CASTELLAMONTE - Il parroco giornalista di Ivrea diventa vescovo di Biella

| Sua Santità Papa Francesco ha nominato Vescovo don Roberto Farinella del clero diocesano di Ivrea

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Il parroco giornalista di Ivrea diventa vescovo di Biella
Sua Santità Papa Francesco ha nominato Vescovo di Biella il Reverendissimo Canonico Roberto Farinella, del clero diocesano di Ivrea. L’annuncio ufficiale è stato dato pubblicamente oggi, venerdì 27 luglio 2018, alle ore 12, in contemporanea con la pubblicazione del Bollettino della Santa Sede, nelle Chiese Cattedrali di Ivrea e di Biella, dai rispettivi Vescovi Edoardo Cerrato e Gabriele Mana alla presenza di numerosi invitati rappresentanti del clero locale, dell’associazionismo cattolico locale e dei fedeli.

Il Vescovo eletto di Biella ha rilasciato questa sua prima dichiarazione: «Accogliendo questa nuova chiamata, come un dono davvero inaspettato e frutto di una grazia speciale del Signore, conferitami per la benevola volontà di Sua Santità Papa Francesco, mi affido all’amore di Dio ed esprimo al Santo Padre la mia filiale obbedienza. Ora sono chiamato all’amata Chiesa di Biella, che diventa la mia nuova famiglia, alla quale ho già aperto il mio cuore».

Il Vescovo di Ivrea, Monsignor Edoardo Cerrato, in occasione della nomina di don Roberto Farinella a Vescovo di Biella, si è espresso così: «Ho conosciuto don Roberto Farinella subito dopo la mia nomina a Vescovo di Ivrea ed ho avuto modo di apprezzarne fin da allora la ricca umanità, la fede schietta e fondata, la mitezza e la sapienza evangelica, la dedizione al ministero, la fedeltà alla Chiesa: non mi sorprende che sia stato scelto per l’Episcopato. Posso aggiungere che grande è la mia gioia di averlo confratello tra i Successori degli Apostoli».

Don Roberto Farinella è nato il 24 maggio 1968 a Castellamonte. Dopo aver conseguito il diploma all’Istituto Tecnico Commerciale per Ragionieri di Cuorgnè, è stato alunno del Seminario diocesano eporediese dal 1°ottobre 1987 fino al 30 settembre 1993, seguendo gli studi teologici presso la Federazione degli Istituti Religiosi a Torino. E’ stato ordinato sacerdote il 24 settembre 1994 nella chiesa parrocchiale di Castellamonte dal Vescovo di Ivrea, Monsignor Luigi Bettazzi. Ha svolto il suo ministero sacerdotale e la sua attività pastorale in qualità di Vicerettore del Seminario diocesano dal 22 settembre 1996 e contemporaneamente, dal 1° ottobre 1996, Incaricato per la Pastorale Giovanile diocesana fino al 30 giugno 2001.

Amministratore parrocchiale di San Giovanni Canavese dal 15 dicembre 1998 al 1° giugno 2001. Vicedirettore del Settimanale “Il Risveglio Popolare” dal 1° agosto 2004 al 31 agosto 2006. Rettore del Seminario diocesano dal 1° luglio 2001 fino al 5 luglio 2018. Direttore Responsabile del Settimanale “Il Risveglio Popolare” dal 1° settembre 2006 al 27 agosto 2017. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti nell’elenco dei Pubblicisti dal 24 gennaio 2005. Membro del Collegio dei Consultori, del Consiglio Presbiterale, del Consiglio Pastorale Diocesano e della Commissione per la Formazione Permanente del Clero; Difensore del Vincolo e successivamente Giudice Regionale presso il Tribunale Ecclesiastico Regionale Piemontese con sede a Torino, Difensore del Vincolo presso il Tribunale diocesano, Canonico del Capitolo della Cattedrale dal 19 maggio 2002, con l’incarico di Animatore, Segretario e Vicepresidente. Vicario episcopale per la Vita Consacrata, le vocazioni al Sacerdozio e al Diaconato Permanente dal 1° ottobre 2010. Parroco della Cattedrale dal 27 luglio 2014. Cancelliere Vescovile dal 1° giugno 2018.

Cronaca
CASTELLAMONTE - Accesso alla scuola bloccato: mamme furenti
CASTELLAMONTE - Accesso alla scuola bloccato: mamme furenti
Genitori sul piede di guerra, oggi, in piazza Repubblica dove l'accesso alla scuola primaria è rimasto parzialmente bloccato
CIRIE' - Così il piromane dei bus è stato preso dai carabinieri - VIDEO
CIRIE
L'attenta visione delle telecamere ha permesso ai militari di identificare il 50enne. Lui stesso, una volta in caserma, ha confessato
IVREA - Modificano una pistola: due eporediesi arrestati dalla polizia
IVREA - Modificano una pistola: due eporediesi arrestati dalla polizia
Gli arrestati, a seguito di perquisizione della loro abitazione, sono stati trovati in possesso di una pistola a tamburo alterata
PONT CANAVESE - Nonnina mette in fuga due ladri: «Il paese vive ormai nel terrore»
PONT CANAVESE - Nonnina mette in fuga due ladri: «Il paese vive ormai nel terrore»
Mercoledì una signora ha sorpreso due ladri all'interno della sua abitazione e li ha costretti alla fuga. In paese è raffica di furti. Nonostante l'aumento dei controlli da parte dei carabinieri i malviventi continuano a fuggire
CHIVASSO - Sicurezza: Vigili urbani con le telecamere sulle divise
CHIVASSO - Sicurezza: Vigili urbani con le telecamere sulle divise
Le telecamere in dotazione alla polizia municipale sono 20, una per ogni agente, e sono costate circa 400 euro ciascuna
RONCO CANAVESE - Il Comune si aggiudica 2 fiori al concorso nazionale Comuni fioriti
RONCO CANAVESE - Il Comune si aggiudica 2 fiori al concorso nazionale Comuni fioriti
Domenica 11 novembre a Bologna si è tenuta la cerimonia di premiazione del concorso nazionale “Comuni Fioriti a Ronco sono state assegnate 2 stelle su 4
ISSIGLIO - Giornata nazionale delle forze armate
ISSIGLIO - Giornata nazionale delle forze armate
Sabato 3 e domenica 4 novembre il comune di Issiglio ha voluto rendere omaggio a chi ci permette di vivere liberamente
VALPERGA-CUORGNE' - Vende hashish ai ragazzini dal bancone del bar: arrestato dai carabinieri
VALPERGA-CUORGNE
Nel bar è stato rinvenuto e sequestrato anche vario materiale sospetto, tra cui un machete, 18 paia di occhiali di marca, una borsa di marca e otto bottiglie di profumi. Il 48enne è stato anche denunciato per ricettazione
PONTE PRETI - Crolla un muretto prima del ponte sul Chiusella - FOTO
PONTE PRETI - Crolla un muretto prima del ponte sul Chiusella - FOTO
Intervento dei vigili del fuoco di Ivrea, ieri pomeriggio, per il crollo di un parapetto in muratura nei pressi del Ponte Nuovo
VOLPIANO - «Quel porfido è pericoloso ma nessuno interviene»
VOLPIANO - «Quel porfido è pericoloso ma nessuno interviene»
I residenti della zona hanno segnalato il caso al Comune ma il porfido del passaggio pedonale risulta ancora danneggiato
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore