è fatto di volontarie e volontari che si mettono al servizio del bisognoso, di chi non riesce ad arrivare a fine mese e viene supportato con una scatola di viveri, predisposta con grande umanità e frutto delle raccolte alimentari presso i supermercati cittadini, fatte sempre da voi che poi preparate le scatole da consegnare.
 
Ancora pubblicamente perchè si sappia che attraverso la formazione continua, realizzata con l’aiuto di truccatori e simulatori, l’attività nelle scuole, l’attività rivolta ai Giovani, la clownerie, le Attività rivolte ai migranti, che a loro volta si sono integrati nel Comitato e collaborano a 360 gradi, la musica (il Maestro della Fanfara Nazionale della Croce Rossa è un nostro volontario), attraverso tutto questo ci siete sempre e comunque.
 
Pubblicamente perchè oltre cinquemila servizi in ambulanza l’anno li fate sempre Voi, insieme a tutto quanto elencato, insieme alla gestione delle maxi emergenze come gli incendi e le intossicazioni di massa, insieme alle assistenze sanitarie a grandi eventi, alle manifestazioni e gare; con l’ausilio di un soccorritori specializzati, unità cinofile, soccorso in acqua e sulle piste da sci, volontari del Corpo Militare e una Crocerossina.
 
Pubblicamente perchè garantite, con l’aiuto dei dipendenti, amministrativi e tecnici, 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno,  la pronta partenza di un mezzo di soccorso avanzato, un mezzo di soccorso di base e una Unità Mobile di Rianimazione,  oltre a un’ambulanza e un mezzo per trasporto disabili a disposizione tutta la settimana dal lunedì al sabato. Ancora pubblicamente perchè chiunque telefoni ai nostril centralinisti trova sempre una risposta da chi poi dovrà cercare un equipaggio pronto per non lasciare nessuno  con l’angoscia di non trovare un mezzo per portare un famigliare a fare una visita, una terapia, un esame ambulatoriale.
 
Pubblicamente perchè penso che siate veramente fantastici, tutti gli umani pregi e difetti ma con un cuore molto grande che vi permette di sacrificare molto del Vostro tempo alla famiglia ed ai figli. Allora un GRAZIE di cuore per tutto quello che fate, e che farete. Il Presidente non può che essere veramente orgoglioso del suo Consiglio Direttivo, di tutto lo Staff che coordina le Attività, dei dipendenti, del responsabile sanitario e di tutti I Volontari.
 
Cosa chiedere per questo Natale?? Che in molti ci regalino un po’ del loro tempo per venire a conoscervi ed a farsi attirare da questa meravigliosa idea che nacque a Solferino... e poi qualche piccolo miracolo non guasterebbe... A tutti Voi ed alle Vostre famiglie il mio augurio più sincero di un buon Natale, di tanta salute e tanta felicità». Paolo Garnerone
Dove è successo
Cronaca
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
BORGOFRANCO - Romeno occupa una baita e aggredisce i poliziotti
Il giovane, un 22enne senza fissa dimora, è stato arrestato dagli agenti. I due poliziotti sono stai poi medicati in ospedale
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
CANAVESE - Sfugge al posto di blocco perchè è senza patente: preso e denunciato dai carabinieri
Nel corso dei controlli svolti in Canavese nel fine settimana appena trascorso, i carabinieri della compagnia di Ivrea hanno denunciato cinque persone. Tra questi un uomo di Castellamonte che non si è fermato all'alt dei militari dell'Arma
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
SAN GIORGIO - Incendio in azienda: intervengono i vigili del fuoco
Allarme questa notte alla «Rj» per un incendio divampato nell'area di stoccaggio dei materiali sul piazzale esterno della ditta
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
CALUSO - Parte il corso gratuito per i nuovi volontari soccorritori
L'associazione di Caluso oltre al mezzo di soccorso avanzato, si occupa di trasporti socio-sanitari, auto e mezzo per disabili
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
PRATIGLIONE - Spaventoso incidente stradale: precipita nella scarpata per 150 metri, salvo per miracolo - FOTO e VIDEO
L'incidente si è verificato intorno alle 16.30, con l'uomo di rientro da una commissione. A dare l'allarme sono stati i famigliari solo all'ora di cena. L'auto è stata individuata intorno alle 22.30. L'uomo tratto in salvo dai pompieri
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
SALASSA - Adele e Riccardo sono i Principi del Carnevale 2018
Una tradizione per tutto il Canavese dal momento che quello di Salassa è uno dei carnevali più noti e partecipati della zona
RIVAROLO - Ladri rubano l'incasso della giornata a un'ambulante
RIVAROLO - Ladri rubano l
Due balordi hanno derubato un'ambulante che, intorno alle 14, stava caricando il proprio furgone per tornare a casa
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
RIVARA - Ladri in chiesa portano via anche le offerte per i poveri: allarme furti in paese
Nelle ultime settimane Rivara è stata a più riprese meta preferita dei ladri. Sono molti i rivaresi che lamentano visite indesiderate. Anche perché in alcuni casi i furti, o i tentati furti, sono avvenuti quando la gente era in casa...
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
CANAVESE IN TV - Oggi alle 20.30 su Rai Storia, Paolo Mieli e Alessandro Barbero celebrano Re Arduino - VIDEO
La parabola di re Arduino, una delle figure più popolari e leggendarie apparse sul proscenio della storia tra il decimo e l'undicesimo secolo, a «Passato e Presente», in onda lunedì 22 gennaio alle 13.15 su Rai3 a alle 20.30 su Rai Storia
IVREA - Chiede l'elemosina con il figlio minorenne: rom condannata
IVREA - Chiede l
La condanna a tre mesi è arrivata ma la donna, al momento, risulta irreperibile. Difficilmente, insomma, sconterà la pena...
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore