CASTELLAMONTE - Profugo indagato per violenza sessuale perde il diritto all'accoglienza

| Lo ha stabilito il Tar del Piemonte respingendo un ricorso presentato da un richiedente asilo contro il prefetto di Torino che, lo scorso mese di gennaio, gli aveva revocato le misure di protezione internazionale

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Profugo indagato per violenza sessuale perde il diritto allaccoglienza
Se il profugo è violento può perdere il diritto all'accoglienza. Lo ha stabilito il Tar del Piemonte respingendo un ricorso presentato da un richiedente asilo contro il prefetto di Torino che, lo scorso mese di gennaio, gli aveva revocato le misure di protezione internazionale. L'uomo, infatti, si è reso responsabile di comportamenti violenti all’interno di un centro di accoglienza, circostanza per la quale ora risulta indagato dalla procura di Cuneo per tentata estorsione e violenza sessuale ai danni di una connazionale.

Il richiedente asilo è stato poi trasferito a Castellamonte dove è stato raggiunto dal provvedimento del prefetto. I giudici del Tar hanno anche respinto la domanda di ammissione al patrocinio legale a spese dello Stato avanzata dal ricorrente.

«Con ricorso notificato in data 6 marzo 2018 alla Prefettura di Torino il ricorrente insorgeva contro il provvedimento del 26 gennaio 2018, comunicatogli in pari data, con il quale il Prefetto di Torino revocava le misure di accoglienza di protezione internazionale per essersi il medesimo reso responsabile di comportamenti gravemente violenti», scrivono i giudici della prima sezione del Tribunale Amministrativo Regionale per il Piemonte.

Ricorso che, per diversi motivi, è stato bollato come inammissibile. E tra questi, l'infondata censura, secondo i giudici, «relativa alla violazione dell’articolo 23 D.L.vo n. 142/2015 poiché i fatti di tentata estorsione e violenza sessuale aggravata commessi in danno di una connazionale ospite del medesimo centro di accoglienza, sebbene ancora oggetto di indagini preliminari presso la Procura della Repubblica di Cuneo, si rivelano idonei ad integrare il presupposto legale dei comportamenti gravemente violenti che giustificano l’adozione della revoca della misura di accoglienza».

Cronaca
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
STRAMBINO - Tubercolosi a scuola: controlli estesi anche alle medie
I controlli sono stati allargati a 300 studenti delle medie perché usufruiscono delle stessa mensa della scuola primaria
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
CANAVESE - Sabato di passione: doppio sciopero del personale Gtt. Stop a bus e treni
Sabato 17 novembre sono previste due azioni di sciopero che coinvolgeranno il servizio di trasporto pubblico locale. Treni e bus garantiti in Canavese da inizio servizio alle 8 e dalle 14.30 alle 17.30. Previsti ampi disagi
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
TURISMO - Il Parco Nazionale del Gran Paradiso alla fiera del turismo verde
Appuntamento a Torino, al Lingotto Fiere, dal 23 al 25 novembre prossimo
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
CASTELLAMONTE - Scippatore in bicicletta deruba una maestra e la scaraventa a terra in pieno giorno
La donna, sorpresa dalla violenza del gesto, non è riuscita ad opporre resistenza ed è caduta violentemente a terra. Ha riportato anche alcune ferite, per fortuna non gravi: è stata medicata al pronto soccorso e dimessa
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
CANAVESE - La Coldiretti incontra gli agricoltori della zona
Coldiretti Torino organizza un ciclo di incontri rivolti a tutti gli agricoltori associati per informare dei vari cambiamenti
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
CASTELLAMONTE - Lampeggiante blu in auto: denunciato 29enne
Il ragazzo, già noto alle forze dell'ordine, aveva applicato il dispositivo sullo specchietto retrovisore di una Citroen C3 bianca
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
OGLIANICO - Crollano calcinacci dal campanile: attimi di paura in centro - FOTO E VIDEO
Intervento dei vigili del fuoco di Ivrea. Purtroppo la torre campanaria necessiterebbe di interventi urgenti per la messa in sicurezza. Interventi che sono a carico della curia di Torino
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
CASTELLAMONTE - Nonnina di 98 anni investita in centro
La donna stava camminando in piazza Martiri della Libertà, non lontano dal campanile, quando è stata urtata da una Peugeot
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
TRUFFE - Attenzione ai nuovi tentativi di phishing attraverso SMS
Ennesimo tentativo di truffa, i messaggi che potrete ricevere non provengono da un indirizzo dell'Agenzia delle Entrate
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
OZEGNA-SAN GIORGIO - Incidente stradale, due feriti - FOTO
Proprio al confine tra i due Comuni si sono scontrate una Alfa Romeo Giulietta e una Fiat Croma. I feriti a Cuorgnè
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore