CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO

| Momenti di grande commozione nel corso della cerimonia di ricordo della professoressa uccisa dall'ex allievo Gabriele Defilippi e dal complice Roberto Obert. Presenti i vertici dell'Arma e il procuratore Ferrando

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO
Questa mattina la sala insegnanti della scuola media Cresto di Castellamonte è stata intitolata a Gloria Rosboch, la professoressa uccisa il 13 gennaio dall'ex allievo Gabriele Defilippi e dal complice amante Roberto Obert. Alla cerimonia erano presenti i genitori della professoressa, Marisa ed Ettore, il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, il colonnello dei carabinieri Arturo Guarino e l'amministrazione comunale.
 
"Servono valori e maggior rispetto della vita - ha detto il preside Ennio Rutigliano - oggi siamo qui perché c'è chi purtroppo non rispetta la vita altrui. Un'azione simile è orrenda e non c'è giustificazione". Poi, rivolto ai ragazzi, "sarà vostro compito riprendere quei valori che oggi mancano, attraverso l'educazione che avete ricevuto dalla famiglia e dalla scuola. Dovete avere fiducia nelle istituzioni. E' importante per il vostro futuro". Rutigliano ha fatto presente che la perdita di Gloria è stata grave per il mondo della scuola e per la città di Castellamonte tutta. "E grazie alle forze dell'ordine per aver consegnato alla giustizia persone che non meritano di fare parte della società civile".
 
Ferrando ha posto l'attenzione sulle indagini. "I carabinieri hanno fatto un lavoro eccezionale. Anche se qualcuno ne ha dubitato. Grazie allo sforzo di tutti. Il cerchio non è ancora chiuso perché molte cose devono ancora essere chiarite. Ho conosciuto Gloria leggendo le sue lettere e le testimonianze di chi l'ha conosciuta. Era pura, ingenua, candida. Forse fosse stata più diffidente avrebbe avuto qualche difesa in più. Gloria avrà la sua ricompensa oltre questa vita. Per noi è di grande conforto così come è di conforto sapere che tutti siamo vicini alla famiglia. Spero che giustizia sarà fatta. Non spetta a me dare un giudizio".
 
Parole confermate dal colonnello Arturo Guarino, comandante provinciale dell'Arma dei carabinieri. "Questa giornata è importante perché la scuola così le consentirà di essere sempre presente anche se in modo diverso. Lei sarà sempre vicino ai ragazzi. Un ricordo perenne di una persona che ha sempre inteso la scuola con passione e professionalità". Poi è stato il momento della mamma di Gloria che, commossa, ha ricordato la figlia e ha ringraziato tutti i presenti per la vicinanza in questi mesi. Particolarmente apprezzato l'intervento dell'avvocato Caniglia, legale della famiglia Rosboch. La targa è stata realizzata dall'artista Vito Nicoletti. 
Video
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 1
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 2
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 3
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 4
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 5
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 6
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 7
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 8
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 9
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 10
Cronaca
CANAVESE - Sanità: l'Asl assume 101 persone tra medici e infermieri
CANAVESE - Sanità: l
Disposta oggi l'assunzione di 101 operatori: 85 infermieri, sei medici urgentisti, cinque medici anestesisti e cinque pediatri
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
TRAGEDIA A GENOVA - Più di trenta morti, tra cui una bambina. Chivassesi vicino al ponte crollato: salvi - VIDEO
Sono almeno 35 le vittime del crollo del ponte Morandi a Genova. Tra loro una bambina di una decina d'anni. Ma il bilancio, purtroppo, è desintato ad aumentare. Salva una famiglia di Chivasso che si trovava sullo stesso tratto di autostrada
TRAGEDIA A GENOVA - CROLLA PONTE MORANDI DELL'AUTOSTRADA: «CI SONO DEI MORTI» - FOTO e VIDEO
TRAGEDIA A GENOVA - CROLLA PONTE MORANDI DELL
Dramma a Genova dove questa mattina è crollato un lungo pezzo del Ponte Morandi. Circa 200 metri di viadotto. Secondo i soccorritori ci sono delle persone coinvolte delle vittime: sono gli automobilisti che si trovavano sul ponte
VALPERGA - Senegalese con abbigliamento rubato: denunciato
VALPERGA - Senegalese con abbigliamento rubato: denunciato
I carabinieri di Cuorgnè hanno denunciato a piede libero un venditore ambulante per ricettazione
RIVAROLO-FAVRIA - Incidente al passaggio a livello: auto finisce sui binari - FOTO E VIDEO
RIVAROLO-FAVRIA - Incidente al passaggio a livello: auto finisce sui binari - FOTO E VIDEO
Brutto incidente stradale questa mattina intorno alle 9:30 sulla provinciale 13 tra Rivarolo Canavese e Favria. In prossimità del passaggio a livello si sono tamponate una Bmw e una Opel Astra station wagon
VOLPIANO - La città torna al Medioevo con il De Bello Canepiciano
VOLPIANO - La città torna al Medioevo con il De Bello Canepiciano
La quinta edizione vuole celebrare il Decennale del progetto De Bello Canepiciano, un progetto culturale di studio e ricerca
SAN GIORGIO-OZEGNA - Coltivano cannabis: due ragazzi nei guai
SAN GIORGIO-OZEGNA - Coltivano cannabis: due ragazzi nei guai
Nel corso di due distinti controlli i militari dell'Arma hanno sequestrato dieci piantine. Due giovani denunciati per droga
MONGOL RALLY - Missione compiuta: il mitico Pandone ha tagliato il traguardo - FOTO
MONGOL RALLY - Missione compiuta: il mitico Pandone ha tagliato il traguardo - FOTO
Foto ufficiale sulla passerella della finish line e brindisi. Il team «Eeeh Ma Il Pandone» partito da Valperga quasi un mese fa ha raggiunto la Mongolia concludendo con successo il Rally. Un viaggio benefico lungo migliaia di chilometri
MONTANARO - Shock in paese per la morte di Anna: sarà lutto cittadino
MONTANARO - Shock in paese per la morte di Anna: sarà lutto cittadino
Paese in lutto per l'addio ad Anna Tortorici, rimasta vittima di una caduta l'altro pomeriggio di fronte al proprio negozio
METEO CANAVESE - Ferragosto con il sole dopo i temporali
METEO CANAVESE - Ferragosto con il sole dopo i temporali
Domani e soprattutto il giorno di ferragosto, la rimonta del campo di alta pressione determinerà un netto miglioramento del tempo
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore