CASTELLAMONTE - L'emozionante spettacolo «Una Vita» al liceo Faccio

| Protagonista Luciana Nissim, brillante pediatra e psicoanalista italiana, di origine ebraica, ex-deportata dai campi di concentramento nazisti

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Lemozionante spettacolo «Una Vita» al liceo Faccio
«Non si esce da un’esperienza come questa, senza il retaggio di precisi doveri verso se stessi e verso gli altri». Sono le parole pronunciate da Luciana Nissim, brillante pediatra e psicoanalista italiana, di origine ebraica, ex-deportata dai campi di concentramento nazisti. A mantenere vivo il ricordo di questa straordinaria donna, ci ha pensato, all’interno delle iniziative organizzate dal Liceo Artistico Felice Faccio la celebrazione della Giornata della Memoria, l’emozionante spettacolo teatrale “Una vita”, allestito al Martinetti e tratto dalle testimonianze contenute nel testo “I ricordi della casa dei morti e altri scritti “ di Luciana Nissim Momigliano, a cura di Alessandra Chiappano, e da fonti archivistiche.

Un progetto di enorme importanza, nato dalla collaborazione tra l’Archivio Storico Olivetti e l’attrice ed insegnante del Faccio, Pamela Guglielmetti, che, oltre ad aver curato la sceneggiatura e la regia, ha raccontato con un’interpretazione maiuscola la commovente storia di una giovane strappata alla vita a soli 25 anni e fatta salire su un convoglio diretto ad Aushwitz insieme a cari amici, tra i quali Primo Levi. Una trasposizione scenica delle memorie dal lager di Luciana Nissim magistrale, in grado di sensibilizzare e informare, offrendo l’occasione di una profonda riflessione ai giovani poiché le paure, i sogni, le speranze a cui ha dato voce Pamela Guglielmetti sono quelli che qualsiasi ragazzo porta nel cuore.

Luciana Nissim nasce a Biella  nel 1919 da famiglia ebraica. Dopo gli studi liceali si iscrive a Medicina a Torino. Di  intelligenza brillante, è avanti di un anno negli studi: perciò  quando vengono emanate le leggi razziali che vietano agli ebrei l’iscrizione all’Università  ha la possibilità di continuare gli studi. A pochi mesi dalla laurea, nel dicembre 1943,  viene arrestata in Val d’Aosta  insieme con gli amici con i quali si proponeva di costituire una banda partigiana. 
 
Imprigionata nel campo di  Fossoli vicino a Carpi, all’arrivo dei tedeschi viene deportata a Auschwitz-Birkenau con un trasporto di circa seicento persone. Ne torneranno poco più di dieci. Nell’atroce viaggio ha per compagni sul vagone piombato gli amici più cari: Primo Levi, Vanda Maestro, Franco Sacerdoti. Sopravviveranno solo Luciana e Primo. A fine agosto 1944 Luciana ha la possibilità di lasciare Auschwitz per fare il medico in un sottocampo di Buchenwald. Dopo la liberazione, nell’aprile 1945, rimane per un poco in Germania come medico in un ospedale e ritorna a casa a fine agosto. Sposa Franco Momigliano, allievo di Einaudi, e si trasferisce con lui a Ivrea: entrambi lavorano all’Olivetti dove Luciana diventa direttrice dell’asilo per i dipendenti e poi dei servizi sociali. 
Dove è successo
Cronaca
CUORGNE' - Crolla cornicione in via Torino: passanti sfiorati. Intervengono i vigili del fuoco
CUORGNE
Paura questa mattina lungo l'asse principale del centro. All'improvviso da uno stabile d'epoca si sono staccati dei mattoni che sono caduti sul marciapiede. I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza lo stabile
CASELLE - Aggredisce il vigile che lo sta per multare: arrestato e condannato a cinque mesi di carcere
CASELLE - Aggredisce il vigile che lo sta per multare: arrestato e condannato a cinque mesi di carcere
E' la sentenza emessa la scorsa settimana nei confronti di un uomo di Torino che lo scorso 6 giugno ha dato in escandescenza nell'area aeroportuale. Un vigile è rimasto ferito. L'uomo è stato subito arrestato dalla polizia
INGRIA - I vincitori de «La montagna in punta di piedi» - FOTO
INGRIA - I vincitori de «La montagna in punta di piedi» - FOTO
Le foto vincitrici del concorso sono state rispettivamente quella di Igor Bianco Levrin, di Ljubica Srdoc e di Alberto Peracchio
CERESOLE REALE - La Royal Marathon è stata una prova di valore anche per i volontari
CERESOLE REALE - La Royal Marathon è stata una prova di valore anche per i volontari
Decine di squadre del soccorso alpino sul tracciato, tre le ambulanze pronte a intervenire (di cui una con medico e infermiere a bordo, per interventi di soccorso avanzato) e una tenda medica di primo soccorso
TRASPORTI - In treno da Rivarolo Canavese all'aeroporto di Caselle: partono i lavori per il tunnel di corso Grosseto
TRASPORTI - In treno da Rivarolo Canavese all
Partono le opere per la realizzazione del collegamento della linea Torino-Ceres con la rete del servizio ferroviario metropolitano. Con il tunnel di corso Grosseto si aprono nuovi scenari per la mobilità del Canavese
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
Protagonista un 34enne residente nel campo nomadi. Durante i controlli sull'identità è spuntato il mandato di cattura
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
I militari dell'Arma, a Leini, hanno fermato un 25enne con un coltello a serramanico in auto. L'arma gli è valsa la denuncia
CANAVESE - Tornano i Comuni Fioriti: in lizza sette paesi della nostra zona
CANAVESE - Tornano i Comuni Fioriti: in lizza sette paesi della nostra zona
Sono Agliè, Ingria, Ozegna, Rueglio, Sparone, Tavagnasco e Vistrorio
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
Per spegnere l'incendio sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco di Ivrea e Rivarolo Canavese. Nessun ferito
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapò e il Soccorso Alpino
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapò e il Soccorso Alpino
In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà al PalaMila in borgata Villa e si svolgerà interamente nella mattinata di domenica
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore