CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO

| Momenti di grande commozione nel corso della cerimonia di ricordo della professoressa uccisa dall'ex allievo Gabriele Defilippi e dal complice Roberto Obert. Presenti i vertici dell'Arma e il procuratore Ferrando

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO
Questa mattina la sala insegnanti della scuola media Cresto di Castellamonte è stata intitolata a Gloria Rosboch, la professoressa uccisa il 13 gennaio dall'ex allievo Gabriele Defilippi e dal complice amante Roberto Obert. Alla cerimonia erano presenti i genitori della professoressa, Marisa ed Ettore, il procuratore capo di Ivrea, Giuseppe Ferrando, il colonnello dei carabinieri Arturo Guarino e l'amministrazione comunale.
 
"Servono valori e maggior rispetto della vita - ha detto il preside Ennio Rutigliano - oggi siamo qui perché c'è chi purtroppo non rispetta la vita altrui. Un'azione simile è orrenda e non c'è giustificazione". Poi, rivolto ai ragazzi, "sarà vostro compito riprendere quei valori che oggi mancano, attraverso l'educazione che avete ricevuto dalla famiglia e dalla scuola. Dovete avere fiducia nelle istituzioni. E' importante per il vostro futuro". Rutigliano ha fatto presente che la perdita di Gloria è stata grave per il mondo della scuola e per la città di Castellamonte tutta. "E grazie alle forze dell'ordine per aver consegnato alla giustizia persone che non meritano di fare parte della società civile".
 
Ferrando ha posto l'attenzione sulle indagini. "I carabinieri hanno fatto un lavoro eccezionale. Anche se qualcuno ne ha dubitato. Grazie allo sforzo di tutti. Il cerchio non è ancora chiuso perché molte cose devono ancora essere chiarite. Ho conosciuto Gloria leggendo le sue lettere e le testimonianze di chi l'ha conosciuta. Era pura, ingenua, candida. Forse fosse stata più diffidente avrebbe avuto qualche difesa in più. Gloria avrà la sua ricompensa oltre questa vita. Per noi è di grande conforto così come è di conforto sapere che tutti siamo vicini alla famiglia. Spero che giustizia sarà fatta. Non spetta a me dare un giudizio".
 
Parole confermate dal colonnello Arturo Guarino, comandante provinciale dell'Arma dei carabinieri. "Questa giornata è importante perché la scuola così le consentirà di essere sempre presente anche se in modo diverso. Lei sarà sempre vicino ai ragazzi. Un ricordo perenne di una persona che ha sempre inteso la scuola con passione e professionalità". Poi è stato il momento della mamma di Gloria che, commossa, ha ricordato la figlia e ha ringraziato tutti i presenti per la vicinanza in questi mesi. Particolarmente apprezzato l'intervento dell'avvocato Caniglia, legale della famiglia Rosboch. La targa è stata realizzata dall'artista Vito Nicoletti. 
Video
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 1
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 2
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 3
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 4
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 5
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 6
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 7
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 8
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 9
CASTELLAMONTE - Intitolata la sala insegnanti della scuola media a Gloria Rosboch - FOTO e VIDEO - immagine 10
Dove è successo
Cronaca
INCIDENTE MORTALE A SALASSA - Favria piange per Salah. Il sindacato: «Le vittime sono in aumento»
INCIDENTE MORTALE A SALASSA - Favria piange per Salah. Il sindacato: «Le vittime sono in aumento»
«La morte di Salah, avvenuta in un tragico incidente sul lavoro, lascia tutti costernati e profondamente addolorati», dice il sindaco Vittorio Bellone. L'operaio di Favria ha lasciato la moglie e due figli adolescenti
VILLAREGGIA - Si ribalta con l'auto per non investire un cinghiale
VILLAREGGIA - Si ribalta con l
L'uomo al volante è stato soccorso dai medici del 118 e trasportato in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale di Chivasso
BORGARO - Scontro tra cinque auto: una persona ferita - FOTO
BORGARO - Scontro tra cinque auto: una persona ferita - FOTO
Tamponamento a catena, oggi pomeriggio sulla tangenziale nord di Torino, all'altezza dello svincolo di Borgaro in direzione sud
TRAGEDIA A SALASSA - Incidente sul lavoro: operaio di Favria morto sul colpo - FOTO E VIDEO
TRAGEDIA A SALASSA - Incidente sul lavoro: operaio di Favria morto sul colpo - FOTO E VIDEO
Purtroppo tutti i soccorsi sono stati inutili. Quando il 118 ha raggiunto Salassa il cuore dell'uomo aveva già smesso di battere. Sul posto anche i vigili del fuoco di Ivrea e lo spresal dell'Asl To4
VALPERGA - Un altro incidente sulla 460: due feriti - FOTO e VIDEO
VALPERGA - Un altro incidente sulla 460: due feriti - FOTO e VIDEO
Incidente stradale oggi pomeriggio intorno alle 17.45 sulla provinciale 460 all'altezza di Valperga, di fronte alla Cei Srl
CIRIE' - Torna l'allarme piromane: nella notte quattro mezzi distrutti
CIRIE
Si tratterebbe del quarto raid del presunto piromane nel giro di un mese: le altre auto sono state distrutte a Nole e Mathi
CANISCHIO - Spento il rogo a Mares - VIDEO AIB TRA LE FIAMME
CANISCHIO - Spento il rogo a Mares - VIDEO AIB TRA LE FIAMME
Dopo quasi dodici ore di lavoro, intorno alle tre di questa notte, si è chiuso l'intervento di Aib e vigili del fuoco a Cima Mares
CANAVESE - Vende e alleva cani ma «dimentica» la dichiarazione dei redditi: denunciato dalla guardia di finanza
CANAVESE - Vende e alleva cani ma «dimentica» la dichiarazione dei redditi: denunciato dalla guardia di finanza
Negli ultimi anni di attività, la ditta dell'uomo ha incassato compensi per diverse centinaia di migliaia di euro senza versare nulla nelle casse dello Stato. Operava del tutto "in nero" quando trattava con clienti privati
SAN COLOMBANO - Sabato il funerale del 15enne Mattia Moro
SAN COLOMBANO - Sabato il funerale del 15enne Mattia Moro
In queste ore, sui social, hanno fatto il giro le commoventi parole del papà che ha salutato per l'ultima volta il figlio
VOLPIANO - In municipio una galleria d'arte con le opere dei bambini
VOLPIANO - In municipio una galleria d
Progetto realizzato dalle scuole dell'infanzia "Arcobaleno" e "Acquerello": le opere rimarranno esposte fino a fine giugno
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore