CASTELLAMONTE - Guido Curto nuovo curatore della Mostra

| I punti espositivi saranno Palazzo Botton, il castello, il centro congressi Piero Martinetti e il liceo artistico Felice Faccio

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Guido Curto nuovo curatore della Mostra
Sarà Guido Curto, critico d’arte, giornalista e docente di storia dell’arte all’Accademia Albertina di Torino, il curatore dell'edizione numero 55 della Mostra della Ceramica di Castellamonte. Il Comune ha dato il via libera al progetto che Curto ha presentato dal titolo «Ac principio terra universa», per la parte inerente Palazzo Botton, e «Flowers, Fruit & Vegetables» per la parte relativa al centro congressi Martinetti. Due ambiti che si legheranno ai temi dell'Expo di Milano come annunciato dall’assessore alla cultura del Comune, Nella Falletti. La mostra, proprio per sfruttare turisticamente l'effetto Expo, si svolgerà dal 6 giugno al 19 luglio e da fine agosto a metà settembre. Reso noto anche il bilancio che dovrebbe pareggiare a 70 mila euro. Tra i contributi pubblici che renderanno possibile la manifestazione quello della Regione (25 mila euro) e della fondazione Crt.
 
Novità del doppio appuntamento di quest’anno l’esercito di volontari che il Comune spera di poter arruolare. Saranno loro a «gestire» i punti mostra. «Serve tanta buona volontà – dice l’assessore - abbiamo già uno zoccolo duro di volontari che ci dà una mano, speriamo di poter allargare la partecipazione. Se non ci fossero loro sarebbe impossibile organizzare la mostra». Nessun paletto culturale o di titolo di studio. L’età minima per partecipare è 16 anni. Ogni volontario sarà «formato» dai ceramisti locali. Per il resto basta avere tanta voglia di fare qualcosa di concreto per Castellamonte e la sua ceramica.
 
I punti espositivi saranno Palazzo Botton, il castello dei Conti di San Martino, il centro congressi Piero Martinetti e il liceo artistico Felice Faccio. La mostra resterà aperta tutti i venerdì, sabato e domenica. 10.30-13 l’orario del mattino; 15.30-19 quello pomeridiano. 
Cronaca
CANAVESE - Sesso e droga con un ragazzino: la 42enne ammette tutto
CANAVESE - Sesso e droga con un ragazzino: la 42enne ammette tutto
«Il nostro era amore vero». Si è giustificata così, in procura a Ivrea, l'infermiera 42enne arrestata dai carabinieri di Leini
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente stradale a Quassolo, due persone ferite in ospedale - FOTO
AUTOSTRADA TORINO-AOSTA - Incidente stradale a Quassolo, due persone ferite in ospedale - FOTO
La dinamica del sinistro è al vaglio degli agenti della polizia stradale di Torino, prontamente intervenuti sul posto. Il personale Ativa ha chiuso una corsia di marcia per permettere l'afflusso dei mezzi di soccorso
CASELLE - La Polonia è più vicina con il nuovo volo per Cracovia
CASELLE - La Polonia è più vicina con il nuovo volo per Cracovia
Il volo Torino-Cracovia della compagnia Wizz Air avrà frequenza bisettimanale, con operatività nei giorni di martedì e sabato
LOCANA - Carnevale a Rosone con un omaggio al Giro d'Italia
LOCANA - Carnevale a Rosone con un omaggio al Giro d
Un carro a tema «Giro d'Italia» è stato protagonista al «Carnevalone in Ros(a)one» che si è svolto domenica 24 febbraio
OMICIDIO DI MONTALENGHE - Padre e figlio a processo: la procura ha chiesto il massimo della pena
OMICIDIO DI MONTALENGHE - Padre e figlio a processo: la procura ha chiesto il massimo della pena
Gabriele Raimondi, un uomo di San Giusto Canavese, venne ucciso con un colpo di pistola mentre stava effettuando delle manutenzioni nella casa di Grado Di Glaudi, capo della comunità sinti del Canavese. Fu ucciso per sbaglio
CHIVASSO - Dubbi sulla morte di un uomo: bloccato il funerale
CHIVASSO - Dubbi sulla morte di un uomo: bloccato il funerale
Una decisione che fa seguito ad un esposto che i famigliari hanno presentato ai carabinieri della compagnia di Chivasso
CASELLE - L'aeroporto certificato per la sicurezza sul lavoro
CASELLE - L
Sagat continua così il percorso intrapreso con la certificazione del Sistema di Gestione dell'Energia e di gestione ambientale
CASTELLAMONTE - Gioca 5 euro e ne vince 2 milioni con un gratta e vinci: caccia al canavesano fortunato
CASTELLAMONTE - Gioca 5 euro e ne vince 2 milioni con un gratta e vinci: caccia al canavesano fortunato
La Dea bendata torna a baciare il Canavese, precisamente a Castellamonte. Ad un anno esatto dalla vincita di un milione di euro a San Colombano Belmonte, alla tabaccheria di Federica Camerini in piazza Matteotti 7 segnato un nuovo record
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per la mostra «Centoquarantacolori»
CASTELLAMONTE - Taglio del nastro per la mostra «Centoquarantacolori»
Il prossimo 23 marzo a Castellamonte avrà luogo l'inaugurazione della mostra bi-personale di Bianca Sandri e Dario Faccaro
IVREA - Comdata si aggiudica la commessa «Inps-Equitalia»
IVREA - Comdata si aggiudica la commessa «Inps-Equitalia»
Il gruppo gestirà il contact center dell'istituto per i prossimi due anni, con opzione di prolungamento per un altro anno
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore