CASTELLAMONTE - "Le mani nella marmellata"

| Il Movimento 5 stelle commenta l'avvio delle indagini contro il sindaco Mascheroni e il suo vice Maddio per turbativa d'asta e falso ideologico

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE -
“Le mani nella marmellata”. Così titola il comunicato emesso dal Movimento 5 stelle castellamontese in merito all’indagine condotta dalla procura di Ivrea su una serie di appalti finti e creati ad hoc per giustificare delle spese assegnate per la realizzazione di opere pubbliche, ma mai comparse nelle delibere comunali. Indagine che, finora, ha portato alla notifica di vari avvisi di garanzia, fra cui al sindaco Paolo Mascheroni e al suo vice, Giovanni Maddio. Un episodio che, per i grillini, “se le ipotesi di reato fossero confermate, sfiorerebbe persino il ridicolo per come è stato maldestramente orchestrato, dalla pianificazione iniziale fino all’ultimo goffo tentativo di insabbiamento. Ci si augura che tutto finisca nella classica bolla di sapone – si legge nel comunicato – e che venga accertato, senza dubbio alcuno, che le mani nella marmellata non le hanno mai messe. Va detto che, dal punto di vista etico e soprattutto formale, di sicuro non sono stati proprio irreprensibili o che, quanto meno, siano stati poco attenti”. Il gruppo 5 stelle castellamontese pone quindi l’accento nei confronti di certi personalismi che sarebbero emersi nella Giunta Mascheroni. “Purtroppo chi cerca la propria visibilità e non il bene comune finisce per pensare che la gestione della cosa pubblica sia una questione puramente personale, svincolata dalle norme e dai regolamenti legislativi, volta esclusivamente ad accrescere il proprio ego o beceramente accontentare amici ed amici degli amici”. Di fronte alle indagini che coinvolgono il primo cittadino e il suo vice, il Movimento 5 stelle si chiede se non sia giunta l’ora di tornare alle urne per evitare un eventuale blocco dell’attività amministrativa. “Si spera che, come al solito, non sia il cittadino a dover pagare il conto finale” si legge ancora nella nota che si conclude con la richiesta di “adeguati provvedimenti, proposte e soluzioni finalizzate a riportare la trasparenza e la legalità a valori condivisi da tutte le persone di buona volontà che fortunatamente costituiscono la maggioranza della popolazione”.  

Dove è successo
Cronaca
LOMBARDORE - Undici piante di marijuana coltivate in un terreno agricolo: due giovani fratelli arrestati
LOMBARDORE - Undici piante di marijuana coltivate in un terreno agricolo: due giovani fratelli arrestati
Nell'ambito della stessa operazione, i militari dell'Arma hanno denunciato due studenti, di 22 e di 30 anni, sempre residenti a Lombardore, dal momento che è emerso che gli stessi avevano curato la piantagione insieme ai due fratelli
SAN GIUSTO - Vanno a fuoco i bancali nel cortile di un'azienda
SAN GIUSTO - Vanno a fuoco i bancali nel cortile di un
L'incendio divampato l'altra notte. Accertamenti dei carabinieri in corso. E' il secondo caso in meno di una settimana
MAPPANO - Al Ministero nuove offerte per comprare il Mercatone Uno
MAPPANO - Al Ministero nuove offerte per comprare il Mercatone Uno
I Commissari hanno comunicato l'avvio della procedura di cessione dei complessi aziendali con i soggetti interessati
RONCO - La festa del paese celebra l'identità francoprovenzale
RONCO - La festa del paese celebra l
L'amministrazione comunale invita tutta la popolazione a partecipare in costume
NOASCA-CERESOLE - Due interventi del soccorso alpino in pochi minuti
NOASCA-CERESOLE - Due interventi del soccorso alpino in pochi minuti
Fine giornata movimentata, quella di lunedi, per i volontari della stazione di Ceresole Reale. Due donne tratte in salvo
RIVAROLO - Prende fuoco l'insegna della Reale Mutua - FOTO
RIVAROLO - Prende fuoco l
Intervento dei vigili del fuoco subito dopo mezzanotte in corso Torino
SAN GIUSTO-FOGLIZZO - Incidente mortale: non ce l'ha fatta uno degli automobilisti coinvolti - FOTO
SAN GIUSTO-FOGLIZZO - Incidente mortale: non ce l
Il pensionato settantenne rimasto coinvolto, ieri pomeriggio, in un grave incidente sulla provinciale tra Foglizzo e San Giusto Canavese, è morto oggi, poco dopo le 12, al Cto. Dimesso, invece, il ragazzo alla guida dell'altro veicolo
FORNO - La Filarmonica suona con la Fanfara della Taurinense - VIDEO
FORNO - La Filarmonica suona con la Fanfara della Taurinense - VIDEO
A Ceresole Reale per la festa del Piemonte e i 60 anni del Soccorso Alpino, la Filarmonica ha suonato con la Taurinense
CANAVESE - A Favria la base della banda dei bancomat: due nomadi sinti arrestati - FOTO e VIDEO
CANAVESE - A Favria la base della banda dei bancomat: due nomadi sinti arrestati - FOTO e VIDEO
Due gli arrestati: erano soliti assaltare di notte sportelli bancomat con il volto coperto con le maschere di Donald Trump. Sono i fratelli sinti Vittorio Laforè, 26 anni, e Ivan Laforè, 30 anni, entrambi residenti ad Alpignano
MAZZE' - Bruciano quintali di fieno nell'azienda agricola: salvi 200 tori
MAZZE
I vigili del fuoco, che sono entrati in azione alle tre con numerose squadre, sono riusciti a limitare l'estensione dell'incendio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore