CASTELLAMONTE - Passate le elezioni, il Comitato via Piccoli-via del Ghiaro chiede risposte

| Archiviato il passaggio di consegne da Maddio a Mazza, il Comitato torna a chiedere chiarezza su alcuni problemi ambientali

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Passate le elezioni, il Comitato via Piccoli-via del Ghiaro chiede risposte
Uno dei punti programmatici della lista del neo sindaco Mazza era proprio la risoluzione dei vari ambientali presenti in Castellamonte: dalla discarica di Vespia all'area di Via del Ghiaro, fino alla centrale di teleriscaldamento.

«Come Comitato, e con particolare riferimento alle attività svolte nell’area ex ASA di Via del Ghiaro, abbiamo apprezzato che i programmi elettorali sia della Lista DiversaMente Castellamonte (ora al governo cittadino con il sindaco Pasquale Mazza) che del Movimento Cinque Stelle (che siederà in Consiglio con Paolo Recco) contenessero chiari impegni sulle due suddette problematiche ambientali, a differenza della Lista del sig. Maddio assolutamente indolente a tali questioni, e siamo sicuri che nei tempi e nei modi necessari, come anche per la discarica di Vespia, tali argomenti verranno affrontati seriamente e senza conflitti di interesse, con il solo fine di ripristinare il pieno rispetto delle leggi e preservare la salute pubblica».

«Invitiamo pertanto Mazza e Recco, che sappiamo essere persone serie, oneste e di buona volontà, a collaborare con il nostro Comitato partendo tutti insieme dalla considerazione formale fatta dalla Città Metropolitana contenuta nel verbale della Conferenza dei Servizi del 29/10/2015 ovvero che l’area ex ASA è sito la cui adeguatezza è discutibile in quanto vi è palese limitazione derivante essenzialmente dal fatto che lo stesso è situato a breve distanza da un nucleo abitativo di una certa rilevanza e da qua individuare un percorso che sani definitivamente le questioni da troppi anni aperte e che in primissima battuta vengano quindi sottoposte a veri, continuativi e rigidi controlli (come peraltro le norme di riferimento prevedono) le attività svolte sia da Teknoservice (con obiettivi l’eliminazione di rumori e odori molesti residuali, il limitare l’operatività del cantiere alle solo ore diurne, il rispetto delle autorizzazioni, il ripristino del decoro pubblico con pulizia quotidiana del cantiere e delle vie di accesso nonché delle condizioni atte a garantire la salute pubblica) che da Eurotecenergia (con obiettivi il rispetto dei perimetri autorizzativi ambientali e operativi, gli autocontrolli condotti secondo normativa, la garanzia che il servizio di teleriscaldamento sia svolto in maniera efficiente con responsabilizzazione diretta e oggettiva della società circa gli eventuali disservizi all’utenza sia pubblica che privata, la verifica dell’economicità del servizio per la Città, la verifica immediata del progetto di costruzione di una nuova area coperta per cippatura del legno e produzione di pellets), il tutto al fine di depotenziare e delocalizzare nel tempo almeno buona parte delle suddette attività in siti più idonei ma contemporaneamente pensare, interessando anche tutti gli enti pubblici superiori, a un vero e definitivo progetto di riqualificazione dell’area di via del Ghiaro.»

Cronaca
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
LEINI - Spacca uno specchietto e viene arrestato: era ricercato
Protagonista un 34enne residente nel campo nomadi. Durante i controlli sull'identità è spuntato il mandato di cattura
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
BOSCONERO - Litiga al bar e viene denunciato dai carabinieri
I militari dell'Arma, a Leini, hanno fermato un 25enne con un coltello a serramanico in auto. L'arma gli è valsa la denuncia
CANAVESE - Tornano i Comuni Fioriti: in lizza sette paesi della nostra zona
CANAVESE - Tornano i Comuni Fioriti: in lizza sette paesi della nostra zona
Sono Agliè, Ingria, Ozegna, Rueglio, Sparone, Tavagnasco e Vistrorio
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
CUCEGLIO - Incendio devasta pedane in legno - FOTO e VIDEO
Per spegnere l'incendio sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco di Ivrea e Rivarolo Canavese. Nessun ferito
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapò e il Soccorso Alpino
CERESOLE REALE - Festa per il Gran Drapò e il Soccorso Alpino
In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà al PalaMila in borgata Villa e si svolgerà interamente nella mattinata di domenica
CASTELLAMONTE - Rapina alla Banca Popolare di Novara
CASTELLAMONTE - Rapina alla Banca Popolare di Novara
Due rapinatori hanno assaltato la filiale oggi dopo le 15. Sono fuggiti con i soldi delle casse. Bottino di oltre 30 mila euro
CANAVESE - L'Asl To4 avvia la campagna delle vaccinazioni obbligatorie per i bambini
CANAVESE - L
Se entro il 31 agosto 2017 non sarà recapitata alcuna comunicazione, significa che il proprio figlio risulta regolarmente vaccinato e, pertanto, sarà sufficiente compilare e firmare un’autocertificazione scaricabile anche su internet
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l'auto e muore: una donna di Tavagnasco non ha avuto scampo - FOTO
TRAGEDIA A QUASSOLO - Cade nel canale con l
Il dramma si è consumato questa mattina poco dopo le undici. Inutili tutti i soccorsi. L'auto della donna si è ribaltata cadendo nel canale. L'abitacolo è stato invaso dall'acqua e l'automobilista non è riuscita a uscire
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
SAN GIUSTO - Incidente stradale: giovane motociclista ferito
Il ventiduenne è stato soccorso dal personale del 118 e trasportato in elicottero al Cto. Ha riportato diverse fratture
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
SCARMAGNO - Muore in ospedale dopo il ritrovamento nel bosco: accertamenti della procura di Ivrea in corso
La procura valuterà eventuali profili penali relativi alla possibile omessa custodia dell'anziano per capire se sono state messe in atto tutte le misure di assistenza sanitaria delle quali necessitava
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore