CASTELLAMONTE - Investe i poliziotti perché senza patente: ragazzo arrestato dopo un lungo inseguimento

| Operazione della squadra mobile di Vercelli in collaborazione con la polizia municipale della città della ceramica. Il giovane ha speronato l'auto dei poliziotti (feriti lievemente) poi è stato arrestato alcune ore dopo sotto casa

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Investe i poliziotti perché senza patente: ragazzo arrestato dopo un lungo inseguimento
L'altra sera gli agenti della polizia di Vercelli hanno arrestato T.K., classe 1993, nato e residente a Castellamonte, cittadino italiano, perchè resosi responsabile di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e lesioni. Nella mattina del 4 aprile, una pattuglia della Squadra mobile, si recava a Castellamonte per svolgere alcuni accertamenti di polizia giudiziaria. Durante il tragitto, la pattuglia interrompeva la marcia, a causa di un autocarro che per una manovra impegnava entrambe le corsie. Nella circostanza, l'attenzione degli operatori veniva catturata dalla musica ad alto volume proveniente da un'autovettura accodata, precisamente una Renault Megane. 
 
Gli agenti si giravano per vedere chi fosse alla guida e vedevano un giovane di circa 20/25 anni, il quale, sentitosi osservato, si rivolgeva nei confronti degli operatori con frasi offensive. A questo punto, visto che tutte le autovetture erano ancora ferme in coda, due degli operatori - uno dei quali con in mano la paletta segnaletica in dotazione alla polizia - scendevano dall'autovettura di servizio con l'intento di identificare il conducente e chiedere spiegazioni in merito al suo atteggiamento. Per tutta risposta, il conducente, invece di spegnere l'auto, accelerava e riprendeva la marcia al fine di eludere il controllo, dirigendosi deliberatamente contro uno degli operatori che si trovava proprio nella direzione di fuga, colpendolo con lo specchietto retrovisore. 
 
Il poliziotto rimasto a bordo dell'auto di servizio, avvedendosi del tentativo di fuga, spostava la macchina civetta al centro della carreggiata, al fine di impedirgli di passare. Il conducente della Renault Megane non desisteva dal suo intento, urtando violentemente l'auto della polizia nella fiancata sinistra, speronandola. Dato il forte impatto, il poliziotto riportava lesioni al collo e la stessa macchina colpita, rimbalzava con il fianco destro contro la fiancata sinistra di un'altra autovettura che si trovava precedentemente in coda. Il ragazzo in fuga, diretto verso il centro di Castellamonte è poi riuscito a scappare verso Bairo nonostante l'inseguimento della polizia.
 
Tutto finito? Neanche per sogno. La polizia identifica il soggetto e con l'ausilio della municipale di Castellamonte lo attende sotto casa dove il giocane cerca ancora la fuga ma viene finalmente arrestato. Il ragazzo è risultato pregiudicato per sostanze stupefacenti, reati contro il patrimonio, contro la persona, in materia di armi, danneggiamento ed in materia del Codice della Strada, ed in particolare, l'altro giorno, era anche sprovvisto di patente di guida, in quanto revocata nel giugno 2014, in forza di un decreto emesso dalla Prefettura di Torino. Proprio il fatto che il soggetto non fosse munito di patente lo avrebbe spinto alla fuga
Cronaca
SAN PONSO - Muore a 34 anni stroncato da un malore fulminante mentre sta lavorando
SAN PONSO - Muore a 34 anni stroncato da un malore fulminante mentre sta lavorando
Dramma oggi, martedì 21 maggio, intorno a mezzogiorno, alla Codex di via Salassa a San Ponso. Un dipendente 34enne della ditta, residente a Chivasso, si è accasciato al suolo mentre stava lavorando all'interno del capannone ed è morto
AGLIE' - Vittorio Sgarbi ospite d'onore per la chiesa di San Gaudenzio
AGLIE
Inaugurazione speciale, domenica scorsa, per i lavori di restauro della chiesa di San Gaudenzio, dove riposa Guido Gozzano
CANAVESE - Si va in bici: inaugurato il Sentiero delle Pietre Bianche
CANAVESE - Si va in bici: inaugurato il Sentiero delle Pietre Bianche
Cinque i Comuni coinvolti nel progetto: Barone Canavese, Candia Canavese, Mercenasco, Montalenghe e Orio Canavese
FOGLIZZO - Lavori in corso, fino al 3 giugno ufficio postale chiuso
FOGLIZZO - Lavori in corso, fino al 3 giugno ufficio postale chiuso
Per garantire la continuità del servizio durante i lavori la clientela potrà rivolgersi al vicino ufficio postale di Montanaro
CANAVESE - Senologia, l'Asl To4 premiata dalla Società Italiana Radiologia Medica
CANAVESE - Senologia, l
L'Asl To4 ha presentato una comunicazione scientifica sotto forma di poster che è stata premiata come prima classificata a livello nazionale
CHIVASSO - Finti poliziotti con il lampeggiante blu sull'auto rapinano l'incasso della festa patronale
CHIVASSO - Finti poliziotti con il lampeggiante blu sull
E' caccia ai malviventi che l'altra sera hanno rapinato una donna di 43 anni di Chivasso, cassiera dell'associazione Pro Mandria, mentre stava facendo rientro a casa con l'incasso della festa dedicata al patrono della frazione Sant'Eligio
GIRO D'ITALIA A CERESOLE - Sgomberati altri 25 centimetri di neve: la tappa non è a rischio - FOTO
GIRO D
Super lavoro dei cantonieri della Città metropolitana in queste ore. Sono state sospese le operazioni di rappezzatura del manto stradale sulle Provinciali 460 e 50 che riprenderanno appena le condizioni meteo lo consentiranno
IVREA - Gli studenti di infermieristica a «lezione» dal Soccorso Alpino
IVREA - Gli studenti di infermieristica a «lezione» dal Soccorso Alpino
La XII Delegazione Canavesana del Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese ha rinnovato la convenzione con la Facoltà di Infermieristica del Dipartimento della Sanità Pubblica con sede ad Ivrea
IVREA - Tante donazioni per il reparto pediatria dell'ospedale
IVREA - Tante donazioni per il reparto pediatria dell
Numerosi i benefattori che si sono resi protagonisti di diverse donazioni per un valore complessivo di circa 28 mila euro
RIVAROLO CANAVESE - Crollano dei calcinacci alle scuole medie: colpita una studentessa
RIVAROLO CANAVESE - Crollano dei calcinacci alle scuole medie: colpita una studentessa
Sono in corso gli accertamenti tecnici da parte del gli uffici del Municipio per capire che cosa abbia provocato il crollo di alcuni calcinacci. Crollo che si è verificato nell'ala più recente della scuola media inaugurata nel 2003
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore