CASTELLAMONTE - Rutigliano lascia il liceo Faccio dopo 20 anni

| Al suo posto, in qualità di reggente, arriva Daniele Vallino, titolare della direzione scolastica del Piero Martinetti di Caluso

+ Miei preferiti
CASTELLAMONTE - Rutigliano lascia il liceo Faccio dopo 20 anni
Cambio della guardia allo storico liceo artistico Felice Faccio. Dopo vent’anni, Ennio Rutigliano lascia la dirigenza dell'istituto che ricomprende anche le scuole medie della città, e va in pensione. Al suo posto, in qualità di reggente, arriva Daniele Vallino, titolare della direzione scolastica dell’istituto di istruzione superiore “Piero Martinetti” di Caluso. 
 
Daniele Vallino vive a San Giorgio Canavese ed è laureato in matematica all’Università degli studi di Torino. Ha insegnato, come docente di ruolo, matematica al liceo scientifico Gramsci e all’istituto Tecnico Industriale Olivetti di Ivrea, al liceo classico Newton e all’istituto professionale Alberghiero Ubertini di Chivasso e all’istituto tecnico industriale Bodoni di Torino. Dal 2008 al 2010 è stato in Francia, come ricercatore e insegnante presso il dipartimento di matematica dell’Università “Claude Bernard”. Oltre che al Martinetti a Caluso, Vallino ha già svolto il ruolo di dirigente scolastico all’istituto Comprensivo di Forno Canavese (dal 1 settembre 2012 al 31 agosto 2014) e a quello di Montanaro (dal 2013 ad oggi). 
 
Nel suo compito sarà coadiuvato dalla professoressa e vice preside, Manuela Sereno Garino, e dal professore, Massimo Bologna, che, come secondo collaboratore, si occuperà dell’alternanza scuola lavoro. Novità anche per quanto riguarda il direttore dei servizi generali ed amministrativi della scuola: Daniela Bussi succede a Domenico Battaglia. «Devo ringraziare Ennio Rutigliano per avermi messo nelle condizioni migliore per svolgere nel migliore dei modi possibili il mio compito di dirigente scolastico, consegnandomi una scuola “in salute” e di livello alto – ha commentato Vallino – Vivere da dentro questa storica e importante realtà scolastica è per me un’opportunità nuova. Non è escluso che sia l’inizio di un’interessante sinergia tra il Liceo Faccio e il Martinetti di Caluso. So di avere a disposizione un corpo docente ottimo e preparato, a cui chiederò un impegno forte nell’aiutarmi a gestire i circa mille studenti dell’Istituto omnicomprensivo». 
Cronaca
CHIVASSO - «Non mangio da giorni», così ruba un distributore automatico ma viene fermato da un richiedente asilo
CHIVASSO - «Non mangio da giorni», così ruba un distributore automatico ma viene fermato da un richiedente asilo
L'episodio sabato poco prima delle dieci del mattino. Il titolare di un negozio in via San Marco ha chiesto l'intervento dei vigili per un diverbio nei pressi del suo negozio. Protagonisti un 23enne marocchino e un richiedente asilo
IVREA - Vandali ancora in azione devastano le fioriere «per noia»
IVREA - Vandali ancora in azione devastano le fioriere «per noia»
Gli idioti di turno hanno devastato numerose fioriere posizionate dai commercianti sui marciapiedi per abbellire la via
CHIVASSO - Con i soldi delle multe comprato l'ufficio mobile dei vigili
CHIVASSO - Con i soldi delle multe comprato l
In tre anni la polizia municipale ha quasi completamente rinnovato il parco mezzi. Nel furgone anche un defibrillatore
AGLIE' - Carluvà d'Ajè: il 27 la presentazione dei Conti di San Martino
AGLIE
Domenica 3 febbraio alle 14.30 i Pifferi di Arnad apriranno la grande sfilata allegorica con la partecipazione dei Conti
SALASSA - «Carluvà 'd Salasa» 2019, sarà ospite Ivana Spagna
SALASSA - «Carluvà
Appuntamento dall'otto febbraio al Bocciodromo. Sfilate dei carri nelle vie del paese sabato 16, in notturna, e domenica 17
CERESOLE REALE - La diga si colora di rosa per salutare il Giro d'Italia di ciclismo
CERESOLE REALE - La diga si colora di rosa per salutare il Giro d
Il 29 gennaio sarà la date del primo grande appuntamento che vedrà coinvolte tutte le città di tappa dell'edizione 2019 del Giro d'Italia. In quell'occasione tutti i Comuni che ospiteranno una tappa illumineranno di rosa un simbolo
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Caccia ai possibili complici di Giuseppe Laforè, preso dopo una settimana di fuga
OMICIDIO DI SAN GIORGIO - Caccia ai possibili complici di Giuseppe Laforè, preso dopo una settimana di fuga
Il 24enne è stato fermato a Moncalieri dai carabinieri della Falchera, dopo una settimana di fuga. Interrogato dal procuratore d'Ivrea, Ferrando, alla fine ha confessato. Si era stancato dell'atteggiamento del padre dell'ex fidanzata
CIRIE' - Per sfuggire all'arresto investe con la bici un carabiniere
CIRIE
Un uomo di 39 anni è stato arrestato dai carabinieri per detenzione di stupefacenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale
LAVORO IN CANAVESE - 14 posti da cantoniere disponibili - ECCO COME PARTECIPARE AL BANDO
LAVORO IN CANAVESE - 14 posti da cantoniere disponibili - ECCO COME PARTECIPARE AL BANDO
I candidati dovranno essere residentei nei Comuni sedi di cantiere o in subordine nei Comuni che fanno riferimento ai CPI di Cuorgnè e di Ivrea
FAVRIA - Giù calcinacci dal campanile: nuovo intervento dei pompieri - VIDEO
FAVRIA - Giù calcinacci dal campanile: nuovo intervento dei pompieri - VIDEO
I vigili del fuoco sono tornati questa mattina, sabato 19 gennaio, in quel Favria, per terminare l'intervento di messa in sicurezza di chiesa e campanile. Un intervento delicato vista la particolare posizione del cornicione pericolante
Le news del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese
Le notizie del Canavese le trovi su QuotidianoCanavese.it
Cronaca, politica, sport, musica e tempo libero: il Canavese in tempo reale!
Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Ivrea, registrazione 1/2015

Chi siamo - Contatti - Per la tua pubblicità
Main Sponsor


Editore