CASTELLAMONTE - Gli auguri di Natale per la Croce Rossa

| Il presidente Paolo Garnerone ringrazia volontari e dipendenti con una lettera d'auguri pubblica

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Gli auguri di Natale per la Croce Rossa
«Carissimi Volontari, Dipendenti, della Croce Rossa Italiana di Castellamonte, Gli auguri di Natale 2018, ringraziando i media che vorranno collaborare, saranno un po’ diversi, quest’anno ho deciso di inviarveli pubblicamente e spero vi facciano piacere.
Perchè pubblicamente?? Perchè è giusto che tutti sappiano quanta passione ci mettete per fare in modo di non lasciare indietro nessuno, perchè tutti coloro che chiamano il nostro centralino ricevano una risposta concreta, di aiuto vero.
 
Pubblicamente perchè spesso si lega il nostro emblema con l’ambulanza e con le sirene. E’ vero, molto spesso le ambulanze le usiamo e le sirene quasi infastidiscono ma il Comitato C.R.I. che ho l’onore ed il piacere immenso di rappresentare è fatto di volontarie e volontari che si mettono al servizio del bisognoso, di chi non riesce ad arrivare a fine mese e viene supportato con una scatola di viveri, predisposta con grande umanità e frutto delle raccolte alimentari presso i supermercati cittadini, fatte sempre da voi che poi preparate le scatole da consegnare.
 
Ancora pubblicamente perchè si sappia che attraverso la formazione continua, realizzata con l’aiuto di truccatori e simulatori, l’attività nelle scuole, l’attività rivolta ai Giovani, la clownerie, le Attività rivolte ai migranti, che a loro volta si sono integrati nel Comitato e collaborano a 360 gradi, la musica (il Maestro della Fanfara Nazionale della Croce Rossa è un nostro volontario), attraverso tutto questo ci siete sempre e comunque.
 
Pubblicamente perchè oltre cinquemila servizi in ambulanza l’anno li fate sempre Voi, insieme a tutto quanto elencato, insieme alla gestione delle maxi emergenze come gli incendi e le intossicazioni di massa, insieme alle assistenze sanitarie a grandi eventi, alle manifestazioni e gare; con l’ausilio di un soccorritori specializzati, unità cinofile, soccorso in acqua e sulle piste da sci, volontari del Corpo Militare e una Crocerossina.
 
Pubblicamente perchè garantite, con l’aiuto dei dipendenti, amministrativi e tecnici, 24 ore al giorno, 365 giorni l’anno,  la pronta partenza di un mezzo di soccorso avanzato, un mezzo di soccorso di base e una Unità Mobile di Rianimazione,  oltre a un’ambulanza e un mezzo per trasporto disabili a disposizione tutta la settimana dal lunedì al sabato. Ancora pubblicamente perchè chiunque telefoni ai nostril centralinisti trova sempre una risposta da chi poi dovrà cercare un equipaggio pronto per non lasciare nessuno  con l’angoscia di non trovare un mezzo per portare un famigliare a fare una visita, una terapia, un esame ambulatoriale.
 
Pubblicamente perchè penso che siate veramente fantastici, tutti gli umani pregi e difetti ma con un cuore molto grande che vi permette di sacrificare molto del Vostro tempo alla famiglia ed ai figli. Allora un GRAZIE di cuore per tutto quello che fate, e che farete. Il Presidente non può che essere veramente orgoglioso del suo Consiglio Direttivo, di tutto lo Staff che coordina le Attività, dei dipendenti, del responsabile sanitario e di tutti I Volontari.
 
Cosa chiedere per questo Natale?? Che in molti ci regalino un po’ del loro tempo per venire a conoscervi ed a farsi attirare da questa meravigliosa idea che nacque a Solferino... e poi qualche piccolo miracolo non guasterebbe... A tutti Voi ed alle Vostre famiglie il mio augurio più sincero di un buon Natale, di tanta salute e tanta felicità». Paolo Garnerone
Cronaca
PONT - SuperEnalotto fortunato: vinti quasi 15 mila euro in tabaccheria
PONT - SuperEnalotto fortunato: vinti quasi 15 mila euro in tabaccheria
Vincita pił alta in Piemonte alla Tabaccheria Vidano (via IV Maggio 3) con un doppio centro che vale quasi 15mila euro
VOLPIANO - Il ricordo dei carabinieri deceduti nell'incidente - VIDEO
VOLPIANO - Il ricordo dei carabinieri deceduti nell
Venti anni fa, a seguito della caduta di un elicottero dell'Arma appena decollato, morirono a Volpiano quattro carabinieri
OMICIDIO ROSBOCH - L'appello conferma 30 anni di carcere per Gabriele Defilippi
OMICIDIO ROSBOCH - L
Questa mattina la Corte d'Appello di Torino ha confermato la sentenza di primo grado emessa l'anno scorso dal tribunale di Ivrea. Pena ridotta, invece, ma solo di tre mesi per Roberto Obert, l'amante complice
IVREA - Azienda fallita, ex presidente dell'Ivrea calcio indagato
IVREA - Azienda fallita, ex presidente dell
Sono dieci le persone indagate dalla procura di Torino per il fallimento della «Nuova Sinter» compreso Giuliano Zucco
SPARONE - Incidente stradale sulla 460: ragazza di 22 anni ferita - FOTO
SPARONE - Incidente stradale sulla 460: ragazza di 22 anni ferita - FOTO
La dinamica del sinistro al vaglio dei carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea prontamente intervenuti sul posto. L'incidente, vista l'ora, ha provocato diversi disagi alla circolazione sulla 460
BORGIALLO - Carabinieri al night in borghese vengono scambiati per clienti: multa confermata dal Tar
BORGIALLO - Carabinieri al night in borghese vengono scambiati per clienti: multa confermata dal Tar
Il Tar ha respinto il ricorso del circolo privato «Kiss One Club» di Priacco contro il Comune di Borgiallo che aveva multato i titolari e ordinato la sospensione delle attivitą non autorizzate dopo un controllo dei carabinieri di Cuorgnč
VILLANOVA CANAVESE - Spari contro la serranda di una carrozzeria
VILLANOVA CANAVESE - Spari contro la serranda di una carrozzeria
Gli accertamenti dei carabinieri della compagnia di Venaria sono al momento in corso
IVREA - La polizia sventa un sequestro di persona: un uomo arrestato
IVREA - La polizia sventa un sequestro di persona: un uomo arrestato
La polizia ha tratto in arresto Arben Bardhoku per minacce, porto abusivo di arma comune da sparo e ricettazione
CANAVESE - Blitz della Finanza nei negozi dei cinesi a Rivarolo, Cuorgnč, Montalto e Burolo
CANAVESE - Blitz della Finanza nei negozi dei cinesi a Rivarolo, Cuorgnč, Montalto e Burolo
Erano pronti per la vendita in vista delle festivitą natalizie gli oltre 20.000 articoli sequestrati dalla Guardia di Finanza in Canavese perché non conformi e potenzialmente pericolosi per la salute
BORGARO - Incendio alla Reinol: «Nessun pericolo per la salute»
BORGARO - Incendio alla Reinol: «Nessun pericolo per la salute»
«Le particolari condizioni atmosferiche hanno consentito una notevole dispersione e diluizione del pennacchio dei fumi»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore