CASTELLAMONTE - Passate le elezioni, il Comitato via Piccoli-via del Ghiaro chiede risposte

| Archiviato il passaggio di consegne da Maddio a Mazza, il Comitato torna a chiedere chiarezza su alcuni problemi ambientali

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Passate le elezioni, il Comitato via Piccoli-via del Ghiaro chiede risposte
Uno dei punti programmatici della lista del neo sindaco Mazza era proprio la risoluzione dei vari ambientali presenti in Castellamonte: dalla discarica di Vespia all'area di Via del Ghiaro, fino alla centrale di teleriscaldamento.

«Come Comitato, e con particolare riferimento alle attività svolte nell’area ex ASA di Via del Ghiaro, abbiamo apprezzato che i programmi elettorali sia della Lista DiversaMente Castellamonte (ora al governo cittadino con il sindaco Pasquale Mazza) che del Movimento Cinque Stelle (che siederà in Consiglio con Paolo Recco) contenessero chiari impegni sulle due suddette problematiche ambientali, a differenza della Lista del sig. Maddio assolutamente indolente a tali questioni, e siamo sicuri che nei tempi e nei modi necessari, come anche per la discarica di Vespia, tali argomenti verranno affrontati seriamente e senza conflitti di interesse, con il solo fine di ripristinare il pieno rispetto delle leggi e preservare la salute pubblica».

«Invitiamo pertanto Mazza e Recco, che sappiamo essere persone serie, oneste e di buona volontà, a collaborare con il nostro Comitato partendo tutti insieme dalla considerazione formale fatta dalla Città Metropolitana contenuta nel verbale della Conferenza dei Servizi del 29/10/2015 ovvero che l’area ex ASA è sito la cui adeguatezza è discutibile in quanto vi è palese limitazione derivante essenzialmente dal fatto che lo stesso è situato a breve distanza da un nucleo abitativo di una certa rilevanza e da qua individuare un percorso che sani definitivamente le questioni da troppi anni aperte e che in primissima battuta vengano quindi sottoposte a veri, continuativi e rigidi controlli (come peraltro le norme di riferimento prevedono) le attività svolte sia da Teknoservice (con obiettivi l’eliminazione di rumori e odori molesti residuali, il limitare l’operatività del cantiere alle solo ore diurne, il rispetto delle autorizzazioni, il ripristino del decoro pubblico con pulizia quotidiana del cantiere e delle vie di accesso nonché delle condizioni atte a garantire la salute pubblica) che da Eurotecenergia (con obiettivi il rispetto dei perimetri autorizzativi ambientali e operativi, gli autocontrolli condotti secondo normativa, la garanzia che il servizio di teleriscaldamento sia svolto in maniera efficiente con responsabilizzazione diretta e oggettiva della società circa gli eventuali disservizi all’utenza sia pubblica che privata, la verifica dell’economicità del servizio per la Città, la verifica immediata del progetto di costruzione di una nuova area coperta per cippatura del legno e produzione di pellets), il tutto al fine di depotenziare e delocalizzare nel tempo almeno buona parte delle suddette attività in siti più idonei ma contemporaneamente pensare, interessando anche tutti gli enti pubblici superiori, a un vero e definitivo progetto di riqualificazione dell’area di via del Ghiaro.»

Cronaca
ROMANO CANAVESE - A Villa Matilde la sfida tra chef: il gusto trasformato in design - FOTO
ROMANO CANAVESE - A Villa Matilde la sfida tra chef: il gusto trasformato in design - FOTO
Gli chef stellati Andrea Larossa e Andrea Pasqualucci si sono presentati al pubblico con due ricette inedite
VALCHIUSELLA - Nuovi servizi sanitari per chi vive in montagna
VALCHIUSELLA - Nuovi servizi sanitari per chi vive in montagna
Nell'area montana è stato concretizzato uno dei progetti di infermieristica di comunità e di ostetricia di continuità
RIVAROLO-TORINO - La Filarmonica Rivarolese apre la Festa Europea della Musica a Torino
RIVAROLO-TORINO - La Filarmonica Rivarolese apre la Festa Europea della Musica a Torino
Prestigioso appuntamento venerdì 21 giugno alle 21.30 in Piazza Carignano a Torino
BUROLO - I droni contro i reati ambientali e la microcriminalità
BUROLO - I droni contro i reati ambientali e la microcriminalità
I velivoli, dotati anche di fotocamera a luce residua e termocamera, potranno essere utilizzati anche nelle ore notturne
CASTELLAMONTE - Sabato il quarto concerto di primavera tra musica e solidarietà
CASTELLAMONTE - Sabato il quarto concerto di primavera tra musica e solidarietà
Nel corso della serata verrà inoltre proiettato il video musicale ideato e fatto realizzare dal presidente del Lion's Club Alto Canavese Giovanni Tocci, a ricordo di Alessio Chiarovano
IVREA - Bimbo di quattro anni si infilza con un forchettone da barbecue: operato d'urgenza in ospedale
IVREA - Bimbo di quattro anni si infilza con un forchettone da barbecue: operato d
E' fuori pericolo il piccolo che domenica, giocando nel cortile di casa, si è infilzato con un forchettone da grigliata. Cadendo, il bimbo è rimasto ferito ad una coscia. Per fortuna l'attrezzo non ha lesionato i principali vasi sanguigni
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, assolti gli ex editori
EDITORIA - Fondi ai giornali locali in Canavese, assolti gli ex editori
La Corte d'Appello Milano ha assolto con formula piena, perchè il fatto non sussiste, gli editori Gianluigi Viganò, Mauro Albani e Ludovico Maria Gilberti
CANISCHIO - Ha riaperto la storica Società, punto di riferimento per tutto il paese
CANISCHIO - Ha riaperto la storica Società, punto di riferimento per tutto il paese
La Società è nata intorno agli anni 1890-1898 e, successivamente, l'edifico originario è stato ampliato
VALPERGA - Gli allievi di meccanica e automazione del Ciac tra i primi a trovare lavoro
VALPERGA - Gli allievi di meccanica e automazione del Ciac tra i primi a trovare lavoro
I dati sull'inserimento lavorativo degli allievi in uscita dai corsi del comparto industriale del Ciac di Valperga, anche dell'ultimo anno formativo, sono estremamente positivi
CHIAVERANO - Piccoli vandali in azione, il Comune chiede ai genitori di vigilare sui figli: «Sappiamo chi è stato»
CHIAVERANO - Piccoli vandali in azione, il Comune chiede ai genitori di vigilare sui figli: «Sappiamo chi è stato»
Ancora atti vandalici nel centro storico di Chiaverano. Ora il Comune dice basta: «Se dovesse ricapitare, scatteranno le denunce». I danni, anche questa volta, nella zona della chiesa parrocchiale e del Parco della Rimembranza
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore