CASTELLAMONTE - Nell'ex ospedale apre la Guardia Medica

| Nel distretto sono presenti altre tre postazioni di guardia medica: a Locana, Pont Canavese e Cuorgnè

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Nellex ospedale apre la Guardia Medica
A partire dal prossimo primo aprile, nel Centro di Assistenza Primaria dell'ex ospedale di Castellamonte sarà operativa una postazione di continuità assistenziale (ex guardia medica). E’ quanto definito da una delibera della direzione generale dell'Asl To4 approvata lo scorso 23 marzo. «Stiamo proseguendo verso il completamento del progetto del Cap di Castellamonte – riferisce con soddisfazione il direttore generale dell’Asl d'Ivrea, Flavio Boraso - con un tassello che ci permetterà di rafforzare la sinergia con l’attività dei medici di famiglia presenti nel Centro». 
 
«Il Cap di Castellamonte - aggiunge Boraso - rappresenta un modello sperimentale di integrazione dei medici di famiglia, che sono impegnati oltre il loro normale orario di ambulatorio, con il personale infermieristico, di supporto e amministrativo dell’azienda, con gli specialisti ospedalieri e convenzionati e con gli operatori degli altri servizi del presidio sanitario di Castellamonte. E ora questa rete si arricchisce anche della presenza della guardia medica». Attualmente, nel distretto di Cuorgnè sono presenti tre postazioni di guardia medica: a Locana (con un medico nei turni diurni e notturni), a Pont Canavese (con un medico nei turni diurni e notturni) e a Cuorgnè (con quattro medici nei turni diurni e tre medici nei turni notturni).
 
Considerata la numerosa popolazione delle diverse aree e la conformazione geografica del territorio, è stata redistribuita, a parità di risorse, la presenza dei medici di continuità assistenziale. Le postazioni di Locana e di Pont Canavese sono rimaste invariate. Per quanto riguarda, invece, la postazione di Cuorgnè, dal primo aprile sarà dotata di un medico nei turni diurni e notturni, mentre il nuovo punto di Castellamonte disporrà di tre medici nei turni diurni e di due medici nei turni notturni. La guardia medica di Cuorgnè manterrà la competenza, a grandi linee, sui comuni della Comunità Montana Alto Canavese, mentre parte del suo attuale territorio di riferimento sarà servito dalla guardia medica di Castellamonte.
 
Per le richieste d'intervento il numero resterà lo stesso: 0124 654111. Sarà, poi, l’operatore addetto al centralino che smisterà le chiamate al punto di guardia medica competente. La nuova organizzazione sarà oggetto di apposito monitoraggio semestrale dei carichi di lavoro dei medici di continuità assistenziale e del numero delle chiamate. Al 31 dicembre scorso i passaggi complessivi al Cap di Castellamonte sono stati 3.973. Di questi, 3.064 utenti sono stati convocati per una visita programmata dal personale amministrativo del centro su indicazione del loro medico di famiglia (medicina d’iniziativa) e 2.834 si sono presentati. L’adesione alla convocazione è, quindi, stata del 92%. I liberi accessi (medicina d’attesa) sono stati 1.139, il 29% degli accessi totali.
 
«Visto l’esito positivo della fase sperimentale – conclude il dottor Boraso – stiamo valutando di aggregare altri medici di famiglia all’équipe già presente nel centro, al fine di rispondere ai bisogni di salute dei cittadini di un’area più ampia di quella del castellamontese, e per ampliare la fascia oraria di apertura del servizio».
Cronaca
CANAVESE - Allarme siccità: mai così male negli ultimi dieci anni
CANAVESE - Allarme siccità: mai così male negli ultimi dieci anni
Nel periodo delle piogge autunnali, vi sono mediamente 100-120 millimetri di acqua disponibile nei primi 30 centimetri di suolo mentre attualmente lo strato di terreno è completamente secco
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Chiesta la rogatoria internazionale agli Usa per ispezionare gli archivi di Facebook e Google
OMICIDIO DI CASTELLAMONTE - Chiesta la rogatoria internazionale agli Usa per ispezionare gli archivi di Facebook e Google
La procura di Ivrea ha chiesto la rogatoria internazionale per poter esaminare una serie di messaggi comparsi sui social network e inviati tramite posta elettronica tra Gabriele Defilippi e la madre. Deciderà un giudice della California
AGLIE' - Lavori in corso contro gli allagamenti: strade chiuse e disagi
AGLIE
I cantieri serviranno per la nuova tubazione utile alla riduzione delle acque in caso di nubifragi e al potenziamento della fogna
IVREA - Paziente muore per aneurisma: radiologa condannata a otto mesi
IVREA - Paziente muore per aneurisma: radiologa condannata a otto mesi
La specialista ritenuta colpevole di una diagnosi errata nei confronti di un paziente di 34 anni. Paziente che poi è deceduto
CASTELLAMONTE - Sterco di capra nel cortile della scuola: polemiche
CASTELLAMONTE - Sterco di capra nel cortile della scuola: polemiche
Successo di pubblico ma strascico polemico e maleodorante per la rassegna caprina che si è svolta domenica in quel di Spineto
CANAVESE - Fastidiosa e distruttiva: la cimice asiatica devasta l'agricoltura. Allarme della Coldiretti
CANAVESE - Fastidiosa e distruttiva: la cimice asiatica devasta l
«E' in corso un'invasione della cimice marmorata asiatica». L'allarme arriva dalla Coldiretti. Complice un autunno con temperature particolarmente calde, questo insetto sta attaccando e cagionando enormi danni ai raccolti
STRAMBINELLO - Ambulanza si schianta contro un muro sulla pedemontana: un ferito - FOTO E VIDEO
STRAMBINELLO - Ambulanza si schianta contro un muro sulla pedemontana: un ferito - FOTO E VIDEO
Nel territorio del Comune di Strambinello un'ambulanza dei Volontari del Soccorso di Caravino ha terminato la propria corsa contro un muretto a lato della strada. L'incidente ha provocato lunghe code lungo la provinciale
LAVORO IN CANAVESE - 25 assunzioni per le persone con disabilità
LAVORO IN CANAVESE - 25 assunzioni per le persone con disabilità
Cinque posti di lavoro nell'Asl To4 a Ciriè, Chivasso, Ivrea, Cuorgnè e Castellamonte. Attiva la procedura per 25 assunzioni a tempo indeterminato in enti pubblici del territorio
MEUGLIANO - Impiegata arrestata dai carabinieri: in casa con 14 chili di marijuana - FOTO e VIDEO
MEUGLIANO - Impiegata arrestata dai carabinieri: in casa con 14 chili di marijuana - FOTO e VIDEO
Ancora un arresto per coltivazione e detenzione illegale di sostanze stupefacenti in Canavese ed in particolare in Valchiusella, dove i carabinieri di Vico Canavese hanno rinvenuto altri 14 chili di marijuana all'interno di una abitazione
RIVARA - Ruba la corrente al condominio: denunciato due volte nel giro di una settimana per lo stesso reato
RIVARA - Ruba la corrente al condominio: denunciato due volte nel giro di una settimana per lo stesso reato
I carabinieri di Rivara, l'altra mattina, hanno nuovamente denunciato alla procura di Ivrea, un 32enne residente in regione Moie, reo di aver collegato il proprio alloggio, privo di corrente, al contatore comune del condominio
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore