CASTELLAMONTE - Il consiglio regionale contro Teknoservice

| Sottoscritto all'unanimità un ordine del giorno a favore di Franco Minutiello, l'operaio licenziato perchè ha il Parkinson

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Il consiglio regionale contro Teknoservice
L'altra mattina in consiglio regionale un ordine del giorno, a prima firma Grimaldi (LeU), sulla vicenda dell’operaio Franco Minutiello è stato sottoscritto da rappresentanti di tutti i gruppi consiliari: Liberi e Uguali, Partito Democratico, Moderati, Scelta Civica, Chiamparino per il Piemonte, Movimento 5 Stelle, Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia, Scelta di Rete civica per Chiamparino, Movimento Nazionale, Movimento Libero Indipendente. È la prima volta che tutti i gruppi sottoscrivono un testo.

Franco Minutiello è stato licenziato dalla Teknoservice (che in Canavese è subentrata all'Asa nella raccolta dei rifiuti) nel marzo 2017. È stato mandato via per "giustificato motivo", perché ammalato di Parkinson: l’azienda sosteneva di non avere per lui una nuova mansione adeguata all'handicap subentrato. Il 9 luglio scorso il giudice ha dichiarato il licenziamento illegittimo e ordinato all'azienda di reintegrare Minutiello e di restituirgli gli stipendi arretrati, ma quella sentenza è rimasta lettera morta: l'operaio non ha riavuto né il posto di lavoro, né i soldi. In base alla sentenza, Teknoservice è tenuta a "modificare l'organizzazione per assicurare il diritto al lavoro dei dipendenti portatori di handicap" e il provvedimento è immediatamente esecutivo. Eppure, nulla è avvenuto.

«L’azienda non rispetta la sentenza, non chiama il lavoratore, non gli paga uno stipendio dal febbraio 2017 e sui giornali i dirigenti hanno il coraggio di dire che sono preoccupati per questo precedente: doversi fare carico di un uomo che per loro è solo uno scarto” – dichiara Grimaldi. – “Non vogliono che si parli di responsabilità sociale dell’impresa, il lavoro per loro è merce. Noi non la pensiamo così, vogliamo che la sentenza del Tribunale del Lavoro di Ivrea venga rispettata».

«Vogliamo giustizia e vogliamo vedere il signor Minutiello entrare nel posto di lavoro che gli spetta. Vogliamo che gli vengano pagati gli stipendi e che l'azienda la smetta di giocare sulla pelle di un lavoratore che ha avuto l'unica colpa di ammalarsi. Oggi possiamo dire, senza aspettare l’esito della votazione del documento, che il Consiglio Regionale del Piemonte e tutti i gruppi consiliari richiedono all’azienda di rispettare la sentenza del Tribunale del lavoro di Ivrea. La Regione Piemonte vuole vedere Franco Minutiello nel suo luogo di lavoro».

Cronaca
CASTELLAMONTE - «Il ponte non è pericoloso»: riaperta la strada
CASTELLAMONTE - «Il ponte non è pericoloso»: riaperta la strada
Un secondo sopralluogo dei tecnici della Regione Piemonte, infatti, ha escluso situazioni di pericolo
VOLPIANO-CASELLE - Operazione contro la 'ndrangheta: due arresti in Canavese - VIDEO
VOLPIANO-CASELLE - Operazione contro la
Questa mattina, i carabinieri del Ros e del Gruppo di Aosta, hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip di Torino su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, nei confronti di 16 persone
CANAVESE - Infiltrazioni della 'ndrangheta: vari arresti per narcotraffico in tutto il torinese - VIDEO
CANAVESE - Infiltrazioni della
Le indagini hanno consentito di ricostruire uno scenario di infiltrazione nel tessuto economico-imprenditoriale e di documentare l'esistenza di un'associazione finalizzata al narcotraffico tra Spagna e Italia. Due arresti in Canavese
CINTANO - Trovato ordigno bellico: intervento degli artificieri
CINTANO - Trovato ordigno bellico: intervento degli artificieri
L'ordigno probabilmente rimasto in quelle cantine dalla seconda guerra mondiale, è stato recuperato e messo in sicurezza
CUORGNE' - Incidente sul lavoro: operaio di Pont ferito alla Federal Mogul
CUORGNE
Dopo il trasporto al pronto soccorso di Cuorgnè, sottoposto a intervento chirurgico, è stato ricoverato all'ospedale di Ivrea
CANAVESANA - Class Action contro Gtt: incontro il 31 gennaio
CANAVESANA - Class Action contro Gtt: incontro il 31 gennaio
L'incontro promosso dall'associazione «Codici-Torino» con i pendolari della ferrovia Canavesana si terrà a Bosconero
CHIVASSO - Vuole lanciarsi sotto il treno: lo salvano i carabinieri
CHIVASSO - Vuole lanciarsi sotto il treno: lo salvano i carabinieri
Attimi di apprensione alla stazione ferroviaria dove un uomo di 35 anni ha minacciato di lanciarsi sotto un treno
IVREA - Vendevano droga ai ragazzini delle scuole: quattro persone arrestate dalla polizia - VIDEO
IVREA - Vendevano droga ai ragazzini delle scuole: quattro persone arrestate dalla polizia - VIDEO
L'indagine ha permesso di documentare la sistematica attività di spaccio con l'aggravante della vendita a minori e dello smercio effettuato in prossimità degli istituti scolastici superiori. La base in un alloggio occupato abusivamente
CASELLE - La ricerca personale era farlocca: aeroporto estraneo
CASELLE - La ricerca personale era farlocca: aeroporto estraneo
Un 59enne di Ciriè è stato arrestato dai carabinieri per truffa. Aveva organizzato una falsa ricerca di personale per l'aeroporto
IVREA - Mercoledì a Saluggia l'ultimo saluto a Ivan Ferrero
IVREA - Mercoledì a Saluggia l
Camera ardente al distaccamento dei vigili del fuoco di Ivrea. Il pompiere ha perso la vita in un incidente stradale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore