CASTELLAMONTE - L'ex assessore all'attacco: «Qui si sprecano i soldi pubblici»

| Roberta Bersano spiega i motivi che hanno portato il sindaco Paolo Mascheroni alla revoca delle deleghe

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Lex assessore allattacco: «Qui si sprecano i soldi pubblici»
L’(ex) assessore Roberta Bersano non ci sta. Scoppia la polemica in Comune a Castellamonte dopo che il sindaco Paolo Mascheroni ha ritirato le deleghe all’ormai ex membro della giunta comunale. Che, ovviamente, non ha preso bene la decisione del primo cittadino. «Un provvedimento ingiusto e sintomatico di una gestione della cosa pubblica tutt’altro che ispirata dai principi della correttezza e del buon operato nell’interesse esclusivo dei cittadini e del patrimonio comunale» spiega la Bersano.
 
Secondo l’ex assessore non è una questione di fiducia il motivo del suo siluramento. «Da quando sono divenuta assessore mi sono battuta affinché le tasse versate dai cittadini venissero gestite per garantire il bene e la sicurezza pubblica. Ho sempre lottato per evitare che il denaro venisse sprecato in opere inutili, costose e che servissero solamente a sponsorizzare il volto di qualche solito noto. Ecco alcuni motivi di contrasto con il sindaco ed il suo vice, il principale autore, quest’ultimo, del mio “licenziamento”. Sono queste, le reali cause della mia revoca».
 
«Ho manifestato contrarietà rispetto al progetto per un'area fitness fuori dal centro, ritenuta poco utile alla collettività ed ho sollecitato invece interventi di messa in sicurezza delle scuole, dei parchi gioco già esistenti, allo stato privi di manutenzione e fatiscenti.  Le strade Comunali sono in condizioni pessime e necessitano di manutenzione e pulizia, i  futuri investimenti in opere inutili per la collettività non faranno che indebitare maggiormente il comune, con la conseguenza che mancheranno sempre più fondi da dedicare all’ordinaria  manutenzione ed il ns Comune si degraderà sempre più. Ho richiesto di accedere alla documentazione contrattuale relativa al servizio rifiuti, che ritengo costoso e poco efficiente, ottenendo un assordante silenzio».
 
E ancora: «Ho scelto di non essere complice della cattiva gestione del denaro pubblico e delle errate scelte amministrative. A questo punto la revoca, pure inaspettata, mi solleva da mesi di sofferenze, ma allo stesso tempo mi preoccupa, perché come cittadina castellamontese vorrei evitare di assistere a sperperi di denaro per opere inutili mentre il patrimonio comunale si deteriora e disperde anche con rischi collettivi. Ringrazio l'assessore Falletti che ha capito quali erano le mie perplessità e i miei disagi, ringrazio quei dipendenti che mi sono stati vicini e i cittadini che mi hanno conosciuta, per le loro dichiarazioni di solidarietà in questi momenti».
Cronaca
CERESOLE REALE - La neve non arretra, slitta la riapertura della strada per il Nivolet - FOTO
CERESOLE REALE - La neve non arretra, slitta la riapertura della strada per il Nivolet - FOTO
Inizieranno nei prossimi giorni le operazioni della Città metropolitana di Torino per lo sgombero neve sulla provinciale che da Ceresole Reale porta direttamente al Colle del Nivolet, nel cuore del Parco nazionale del Gran Paradiso
LEINI-LOMBARDORE - 460 chiusa: i lavori sono ancora fermi...
LEINI-LOMBARDORE - 460 chiusa: i lavori sono ancora fermi...
La Città metropolitana ha fatto sapere oggi che i lavori, avviati a fine aprile, si sono bloccati e sono ancora fermi
CHIVASSO - Provoca un incidente e scappa, poi si costituisce ai vigili
CHIVASSO - Provoca un incidente e scappa, poi si costituisce ai vigili
E' stato denunciato per omissione di soccorso il 28enne che oggi, verso le 13, ha provocato un incidente all'uscita della A4
OMICIDIO ROSBOCH - Chiesti sedici anni di carcere per Caterina Abbattista - VIDEO
OMICIDIO ROSBOCH - Chiesti sedici anni di carcere per Caterina Abbattista - VIDEO
Il figlio 24enne è già stato condannato col rito abbreviato a trent'anni di carcere. Il complice Roberto Obert, sempre col rito abbreviato, a diciannove anni di reclusione. La prossima settimana parleranno le difese
LOMBARDORE - Auto nella scarpata, caos sulla provinciale 267
LOMBARDORE - Auto nella scarpata, caos sulla provinciale 267
Secondo la ricostruzione, il conducente della Mg cabrio è finito nel canale per evitare l'impatto con un'altra vettura
BUSANO - Incidente nella zona industriale: una donna contusa
BUSANO - Incidente nella zona industriale: una donna contusa
Nell'incidente, per fortuna, non sono rimasti coinvolti altri veicoli
MAPPANO - Il Mercatone Uno passa a Shernon Holding e Cosmo
MAPPANO - Il Mercatone Uno passa a Shernon Holding e Cosmo
L'esito della procedura consentirà la continuità aziendale e la salvaguardia di 2000 posti di lavoro in tutta Italia
CASTELLAMONTE - Incidente mortale, la vittima era un operaio di 48 anni - FOTO e VIDEO
CASTELLAMONTE - Incidente mortale, la vittima era un operaio di 48 anni - FOTO e VIDEO
Era un operaio di 48 anni residente a Castellamonte, originario della Costa d'Avorio, l'uomo che questa sera ha perso la vita in un tragico incidente tra Ozegna e Castellamonte. Si è scontrato con un tir condotto da un camionista di Rivalta
CASTELLAMONTE-OZEGNA - Incidente mortale sulla provinciale: auto contro tir - FOTO E VIDEO
CASTELLAMONTE-OZEGNA - Incidente mortale sulla provinciale: auto contro tir - FOTO E VIDEO
Ancora una tragedia sulle strade del Canavese. Un uomo è morto nello scontro frontale tra una Skoda Fabia e un tir. La dinamica è al vaglio dei carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea. Inutili tutti i soccorsi
FORNO CANAVESE - Due incidenti nello stesso punto: due ragazzi di Pont elitrasportati in ospedale
FORNO CANAVESE - Due incidenti nello stesso punto: due ragazzi di Pont elitrasportati in ospedale
Due incidenti in poche ore nello stesso punto della provinciale Rivara-Forno. Il più recente oggi pomeriggio nel rettilineo della frazione Crosi di Forno. Una Fiat Bravo, con a bordo due giovani, si è schiantata contro un palo di cemento
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore