CASTELLAMONTE - I ragazzi della primaria a scuola di Braille

| Una lezione speciale con Marco Bongi, presidente dell’Associazione Piemontese Retinopatici e Ipovedenti

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - I ragazzi della primaria a scuola di Braille
Nella mattinata di mercoledì 11 maggio il presidente dell’Associazione Piemontese Retinopatici e Ipovedenti Marco Bongi ha incontrato oltre sessanta alunni delle classi quinte della scuola primaria “Amedeo Cognengo” di Castellamonte. Dopo avere raccontato ai ragazzi la storia di Louis Braille e i meccanismi che regolano il suo alfabeto, Bongi ha seguito gli studenti che, con serietà ed impegno, muniti di tavoletta, foglio e apposito punteruolo, si sono cimentati con esercizi di scrittura. 
 
I ragazzi hanno dimostrato sensibilità e curiosità tanto che l’insegnante di riferimento dell’iniziativa, Domenica Sassoè Pognetto, commenta: “Sono davvero contenta di aver visto gli alunni interessarsi e applicarsi per conoscere le difficoltà di chi è colpito da disabilità visiva. Nella vita non si può mai sapere di cosa si avrà bisogno e queste esperienze formano sicuramente ragazzi più consapevoli e preparati verso la vita e le sue difficoltà. Constatato l’ottimo esito dell’incontro, sicuramente riproporremo momenti come questo, con cadenza annuale, anche in futuro”.
 
Soddisfatto anche il dirigente scolastico Federico Morgando che dichiara: “Sensibilizzare i ragazzi verso questo tipo di difficoltà, sin dalla più tenera età, è fondamentale. Ritengo che si debbano comprendere le esigenze di chi ha problemi nella comunicazione o è colpito da disabilità visiva. I giovani devono crescere con consapevolezza per poter affrontare, in futuro, eventuali disagi con maturità, competenza e concretezza”.
 
Marco Bongi ha concluso: “Per la prima volta mi sono trovato a lavorare contemporaneamente con oltre sessanta bambini. Ciò nonostante, l’attenzione non è mai venuta meno, si è notato il loro costante interesse e la curiosità nell’apprendere un metodo  nuovo di comunicazione. Alla fine dell’incontro, ogni studente si è portato a casa il foglio con nome e cognome correttamente scritti in Braille”.
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - I ragazzi della primaria a scuola di Braille - immagine 1
CASTELLAMONTE - I ragazzi della primaria a scuola di Braille - immagine 2
Dove è successo
Cronaca
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
Il ventiduenne è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in elicottero al Cto. Ha riportato diverse fratture
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
La procura valuterà eventuali profili penali relativi alla possibile omessa custodia dell'anziano per capire se sono state messe in atto tutte le misure di assistenza sanitaria delle quali necessitava
LOCANA - Sagra del miele: la festa dedicata al mondo delle api
LOCANA - Sagra del miele: la festa dedicata al mondo delle api
Locana si fa portabandiera di tutte le Città del Miele piemontesi Bruzolo, Casteldelfino, Marentino, Monteu Roero, Montezemolo, Niella Tanaro e il Parco Alpi Marittime
VOLPIANO - Spaccio di droga e coltivazione di marijuana: operazione congiunta di carabinieri e polizia municipale
VOLPIANO - Spaccio di droga e coltivazione di marijuana: operazione congiunta di carabinieri e polizia municipale
Le indagini sono iniziate analizzando le immagini registrate dalle telecamere di videosorveglianza installate dall'amministrazione comunale. Indagini che si sono concluse martedì 11 luglio con un arresto e due denunce
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l'ideatrice del massacro
STRAGE DI CASELLE - Intera famiglia uccisa a coltellate: carcere a vita per il killer e l
Ergastolo confermato anche in Cassazione: Giorgio Palmieri e la moglie Dorotea De Pippo rimarranno per tutta la vita in carcere per aver pianificato e realizzato la strage che il 3 gennaio 2014 a Caselle
CASTELLAMONTE - La casetta di Celestina non sarà abbattuta
CASTELLAMONTE - La casetta di Celestina non sarà abbattuta
L'ambulatorio della guaritrice che combatteva il fuoco di Sant’Antonio è finito in tribunale. La donna è scomparsa due anni fa
CUORGNE - Taglio del nastro per l'Agenzia delle Entrate - VIDEO
CUORGNE - Taglio del nastro per l
Dopo il trasloco dagli uffici di corso Roma il servizio si è trasferito interamente al terzo piano della vecchia Manifattura
BORGARO - Ancora un crollo da un palazzo: psicosi in città - FOTO
BORGARO - Ancora un crollo da un palazzo: psicosi in città - FOTO
Dopo l'episodio di via Spagna oggi pomeriggio nuovo allarme per dei pezzi di paramano crollati da un palazzo di via Settimo
IVREA - Allarme zanzara tigre: partono i controlli del Comune
IVREA - Allarme zanzara tigre: partono i controlli del Comune
I controlli in città e nei giardini verranno effettuati dal dottor Sergio Graziano che è stato incaricato dalla Regione
MONTALENGHE - Una discarica abusiva: due persone condannate
MONTALENGHE - Una discarica abusiva: due persone condannate
Nel corso del procedimento giudiziario il Comune si è costituito parte civile, assistito dall'avvocato Celere Spaziante
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore