CASTELLAMONTE - La discarica torna a fare paura e già si parla di possibili ampliamenti...

| In questi giorni è emersa la possibilità che la ditta che ha preso in carico il sito predisponga una variante per andare a recuperare dei volumi aggiuntivi rispetto agli 83.000 metri quadri autorizzati dalla Città metropolitana

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - La discarica torna a fare paura e già si parla di possibili ampliamenti...
I timori su Vespia non finiscono mai. La discarica, infatti, continua a generare allarme nei residenti delle frazioni di Campo, Muriaglio e Preparetto. Un po' per i dati delle analisi Arpa, un po' perchè, a margine del sopralluogo della scorsa settimana con gli amministratori comunali, sarebbe emersa la possibilità di un altro ampliamento della montagna di spazzatura. Durante la visita in discarica è emersa la possibilità che la ditta che ha preso in carico il sito, la Agrigarden Ambiente, predisponga una variante per andare a recuperare dei volumi aggiuntivi rispetto agli 83.000 metri quadri autorizzati dalla Città metropolitana non più tardi di un anno fa.

«Questa possibilità è emersa per la prima volta sabato – conferma il sindaco di Castellamonte, Pasquale Mazza – si parla di piccole quantità propedeutiche alla funzionalità del sito. Ad oggi, comunque, non ci sono richieste ufficiali». Bastano però le voci per allarmare i residenti della zona. Anche perchè ulteriori ampliamenti rischiano di posticipare la chiusura di Vespia. «Terremo gli occhi bene aperti – assicura Mazza - francamente avessi i soldi per il post mortem della discarica agirei diversamente».

La situazione disastrosa di Vespia, ereditata dal buco Asa e dal mancato accantonamento di diversi milioni di euro per il «post mortem», è stata presa in carico da Agrigarden Ambiente che ha già realizzato diversi lavori. «Ma ancora non basta», dice dalla minoranza Giovanni Maddio, contario ad eventuali aumenti di volumetrie «ad unico beneficio del privato». E sul verbale dell’Arpa dello scorso mese di novembre, «l’azienda non ha fatto quasi niente per verificare le possibili contaminazioni rilevate nei pozzi posizionati verso il torrente Malesina».

Dal canto suo, però, l'amministratore di Agrigarden Ambiente, Fabrizio Zandonatti, ha illustrato tutta una serie di opere già realizzate o messe in cantiere per rendere la discarica sicura e a norma. Del resto l'attuale azienda (subentrata a giugno del 2018) ha ereditato una gestione del sito disastrosa. «Abbiamo realizzato un impianto di lavaggio ruote per i camion, modificato la pendenza e asfaltato la strada che porta alla discarica, rifatto la rete di raccolta e cambiato la torcia dove brucia il biogas. Siamo in procinto di eseguire la manutenzione della vasca del percolato che non è mai stata fatta dalla sua realizzazione nel 1995». E sui dati Arpa, la ditta ha dato mandato ad una società esterna di realizzare uno studio approfondito per realizzare una nuova rete piezometrica e capire il reale stato di salute della falda.

Cronaca
CANAVESANA - Class Action contro Gtt: incontro il 31 gennaio
CANAVESANA - Class Action contro Gtt: incontro il 31 gennaio
L'incontro promosso dall'associazione «Codici-Torino» con i pendolari della ferrovia Canavesana si terrà a Bosconero
CHIVASSO - Vuole lanciarsi sotto il treno: lo salvano i carabinieri
CHIVASSO - Vuole lanciarsi sotto il treno: lo salvano i carabinieri
Attimi di apprensione alla stazione ferroviaria dove un uomo di 35 anni ha minacciato di lanciarsi sotto un treno
IVREA - Vendevano droga ai ragazzini delle scuole: quattro persone arrestate dalla polizia - VIDEO
IVREA - Vendevano droga ai ragazzini delle scuole: quattro persone arrestate dalla polizia - VIDEO
L'indagine ha permesso di documentare la sistematica attività di spaccio con l'aggravante della vendita a minori e dello smercio effettuato in prossimità degli istituti scolastici superiori. La base in un alloggio occupato abusivamente
CASELLE - La ricerca personale era farlocca: aeroporto estraneo
CASELLE - La ricerca personale era farlocca: aeroporto estraneo
Un 59enne di Ciriè è stato arrestato dai carabinieri per truffa. Aveva organizzato una falsa ricerca di personale per l'aeroporto
IVREA - Mercoledì a Saluggia l'ultimo saluto a Ivan Ferrero
IVREA - Mercoledì a Saluggia l
Camera ardente al distaccamento dei vigili del fuoco di Ivrea. Il pompiere ha perso la vita in un incidente stradale
RIVAROLO - Parte un innovativo progetto per bimbi e genitori
RIVAROLO - Parte un innovativo progetto per bimbi e genitori
«Ti con-tatto con le fiabe», promosso dal Comune e dalla biblioteca con il supporto dell'Asl To4, coop Andirivieni e asilo nido
CANAVESE - Lavori sul raccordo: chiude lo svincolo della 460
CANAVESE - Lavori sul raccordo: chiude lo svincolo della 460
Lavori in corso: mercoledì 23 e giovedì 24 gennaio saranno chiuse al traffico le rampe di uscita e ingresso per la 460
CASELLE - La ricerca personale per l'aeroporto era una truffa: arrestato un 59enne di Ciriè
CASELLE - La ricerca personale per l
Un 59enne di Ciriè è stato arrestato dai carabinieri per truffa. Aveva organizzato una falsa ricerca di personale per l'aeroporto Sandro Pertini di Caselle diffondendo l'annuncio via web per conto di una società fittizia di Torino
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per l'addio ad Amleto Maio
IVREA - Vigili del fuoco in lutto per l
Luned, nella chiesa parrocchiale del Sacro Cuore in strada Torino a Ivrea, si sono svolti i funerali del vigile del fuoco Amleto Maio
CANAVESE - Carenza di medici negli ospedali: il caso del pronto soccorso di Chivasso finisce al Tg5
CANAVESE - Carenza di medici negli ospedali: il caso del pronto soccorso di Chivasso finisce al Tg5
Ospedale senza medici di ruolo. Gli interinali, assunti con contratti a termine, garantiscono la piena operatività delle strutture sanitarie. Succede in Canavese e il caso, segnalato anche dai sindacati, diventa nazionale
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore