CASTELLAMONTE - Ore decisive per la discarica di Vespia

| Oggi a Torino un summit urgente per trovare un gestore

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Ore decisive per la discarica di Vespia
La discarica di Vespia è "terra di nessuno". Fallita l'Asa, nessuno ne ha assunto la gestione. Di fatto l'immensa montagna di spazzatura giace abbandonata tra le frazioni di Campo e Muriaglio. Con tutti i problemi connessi alla mancata gestione. Coperture che si spostano, infiltrazioni ovunque, frane e scarichi inquinanti nei torrenti della zona. In particolare nel rio Malesina che attraversa Preparetto e Vivario e prosegue verso gli altri Comuni di fondo valle. 

Oggi a Torino l’Ato-R (l’ente preposto alla gestione dei rifiuti in tutta la provincia) ha convocato un summit urgente per affidare la discarica alla «Agrigarden» di Moncalieri, l’azienda che, tramite una gara d’appalto di un anno e mezzo fa, avrebbe già dovuto subentrare all’Asa nella gestione di Vespia. E' possibile accorciate i tempi anche senza un atto notarile? A Castellamonte si augurano fortemente di si. Perchè il problema ambientale è davvero dietro l'angolo: se nessuno porta a termine i lavori di manutenzione, la discarica diventerà una vera e propria bomba ecologica e a pagarne le conseguenze, in prima battuta, saranno proprio i residenti della zona. 

Ieri mattina, il sindaco Paolo Mascheroni e il suo vice Giovanni Maddio hanno incontrato gli abitanti di Campo, Muriaglio, Preparetto e Vivario, le frazioni di Castellamonte a ridosso della discarica. La situazione, come hanno confermato gli amministratori, è preoccupante. L'Arpa ha confermato la potenziale pericolosità della discarica anche se gli accertamenti sono ancora in corso. Hanno ragione i residenti ad avere paura. La mancata gestione di Vespia ha già provocato dei danni all'ambiente. Se non s'interviene in fretta, il problema potrebbe diventare ingestibile. «Stiamo costantemente monitorando la situazione - conferma il vicesindaco Maddio - ma è vero che dal 15 ottobre in discarica non lavora più nessuno. Speriamo che la nuova azienda accetti di occuparsi immediatamente del sito di Vespia». Oggi ne sapremo di più.

Cronaca
BROSSO - Precipita con il parapendio: ora è in prognosi riservata
BROSSO - Precipita con il parapendio: ora è in prognosi riservata
Dramma oggi pomeriggio in Valchiusella: vittima dell'incidente un uomo di 41 anni salvato dal soccorso alpino
MAZZE' - Incidente mortale: il paese piange Roberto Peretto. Aveva solo 36 anni - FOTO
MAZZE
Il 36enne è rimasto vittima di un incidente a Rondissone mentre era in sella alla propria motocicletta Yamaha. La due ruote è andata a sbattere contro un carro attrezzi. L'impatto è stato violentissimo e il centauro è morto sul colpo
TRAGEDIA A RONDISSONE - Motociclista si scontra con un carro attrezzi e muore sul colpo - FOTO
TRAGEDIA A RONDISSONE - Motociclista si scontra con un carro attrezzi e muore sul colpo - FOTO
La dinamica è adesso al vaglio dei carabinieri della compagnia di Chivasso. La provinciale 90 In entrambe le direzioni è stata chiusa. Sul posto hanno operato anche i vigili del fuoco di Chivasso
CUORGNE' - Una lezione speciale per i bimbi di Priacco
CUORGNE
Funzionari dell'Aci di Ivrea e vigili urbani per un'iniziativa che mira a sensibilizzare i bambini sull'uso responsabile della bicicletta sulla strada
IVREA - Nasce il master in telemedicina: lo sostiene anche l'Asl To4
IVREA - Nasce il master in telemedicina: lo sostiene anche l
«Il nostro territorio, molto ampio e disomogeneo dal punto di vista geomorfologico ci orienta verso cure a domicilio»
LEINI - La moglie di Pavarotti visita il teatro dedicato al maestro
LEINI - La moglie di Pavarotti visita il teatro dedicato al maestro
«Nel corso della mia vita ho visto molti teatri, è difficile che resti colpita. Oggi però è successo» ha detto Nicoletta Mantovani
RIVAROLO - Entra nel pub e muore: addio a Giovanni Gallo Balma
RIVAROLO - Entra nel pub e muore: addio a Giovanni Gallo Balma
Lutto ad Obiano per il presidente del gruppo ricreativo. Il funerale giovedì 26, alle 11, nella chiesa parrocchiale di San Giacomo
CUORGNE' - Torneo di Maggio a numero chiuso: tetto massimo di 4000 spettatori in centro
CUORGNE
La Pro loco, con grande impegno, in virtù anche delle nuove norme di sicurezza imposte dalla circolare Gabrielli, ha deciso di riproporre in grande stile la manifestazione storica che caratterizza Cuorgnè
CUORGNE' - Dal 25 Aprile una richiesta di supporto al territorio
CUORGNE
La scuola sta organizzando un evento rivolto a 35 allievi che hanno deciso di partecipare al progetto «Scuola e territorio»
MAPPANO - Gli zingari prendono a sassate l'ambulanza della Cri
MAPPANO - Gli zingari prendono a sassate l
L'episodio al campo nomadi di via Germagnano a Torino. «Per fortuna non ci sono stati ingenti danni o feriti», fanno sapere dalla Cri
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore