CASTELLAMONTE - Polizia municipale scatenata: strage di multe con l'autovelox

| Le sanzioni sono regolari: i totem arancioni non sono stati vietati

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Polizia municipale scatenata: strage di multe con lautovelox
Occhio ai ricorsi: le multe degli autovelox di Castellamonte sono regolari. I primi tentativi di “sconto” dal giudice di pace sono stati un fallimento. Perché, se è vero che i totem arancioni senza l’autovelox sono stati bollati come “non previsti” dal codice della strada, è altrettanto vero che se il velox è attivo all’interno del totem, a quel punto ha l’effetto di un qualsiasi autovelox piazzato su una qualsiasi strada comunale. E non c’è nemmeno bisogno della verbalizzazione immediata (altra “leggenda metropolitana”) perché come un velox qualunque (o come una qualunque telecamera posizionata su un semaforo per controllare il semaforo rosso), il sistema è omologato e scatta una foto dell’auto che commette l’infrazione. Non è il totem arancione che multa gli automobilisti: è un comunissimo autovelox digitale a tecnologia radar.
 
E’ obbligatorio, questo si, che nei pressi dell’autovelox sia presente una pattuglia della polizia municipale. Nella fotogallery sotto riportiamo proprio una multa che un automobilista ha ricevuto nei giorni scorsi.
 
“La procedura è stata seguita sempre alla lettera – confermano dalla polizia municipale di Castellamonte – rispettando quelle che sono le prescrizioni in materia. Le sanzioni sono regolari”. E fin qui è stata davvero una strage, con decine di veicoli pizzicati ogni giorno in via Piccoli, dove i totem arancioni sono stati posizionati qualche mese fa. Ciò non toglie, sempre con lo stesso autovelox ma senza i totem arancioni, che la polizia municipale, a turno, stia posizionando la telecamera anche in altri punti della città. Le multe hanno lo stesso valore. Fin qui sono stati pizzicati anche moltissimi mezzi pesanti che, specie in via Piccoli, procedono a velocità ben superiori rispetto al limite dei 50 chilometri orari.
 
Sulla regolarità dei velo-ok, i totem arancioni, il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Maurizio Lupi, sollecitato da un servizio realizzato e mandato in onda dalle Iene su Italia Uno, era stato chiaro: i velo-ok vuoti «non sono inquadrabili in alcuna categoria di dispositivo o di segnaletica previsti dal vigente Codice della Strada, pertanto non sono suscettibili né di omologazione né di approvazione o autorizzazione». Non possono stare ai lati delle strade, insomma, se sono vuoti. Ma, dal momento che siamo in Italia, non è mai arrivata nessuna ordinanza che intimasse ai Comuni di toglierli. Per questo, oltre a Castellamonte, si trovano regolarmente a Rivarolo Canavese, San Ponso, Salassa, Caluso e in tanti altri Comuni d'Italia.
 
Galleria fotografica
CASTELLAMONTE - Polizia municipale scatenata: strage di multe con lautovelox - immagine 1
Cronaca
OMICIDIO DI RIVAROLO - Slitta la sentenza: dubbi sulle celle telefoniche e sul movente
OMICIDIO DI RIVAROLO - Slitta la sentenza: dubbi sulle celle telefoniche e sul movente
Gli orari dello scarico dei dati della cella di Rivarolo, infatti, non combacerebbero con la tesi dell'accusa, secondo la quale Pomatto fu ucciso da Perri nelle campagne di Vesignano il 18 gennaio 2016 dopo le 20.30
CHIESANUOVA - Un concerto per celebrare il pesce d'aprile
CHIESANUOVA - Un concerto per celebrare il pesce d
Iniziativa dell'associazione Liceo Musicale di Rivarolo Canavese
AGLIE'-BAIRO-TORRE - In bici per scoprire il territorio
AGLIE
Torna Cibinbici, passeggiata gastronomica per appassionati di mountain bike e nordic walking
CUORGNE' - Citt e commercio in lutto per l'addio ad Anna Maria Peila
CUORGNE
Figura storica del commercio locale, faceva parte di una famiglia conosciuta in citt. Il marito era stato anche assessore
IVREA - Grave incidente al maneggio. Si ribalta la carrozza: due feriti. Uno trasportato in elicottero al Cto
IVREA - Grave incidente al maneggio. Si ribalta la carrozza: due feriti. Uno trasportato in elicottero al Cto
Un uomo di 71 anni rimasto ferito a seguito del ribaltamento di una carrozza. Medicato sul posto dal personale del 118, allertato dai responsabili del maneggio, stato trasportato in elicottero al Cto
RIVAROLO - Truffe in tutta Italia: chiesti 70 anni di carcere
RIVAROLO - Truffe in tutta Italia: chiesti 70 anni di carcere
I carabinieri di Rivarolo, che hanno sgominato la banda, hanno recuperato 460 assegni falsi; ben 234 le truffe accertate
BANCHETTE - Ecco i personaggi del carnevale
BANCHETTE - Ecco i personaggi del carnevale
Sabato 25 marzo nel Castello di Banchette si sono svolte linvestitura con il Passaggio delle Consegne
RIVAROLO - Un soldino per Camerino per aiutare l'istituto musicale
RIVAROLO - Un soldino per Camerino per aiutare l
Iniziativa del Liceo Musicale di Rivarolo per l'Istituto musicale Nelio Biondi di Camerino
CASTELLAMONTE - La discarica perde? Blitz dei carabinieri del Noe. Indaga la procura di Ivrea
CASTELLAMONTE - La discarica perde? Blitz dei carabinieri del Noe. Indaga la procura di Ivrea
Secondo gli accertamenti nei giorni scorsi, al verificarsi di precipitazioni abbondanti, ma non certo aventi il carattere dell'eccezionalit, il sistema di contenimento del percolato andato in crisi con la probabile fuoriuscita
CASELLE - Il cane Zeby recupera 100 mila euro di soldi sospetti
CASELLE - Il cane Zeby recupera 100 mila euro di soldi sospetti
Intensificati negli ultimi mesi i controlli all'aeroporto Sandro Pertini di Caselle grazie anche al fiuto del cash-dog della finanza
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore