CASTELLAMONTE - Gloria Rosboch è scomparsa: dopo il vertice in procura ripartono le ricerche

| Procuratore, carabinieri della compagnia di Ivrea e vigili del fuoco stanno mettendo insieme i pezzi del puzzle per capire quale strada battere. La professoressa è scomparsa il 13 gennaio. Mercoledì appello della famiglia a «Chi l'ha visto»

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Gloria Rosboch è scomparsa: dopo il vertice in procura ripartono le ricerche
La scomparsa senza un perchè di una professoressa. Le ricerche che danno esito negativo. Le televisioni nazionali che si occupano del caso. E' ancora altissima l'attenzione sul caso di Gloria Rosboch, la donna di 49 anni che mercoledì 13 gennaio è uscita dalla propria casa di via Barengo a Castellamonte e, da allora, è scomparsa nel nulla. Ormai ci sono solo due ipotesi: o la professoressa è scappata volontariamente per rifarsi una vita (magari all'estero), oppure ha fatto una brutta fine. La famiglia, che si è affidata a un legale, sembra indirizzata sulla seconda ipotesi. Se non altro i parenti sono convinti che Gloria Rosboch non si è allontanata volontariamente da casa. Qualcuno, in centro a Castellamonte, la stava attendendo. Chi? E' ancora un mistero.

In procura a Ivrea è in corso un vertice per fare il punto della situazione. Procuratore, carabinieri della compagnia di Ivrea e vigili del fuoco stanno mettendo insieme i pezzi del puzzle per capire quale strada battere. Preso atto che nei giorni immediatamente successivi alla denuncia di scomparsa (presentata ai carabinieri di Rivarolo Canavese dalla cugina della professoressa), vigili del fuoco, militari dell'Arma e personale della croce rossa hanno scandagliato in lungo e in largo il territorio di Castellamonte, senza trovare tracce della donna. Lo faranno di nuovo: in giornata, dopo il summit in procura, su richiesta del procuratore capo Giuseppe Ferrando, ripartiranno le ricerche a cura di carabinieri e vigili del fuoco, allargando il raggio d'azione.

Mercoledì sera, di questo anomalo caso, se ne occuperà anche la trasmissione «Chi l'ha visto» di Rai Tre che, ieri mattina, ha parlato con gli anziani genitori di Gloria Rosboch. L'appello, da quasi due settimane, è sempre lo stesso: se qualcuno sa qualcosa di questa scomparsa o ha visto la professoressa allontanarsi da Castellamonte nel pomeriggio del 13 gennaio, ha il dovere di informare i carabinieri che stanno seguendo il caso. Fino a questo momento, purtroppo, non sono arrivate segnalazioni utili. Anzi, in città circolano da giorni voci incontrollate di fughe, da parte della donna, in Venezuela, in Francia o persino al casino di Saint Vincent. Nulla di più falso.

Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Gloria Rosboch è scomparsa: dopo il vertice in procura ripartono le ricerche - immagine 1
CASTELLAMONTE - Gloria Rosboch è scomparsa: dopo il vertice in procura ripartono le ricerche - immagine 2
CASTELLAMONTE - Gloria Rosboch è scomparsa: dopo il vertice in procura ripartono le ricerche - immagine 3
CASTELLAMONTE - Gloria Rosboch è scomparsa: dopo il vertice in procura ripartono le ricerche - immagine 4
CASTELLAMONTE - Gloria Rosboch è scomparsa: dopo il vertice in procura ripartono le ricerche - immagine 5
CASTELLAMONTE - Gloria Rosboch è scomparsa: dopo il vertice in procura ripartono le ricerche - immagine 6
Cronaca
CIRIE' - Così il piromane dei bus è stato preso dai carabinieri - VIDEO
CIRIE
L'attenta visione delle telecamere ha permesso ai militari di identificare il 50enne. Lui stesso, una volta in caserma, ha confessato
IVREA - Modificano una pistola: due eporediesi arrestati dalla polizia
IVREA - Modificano una pistola: due eporediesi arrestati dalla polizia
Gli arrestati, a seguito di perquisizione della loro abitazione, sono stati trovati in possesso di una pistola a tamburo alterata
PONT CANAVESE - Nonnina mette in fuga due ladri: «Il paese vive ormai nel terrore»
PONT CANAVESE - Nonnina mette in fuga due ladri: «Il paese vive ormai nel terrore»
Mercoledì una signora ha sorpreso due ladri all'interno della sua abitazione e li ha costretti alla fuga. In paese è raffica di furti. Nonostante l'aumento dei controlli da parte dei carabinieri i malviventi continuano a fuggire
CHIVASSO - Sicurezza: Vigili urbani con le telecamere sulle divise
CHIVASSO - Sicurezza: Vigili urbani con le telecamere sulle divise
Le telecamere in dotazione alla polizia municipale sono 20, una per ogni agente, e sono costate circa 400 euro ciascuna
RONCO CANAVESE - Il Comune si aggiudica 2 fiori al concorso nazionale Comuni fioriti
RONCO CANAVESE - Il Comune si aggiudica 2 fiori al concorso nazionale Comuni fioriti
Domenica 11 novembre a Bologna si è tenuta la cerimonia di premiazione del concorso nazionale “Comuni Fioriti a Ronco sono state assegnate 2 stelle su 4
ISSIGLIO - Giornata nazionale delle forze armate
ISSIGLIO - Giornata nazionale delle forze armate
Sabato 3 e domenica 4 novembre il comune di Issiglio ha voluto rendere omaggio a chi ci permette di vivere liberamente
VALPERGA-CUORGNE' - Vende hashish ai ragazzini dal bancone del bar: arrestato dai carabinieri
VALPERGA-CUORGNE
Nel bar è stato rinvenuto e sequestrato anche vario materiale sospetto, tra cui un machete, 18 paia di occhiali di marca, una borsa di marca e otto bottiglie di profumi. Il 48enne è stato anche denunciato per ricettazione
PONTE PRETI - Crolla un muretto prima del ponte sul Chiusella - FOTO
PONTE PRETI - Crolla un muretto prima del ponte sul Chiusella - FOTO
Intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, ieri pomeriggio, per il crollo di un parapetto in muratura nei pressi del Ponte Nuovo
VOLPIANO - «Quel porfido è pericoloso ma nessuno interviene»
VOLPIANO - «Quel porfido è pericoloso ma nessuno interviene»
I residenti della zona hanno segnalato il caso al Comune ma il porfido del passaggio pedonale risulta ancora danneggiato
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
CIRIÈ - Preso il piromane dei bus: ha appiccato il rogo perché non lo facevano salire senza biglietto
Un 50enne italiano senza fissa dimora, Roberto M., ha dato fuoco a sette pullman di proprietà della Gtt nel piazzale della stazione «perché non lo facevano salire a bordo senza il biglietto»
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore