CASTELLAMONTE - Le speranze che Gloria Rosboch sia ancora viva sono ormai pochissime

| Domani sar un mese esatto dalla scomparsa della professoressa di 49 anni, residente a Castellamonte, inghiottita dal nulla dopo essere uscita di casa. I carabinieri e i vigili del fuoco non hanno mai smesso di cercarla

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Le speranze che Gloria Rosboch sia ancora viva sono ormai pochissime
Domani sarà un mese esatto dalla scomparsa di Gloria Rosboch, la professoressa di 49 anni, residente a Castellamonte, inghiottita dal nulla dopo essere uscita di casa. I carabinieri della compagnia di Ivrea e i vigili del fuoco non hanno mai smesso di cercarla ma è chiaro che, a questo punto, le speranze di ritrovarla ancora in vita (se non si è trattato di un'improbabile fuga volontaria) sono ormai ridotte a zero. Gloria Rosboch è uscita di casa senza soldi e documenti. Era a piedi. Difficile abbia programmato una fuga. Ecco allora le due piste che stanno seguendo gli inquirenti.
 
IL SUICIDIO - Devastata nell'animo dalla truffa subita un anno e mezzo prima, Gloria ha deciso di togliersi la vita. Prima di tornare a casa, il 13 gennaio, dopo le ore trascorse a scuola dove insegna agli allievi disabili, incontra qualcuno e ritarda il ritorno dagli anziani genitori nella villetta di via Barengo. Chi ha incontrato è ancora un mistero. Forse qualcuno che le ha assicurato l'impossibilità di ritornare in possesso di quei 187 mila euro consegnati nell'ottobre del 2014 all'ex allievo Gabriele. La prof sognava una nuova vita, insieme proprio a quel 22enne conosciuto sui banchi di scuola della media Cresto di Castellamonte. Ma, ovviamente, non c'era nessun futuro insieme per i due. Vinta dal dolore e dalla vergogna per aver sperperato i soldi dei genitori (e in parte suoi), Gloria decide di farla finita. In tal caso, potrebbe aver scelto di allontanarsi da casa con quel preciso intento. Spegnendo anche il telefono cellulare e portando con se solo la borsa di scuola. Ma allora dove è andata? Le ricerche nella zona hanno dato, fin qui, esito negativo. La zona è ampia ma, al momento, fiumi e canali non hanno restituito nessun corpo.
 
L'OMICIDIO - La procura di Ivrea, come atto dovuto, ha aperto un fascicolo per omicidio. Perchè, dopo un mese di ricerche, anche la pista del suicidio sta diventando difficile da seguire con convinzione. Soprattutto perchè non si trova il corpo. Ecco allora che l'attenzione degli inquirenti, come ovvio, si sta concentrando sulla truffa che Gloria Rosboch ha subito da quel suo ex allievo istrionico e particolare, del quale si fidava senza remore e al quale, pur con qualche scetticismo, ha consegnato tutti quei soldi in cambio di una nuova vita ad Antibes, in costa Azzurra. Manca però un movente solido. Gloria Rosboch, a settembre del 2015, denuncia alla procura di Torino (per la truffa) l'ex allievo Gabriele. Ora, a fronte di una denuncia penale, anche gli investigatori sono scettici sul fatto che Gabriele possa aver fatto sparire la prof. Sarebbe stato intempestivo e avventato, a fronte di una denuncia già presentata mesi prima a suo carico. 
 
Le indagini proseguono. Si passano al setaccio mail, sms e le doppie vite (presunte) dell'ex allievo. Ma nelle ultime ore gli accertamenti si sono allargati anche a presunti complici del ragazzo. La truffa non è stata architettata da una mente sola. Ci sono ancora troppi punti oscuri per chiudere i fascicoli d'inchiesta. Purtroppo riportare a casa Gloria sta diventando ogni giorno più difficile. 
Cronaca
CALUSO - Droga: imprenditore 50enne arrestato in Thailandia
CALUSO - Droga: imprenditore 50enne arrestato in Thailandia
Il calusiese sarebbe il terzo componente di una banda dedita alla coltivazione, alla produzione e allo spaccio di marijuana
CUORGNE' - Muore da solo in casa, il gatto lo veglia per alcuni giorni
CUORGNE
I funerali del pensionato, che un tempo si dilettava anche come mago, si sono svolti in forma privata sabato scorso con rito civile
CASTELLAMONTE - 32enne arrestato due volte in una settimana: fermato in centro anche se era ai domiciliari
CASTELLAMONTE - 32enne arrestato due volte in una settimana: fermato in centro anche se era ai domiciliari
Il soggetto era gi arrestato dai carabinieri la scorsa settimana a seguito dei gravi episodi di violenza nei confronti della ex compagna, al termine della loro relazione sentimentale. Ora stato associato al carcere di Ivrea
CIRIE' - Laboratorio clandestino realizzava vestiti sfruttando i dipendenti: titolare cinese arrestato dai carabinieri - FOTO E VIDEO
CIRIE
I carabinieri di Ciri, in collaborazione con i colleghi del Nucleo ispettorato del lavoro, nell'ambito dei controlli nel settore dello sfruttamento del lavorato in nero e della contraffazione, hanno scoperto un laboratorio clandestino
CASELLE - Giornata Mondiale per il Cuore: visite gratis in piazza
CASELLE - Giornata Mondiale per il Cuore: visite gratis in piazza
Medici e infermieri della cardiologia di Ciri a disposizione dei cittadini per informare sulla prevenzione delle malattie cardiovascolari
SAN GIORGIO - In mostra il modellino della Canavesana - FOTO
SAN GIORGIO - In mostra il modellino della Canavesana - FOTO
Nel padiglione del modellismo la ricostruzione della mitica tratta Rivarolo-Ozegna-Castellamonte ad opera di Roberto Gallo Pecca
RIVAROLO - Una nuova ambulanza dedicata al dottor Provenzano
RIVAROLO - Una nuova ambulanza dedicata al dottor Provenzano
L'ex direttore sanitario della Cri stato ricordato dal presidente della croce rossa, dal sindaco Alberto Rostagno e dai famigliari
CANAVESE - Sicurezza in montagna: squadre forestali regionali al lavoro sui sentieri in Valchiusella e Dora Baltea Canavesana
CANAVESE - Sicurezza in montagna: squadre forestali regionali al lavoro sui sentieri in Valchiusella e Dora Baltea Canavesana
Gli itinerari interessano i Comuni di Traversella, Brosso, Valchiusa, Quincinetto, Carema, Settimo Vittone e Andrate. In particolare su tutti si provveduto allo sfalcio della vegetazione, taglio delle piante e sistemazioni del fondo
CANDIA - Record di spazzatura recuperata con Puliamo il Mondo
CANDIA - Record di spazzatura recuperata con Puliamo il Mondo
In particolare sul Lago di Candia la raccolta stata effettuata sia sulla terraferma che sul lago da ben quattro squadre di volontari
BORGARO - Cristina Chiabotto sposa: le nozze a Venaria Reale - FOTO
BORGARO - Cristina Chiabotto sposa: le nozze a Venaria Reale - FOTO
Nella chiesa di Sant'Uberto, l'ex Miss Italia Cristina Chiabotto, convolata a nozze con l'imprenditore Marco Roscio di Front Canavese
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore