CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO

| Momenti di grande commozione nel corso della cerimonia di ricordo della professoressa uccisa dall'ex allievo Gabriele Defilippi e dal complice Roberto Obert. Presenti i vertici dell'Arma e il procuratore Ferrando

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO
Questa mattina la sala insegnanti della scuola media Cresto di Castellamonte è stata intitolata a Gloria Rosboch, la professoressa uccisa il 13 gennaio dall'ex allievo Gabriele Defilippi e dal complice amante Roberto Obert. Alla cerimonia erano presenti i genitori della professoressa, Marisa ed Ettore, il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, il colonnello dei carabinieri Arturo Guarino e l'amministrazione comunale.
 
"Servono valori e maggior rispetto della vita - ha detto il preside Ennio Rutigliano - oggi siamo qui perché c'è chi purtroppo non rispetta la vita altrui. Un'azione simile è orrenda e non c'è giustificazione". Poi, rivolto ai ragazzi, "sarà vostro compito riprendere quei valori che oggi mancano, attraverso l'educazione che avete ricevuto dalla famiglia e dalla scuola. Dovete avere fiducia nelle istituzioni. E' importante per il vostro futuro". Rutigliano ha fatto presente che la perdita di Gloria è stata grave per il mondo della scuola e per la città di Castellamonte tutta. "E grazie alle forze dell'ordine per aver consegnato alla giustizia persone che non meritano di fare parte della società civile".
 
Ferrando ha posto l'attenzione sulle indagini. "I carabinieri hanno fatto un lavoro eccezionale. Anche se qualcuno ne ha dubitato. Grazie allo sforzo di tutti. Il cerchio non è ancora chiuso perché molte cose devono ancora essere chiarite. Ho conosciuto Gloria leggendo le sue lettere e le testimonianze di chi l'ha conosciuta. Era pura, ingenua, candida. Forse fosse stata più diffidente avrebbe avuto qualche difesa in più. Gloria avrà la sua ricompensa oltre questa vita. Per noi è di grande conforto così come è di conforto sapere che tutti siamo vicini alla famiglia. Spero che giustizia sarà fatta. Non spetta a me dare un giudizio".
 
Parole confermate dal colonnello Arturo Guarino, comandante provinciale dell'Arma dei carabinieri. "Questa giornata è importante perché la scuola così le consentirà di essere sempre presente anche se in modo diverso. Lei sarà sempre vicino ai ragazzi. Un ricordo perenne di una persona che ha sempre inteso la scuola con passione e professionalità". Poi è stato il momento della mamma di Gloria che, commossa, ha ricordato la figlia e ha ringraziato tutti i presenti per la vicinanza in questi mesi. Particolarmente apprezzato l'intervento dell'avvocato Caniglia, legale della famiglia Rosboch. La targa è stata realizzata dall'artista Vito Nicoletti. 
Video
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 1
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 2
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 3
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 4
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 5
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 6
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 7
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 8
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 9
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 10
Dove è successo
Cronaca
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
CANAVESE - Sistemi in tilt, saltano i prelievi in tutti i centri Asl
«Ci scusiamo con gli utenti per il disservizio che si è verificato», fanno sapere dall'azienda sanitaria
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c'è la carta d'identità elettronica
IVREA - Da lunedì per gli eporediesi c
Le precedenti carte di identità cartacee continuano ad essere valide sino alla scadenza naturale. Tutte le info in municipio
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
VALLE SACRA - A Castellamonte il concorso nazionale «Michele Romana»
Domenica 22 ottobre alle 9.30 inizierà la sfilata delle bande musicali per le vie di Castellamonte con ospite la banda «Città di Accumoli»
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
IVREA - La banda dei rapinatori «figli di papà»: arrestati dalla polizia e condannati in tribunale - VIDEO
Una vera e propria stangata sulla «banda della Mito», battezzata così dalla polizia perché dopo i colpi uno di membri del gruppo si era vantato su Facebook pubblicando la foto dell'auto utilizzata per la rapina...
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
TORINO-CASELLE - Inneggia agli jihadisti: un algerino espulso
Era stato denunciato dalla Digos di Catania mesi fa con l'accusa di «istigazione a commettere delitti di terrorismo»
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
RIVARA - Presentata la nuova stagione teatrale
Come ogni anno il piccolo teatro rivarese presenta un fitto cartellone
MERCENASCO-CANDIA - Brutto incidente stradale sulla SS26 - FOTO
MERCENASCO-CANDIA - Brutto incidente stradale sulla SS26 - FOTO
Estratto dalle lamiere grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco l'autista della Panda è stato trasportato in ospedale a Ivrea
SALASSA-VALPERGA - Furgone a fuoco sulla 460 - FOTO E VIDEO
SALASSA-VALPERGA - Furgone a fuoco sulla 460 - FOTO E VIDEO
L'autista ha fatto in tempo a scendere poi il mezzo è stato avvolto dalle fiamme. Accertamenti dei vigili del fuoco in corso
RIVAROLO-CASTELLAMONTE - Siccità: raffica di incendi in tutta la zona. Interventi dei vigili del fuoco - FOTO
RIVAROLO-CASTELLAMONTE - Siccità: raffica di incendi in tutta la zona. Interventi dei vigili del fuoco - FOTO
Ancora fiamme in diversi Comuni del Canavese. Incendi favoriti dall'assenza di pioggia che sta caratterizzando questo inizio di autunno. L'allarme è scattato questa mattina prima a Rivarolo e poi a Castellamonte
SAN BENIGNO - Raggirano la nonnina e le rubano 800 mila euro: medico e titolare della casa di riposo condannate
SAN BENIGNO - Raggirano la nonnina e le rubano 800 mila euro: medico e titolare della casa di riposo condannate
L'anziana fu convinta, dopo una caduta nel proprio alloggio, a trasferirsi in una casa di riposo di San Benigno. Il medico di famiglia indirizzò i parenti nella struttura dove la donna venne accudita insieme ad altri 5 pensionati
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore