CASTELLAMONTE - Ora l'associazione dei Parkinsoniani ha la sede

| Soddisfatto dell'accordo con l'Asl To4, Silvano Chiartano, presidente dell'associazione Parkinsoniani del Canavese onlus

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Ora lassociazione dei Parkinsoniani ha la sede
Riceviamo e volentieri pubblichiamo una lettera di Silvano Chiartano, presidente dell'associazione Parkinsoniani del Canavese onlus che commenta l'apertura della sede nell'ex ospedale di Castellamonte, così come ha annunciato la direzione dell'Asl To4 nei giorni scorsi.
 
«Desidero condividere con voi amici, parkinsoniani e non, un momento di grande gioia lungo la tortuosa strada di spine e di speranza che è la lotta contro la malattia di Parkinson. Nasce oggi a Castellamonte la nuova sede operativa dell’Associazione, concessaci in comodato gratuito dalla Direzione Generale  dell’ASL TO4. Situata al primo piano dell’Ospedale civile, è composta da due locali: uno avrà funzione di front-office (relazioni col pubblico, assistenza, riunioni); nel secondo praticheremo le attività (non l’A.F.A. che per il momento  continuerà nella palestra accanto alla biblioteca comunale).
 
E’ un riconoscimento importante che premia il lavoro svolto in questi tre anni di vita e che vedrà a breve partire nuove attività sia terapeutiche che sociali, per migliorare la qualità della nostra vita quotidiana. Vi aspetto all’inaugurazione  (comunicherò la data appena possibile). Sono in costante aumento, ma per me ancor pochi, gli iscritti alle attività che proponiamo. I motivi sono molteplici: non accettazione della condizione di malato, vergogna, difficoltà di movimento, parlare, dolori articolari, incessante scialorrea, mancanza di una persona vicina, troppa protezione dei famigliari. Ma anche il dubbio che l’Associazione offra attività di scarso valore terapeutico (non siamo medici e, quindi, la nostra parola conta poco) e che bastino i farmaci (che non curano!) e un brevissimo ciclo fisioterapico rieducativo per tirare avanti. Non importa se poi si resta sei mesi a non fare nulla.
 
Finché un giorno ci si accorge che il fisico non ci sorregge più, che la depressione ci ha isolato dal mondo esterno. Può essere già tardi. Non aspettare quel momento, parlane col medico, ma anche con noi e con chi frequenta i nostri corsi. Se non te la senti di condividere le terapie di gruppo che pratichiamo nei punti operativi di Castellamonte, Borgofranco d’Ivrea, Pavone Canavese ( in previsione anche Caluso ), studieremo soluzioni ad hoc presso la nuova sede interna all’ospedale. Dipende solo da te e da chi ti sta vicino decidere di migliorare la qualità della tua vita».
 
Info via e-mail all'indirizzo assoparkinsoncanavese@virgilio.it o sul sito www.parkinsoncanavese.it
Cronaca
RIVAROLO - I bimbi sono il nostro futuro: impariamo come affrontare le emergenze
RIVAROLO - I bimbi sono il nostro futuro: impariamo come affrontare le emergenze
Il corso ha un costo di 10 euro, comprensivo di materiale didattico e gadget. Le prenotazioni possono essere effettuate nelle ore serali al numero di telefono (3400759631), fino ad esaurimento posti (15)
GIRO D'ITALIA - Una folla immensa per l'avvio della tappa Ivrea-Como: la cittā colorata di rosa - FOTO
GIRO D
Una festa popolare che, ancora una volta, ha rimarcato l'importanza di manifestazioni di questo tipo sul territorio. Una festa che ha anche reso omaggio allo Storico Carnevale di Ivrea con i Pifferi e Tamburi e le bandiere delle squadre
MAPPANO-BRANDIZZO - Fallisce il Mercatone Uno: addio riapertura
MAPPANO-BRANDIZZO - Fallisce il Mercatone Uno: addio riapertura
La Shernon Holding, societā che gestiva i punti vendita di Mercatone Uno, č fallita. La notizia č arrivata tramite la Cgil
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
DRAMMA A MAGLIONE - Scivola con la moto sulla provinciale e muore sbattendo contro il guard rail
Tragedia oggi pomeriggio sulla provinciale 78 tra Borgomasino e Moncrivello, proprio al confine tra le province di Torino e Vercelli. L'incidente si č verificato in prossimitā di una curva. L'uomo era in sella alla propria Yamaha
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
LOCANA - 490 studenti delle valli impegnati nel concorso Effepi
Hanno aderito 13 scuole (in maggioranza primarie, ma anche materne e una media) delle valli Sangone, Susa, Lanzo, Orco, Soana
BOLLENGO - Cena al buio dell'Apri Onlus: ospite d'onore Alessia Refolo
BOLLENGO - Cena al buio dell
Una cena per scoprire sensazioni nuove, per vivere un'emozione forte, ma positiva con l'importante scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulla disabilitā visiva
ALPETTE - Lutto in paese: č morto Ferrero, il presidente dell'Anpi
ALPETTE - Lutto in paese: č morto Ferrero, il presidente dell
Giovanni Ferrero, conosciuto da tutti come Nino, era anche nella lista "Uniti per Alpette" in vista delle elezioni amministrative
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
IVREA - Minaccia di farsi saltare in aria: salvata dai vigili del fuoco
La 50enne aveva aperto i rubinetti del gas ma con la porta della cucina spalancata gli ambienti non si erano ancora saturati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
CHIVASSO - Abbandonano rifiuti: denunciati e multati
La pattuglia di pronto intervento ha individuato tre soggetti con un camion che stavano scaricando alcuni sacchi di materiale
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
BORGARO - Incidente sul lavoro, 45enne gravemente ustionato
L'uomo č stato stabilizzato dal personale medico ed elitrasportato al Cto. Le sue condizioni sono gravi: č in prognosi riservata
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore