CASTELLAMONTE - Non ci sono soldi per la discarica di Vespia

| Il comitato «La Voce dei Monti Pelati» lancia l'allarme: la situazione è ancora a rischio

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Non ci sono soldi per la discarica di Vespia
Disastro Asa, debiti infiniti, nessun controllo ambientale. La discarica di Vespia continua a far paura. E' nato il comitato spontaneo «La Voce dei Monti Pelati» con sede a Castellamonte in via Preparetto 3. Un comitato di cittadini che si propongono di accertare l’esistenza di qualsiasi pericolo per la salute pubblica derivante dalla discarica. Di Vespia si parla dal 2011. Dalla sua chiusura al suo possibile ampliamento. Nel mezzo, il fallimento dell'Asa e l'abbandono del sito di stoccaggio rifiuti.

«Nonostante la sostanziale sovrapposizione ed elusione di responsabilità pubbliche e private - scrivono dal neonato comitato - varie fonti ufficiali hanno denunciato che da settembre del 2011 la discarica di Vespia giace in stato di sostanziale abbandono. Da tale data, ogni procedura di controllo e monitoraggio del sito parrebbe non essere più stata rispettata, neppure in parte». 

Secondo il comitato, a nulla è valso l’affidamento della gestione della discarica alla Agrigarden, «che quale unica partecipante, si è recentemente aggiudicata il bando per una improbabile bonifica del sito e per la gestione trentennale del post-mortem». Proprio sul post-mortem, ovvero la gestione del sito dopo la chiusura (che richiede una grande opera di manutenzione per almeno trent'anni), si concentrano i maggiori dubbi dei residenti della zona. 

«Il 28 novembre 2013 l’Agrigarden, assumendo la proprietà del sito, ha presentato un artigianale piano di messa in sicurezza menzionando sporadici e localizzati “incidenti” sui quali ovviamente declinava ogni responsabilità - aggiungono dal comitato - forse è inutile aggiungere che i fondi per il controllo, monitoraggio e bonifica del sito risultano indisponibili, così come quelli per il trentennale post-mortem».

Cronaca
PONT CANAVESE - Furti nelle case: ladri messi in fuga dai carabinieri. Posti di blocco in tutta la zona
PONT CANAVESE - Furti nelle case: ladri messi in fuga dai carabinieri. Posti di blocco in tutta la zona
Almeno tre malviventi in fuga da ieri sera, dopo un furto in un'abitazione di via Moletti. I carabinieri della compagnia di Ivrea, nella notte, hanno dato vita ad una vera e propria caccia all'uomo nella zona di Pont e dei Comuni limitrofi
RIVAROLO-FELETTO-FAVRIA - Furti nelle case anche di giorno
RIVAROLO-FELETTO-FAVRIA - Furti nelle case anche di giorno
Si moltiplicano le segnalazioni di furti e tentati furti in diversi Comuni. I malviventi agiscono anche in pieno giorno
IVREA - Mostra i genitali a diverse ragazze: condannato a 5 mesi
IVREA - Mostra i genitali a diverse ragazze: condannato a 5 mesi
E' stato riconosciuto, dopo le indagini della polizia, da due donne e anche da alcune ragazzine minorenni della scuola Cena
CUORGNE' - Colto da malore in palestra: un uomo gravissimo
CUORGNE
L'uomo è stato elitrasportato d'urgenza al pronto soccorso di Ciriè. Provvidenziale l'intervento del personale del 118
CUORGNE' - 40enne si spacca il menisco: per l'ospedale è «solo» una distorsione. Denunciato il Comune di Castellamonte
CUORGNE
Una donna ha denunciato il Comune di Castellamonte per lesioni colpose: è caduta in una buca dell'asfalto in via Meuta. Poi al pronto soccorso di Cuorgnè è stata dimessa: nessuno si è accorto di quella lesione del menisco
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
IVREA-STRAMBINO - Prevenzione tumore al seno: weekend di eventi
L'obiettivo è sensibilizzare la comunità sui temi di prevenzione oncologica e sull'importanza degli interventi di prevenzione
LOCANA - Una festa da ricordare per i nonni del paese
LOCANA - Una festa da ricordare per i nonni del paese
E’ accaduto al Vernetti di Locana, domenica 14 ottobre. Sono una risorsa importante, mermoria storica del nostro paese
VIDRACCO - Giovedì 18 e venerdi 19 chiude la provinciale della Valchiusella
VIDRACCO - Giovedì 18 e venerdi 19 chiude la provinciale della Valchiusella
Il traffico per la Valchiusella sarà deviato su percorsi alternativi e, in particolare, dalla pedemontana sarà possibile risalire la vallata tramite la provinciale di Strambinello
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell'Inps
CHIVASSO - Nei primi mesi del 2019 riaprirà la sede dell
Torna la piena funzionalità dell'Istituto. Qualche mese di disagio per i cittadini: «Sapranno capire», dice il sindaco Castello
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
BALDISSERO - Artigiano damanhuriano ucciso a Vercelli: arrestato il presunto assassino
La polizia ha arrestato il presunto assassino del damanhuriano Antonello Bessi, 57 anni, artigiano di Vercelli, molto noto a Baldissero Canavese e Vidracco
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore